Mons. CARLO CAFFARRA Meditazione II domenica dopo natale

MEDITAZIONE Solo lo Spirito può introdurci nella contemplazione del mistero dell’incarnazione del Verbo e farcene scoprire l’intima ragione, la sua intrinseca convenienza e bellezza. Il Figlio di Dio si è fatto uomo perché l’uomo potesse divenire figlio di Dio; Dio si è introdotto nella nostra condizione umana, perché l’uomo fosse introdotto nella condizione divina. Il …

don Marco Pozza “L’evangelista salmone”

Durante le vacanze natalizie di IV elementare, la maestra Assunta ci diede da fare un'esercitazione: “Con l'aiuto dei genitori, disegnate l'albero genealogico della famiglia”. Ancora ricordo quelle sere d'inverno: la neve che calava lenta, la legna che scoppiettava, io sdraiato sulla tavola a comporre l'albero genealogico della famiglia. Per l'occasione avevo riunito tutti gli specialisti …

fra Damiano Angelucci”Gesudinazaret: la pass-word dell’amore trinitario”

Commento al Vangelo della II Dom di Natale, 5 gen 2020 Gesudinazaret: la pass-word dell’amore trinitario Testo (versione breve Gv 1,1-5) In principio era il Verbo,e il Verbo era presso Dioe il Verbo era Dio.Egli era, in principio, presso Dio:tutto è stato fatto per mezzo di luie senza di lui nulla è stato fatto di …

don Mimmo”Venne ad abitare in mezzo a noi”

II Domenica dopo Natale Dal Vangelo secondo Giovanni 1,1-18 In principio era il Verbo,e il Verbo era presso Dio e il Verbo era Dio.Egli era, in principio, presso Dio:tutto è stato fatto per mezzo di luie senza di lui nulla è stato fatto di ciò che esiste.In lui era la vita e la vita era …

#PaneQuotidiano «E il Verbo si fece carne e venne ad abitare in mezzo a noi; e noi abbiamo contemplato la sua gloria»

Liturgia di Domenica 05/01/2020 VANGELO (Gv 1,1-18) Commento: Rev. D. Ferran BLASI i Birbe(Barcelona, Spagna) In principio era il Verbo,e il Verbo era presso Dioe il Verbo era Dio. Egli era, in principio, presso Dio:tutto è stato fatto per mezzo di luie senza di lui nulla è stato fatto di ciò che esiste.In lui era …

Dalla lettera ai Colossesi di san Paolo, apostolo”Esortazione alla vigilanza. Conclusione della lettera”

Dalla lettera ai Colossesi di san Paolo, apostolo 4,2-18Esortazione alla vigilanza. Conclusione della lettera Fratelli, perseverate nella preghiera e vegliate in essa, rendendo grazie. Pregate anche per noi, perché Dio ci apra la porta della predicazione e possiamo annunziare il mistero di Cristo, per il quale mi trovo in catene: che possa davvero manifestarlo, parlandone …