PAOLO MOROCUTTI Commento COMMENTO II DOMENICA TEMPO ORDINARIO “A”

PAOLO MOROCUTTI DOCENTE DI TEOLOGIA COMMENTO II DOMENICA TEMPO ORDINARIO “A” Dopo la festività del Battesimo del Signore è iniziato per la Chiesa il tempo ordinario. Oggi celebriamo la seconda Domenica di questo tempo liturgico e il Vangelo ci invita a riflettere sulla proclamazione del Cristo da parte di Giovanni Battista: “In quel tempo, Giovanni, vedendo Gesù …

Don Marco Ceccarelli CommentoII Domenica Tempo Ordinario “A”

II Domenica Tempo Ordinario “A” – 19 Gennaio 2020I Lettura: Is 49,3.5-6II Lettura: 1Cor 1,1-3Vangelo: Gv 1,29-34 Testi di riferimento: Es 12,3.12-13; Lv 4,32-34; Sal 51,7; Is 11,1-2; 42,1; 53,4-7.12; 63,11-14; Mt8,17; 12,28; Lc 4,18; Gv 3,16-17; 12,31; 20,21-23; At 2,3.33; 8,32-35; 10,38; 11,15; Rm 7,14-17;15,1-3; Eb 9,28; 1Pt 1,18-19; 2,24; Gv 1,7; 2,2; 4,14 …

Abbazia Santa Maria di Pulsano Lectio DOMENICA «DELL’AGNELLO DI DIO»

DOMENICA «DELL’AGNELLO DI DIO» II del Tempo per l’Anno A Giovanni 1,29-34; Isaia 49,3.5-6 (leggi 49,1-7); Salmo 39; 1 Corinzi 1,1-3 La maggior parte del messale è occupata dalle settimane del tempo ordinario, che comincia dopo la celebrazione del battesimo di Gesù, e riprende il lunedì dopo la pentecoste, per culminare nella domenica dedicata a …

Alessandro Cortesi Commento II domenica del tempo ordinario – anno A – 2020

49,3.5-6; 1Cor 1,1-3; Gv 1,29-34 II domenica del tempo ordinario – anno A – 2020 Il tempo ordinario è tempo in cui condurre un cammino per ritornare a Gesù, scorgere il suo volto, imparare a seguirlo, ad essere sue discepoli e discepoli lungo la sua via. Un’espressione ripetuta nella pagina del vangelo è ‘rendere testimonianza’. Giovanni …

#PANEQUOTIDIANO, «AL MATTINO SI ALZÒ QUANDO ANCORA ERA BUIO E, USCITO DI CASA, SI RITIRÒ IN UN LUOGO DESERTO E LÀ PREGAVA»

La Liturgia di Mercoledi 15 Gennaio 2020 VANGELO (Mc 1,29-39) Commento:Fray Josep Mª MASSANA i Mola OFM (Barcelona, Spagna) In quel tempo, Gesù, uscito dalla sinagoga, subito andò nella casa di Simone e Andrea, in compagniadi Giacomo e Giovanni. La suocera di Simone era a letto con la febbre e subito gli parlarono di lei. …

DAL TRATTATO «CONTRO LE ERESIE» DI SANT’IRENEO”LA MANIFESTAZIONE DEL FIGLIO È LA CONOSCENZA DEL PADRE”

Dal trattato «Contro le eresie» di sant'Ireneo, vescovo(Lib. IV, 6, 3. 5. 6. 7; SC 100, 442. 446. 448. 454)La manifestazione del Figlio è la conoscenza del Padre    Nessuno può conoscere il Padre senza il Verbo di Dio, cioè senza la rivelazione del Figlio, né alcuno può conoscere il Figlio senza la benevolenza del …