padre Ermes Ronchi”Un figlio appartiene a Dio, non ai genitori”

Presentazione del SignoreAnno A (Letture: Malachia 3,1-4; Salmo 23; Ebrei 2,14-18; Luca 2,22-40) Quando furono compiuti i giorni della loro purificazione rituale, secondo la legge di Mosè, Maria e Giuseppe portarono il bambino a Gerusalemme per presentarlo al Signore – come è scritto nella legge del Signore: «Ogni maschio primogenito sarà sacro al Signore» – …

don Fabio Rosini”Abbiamo tutti bisogno di purificazione”

Abbiamo tutti bisogno di purificazione Simeone li benedisse e a Maria, sua madre, disse: «Ecco, egli è qui per la caduta e la risurrezione di molti in Israele e come segno di contraddizione – e anche a te una spada trafiggerà l’anima –, affinché siano svelati i pensieri di molti cuori». Luca 2,22-40 Questa domenica …

P. Fabrizio Cristarella Orestano”PRESENTAZIONE DEL SIGNORE AL TEMPIO”

 Ml 3, 1-4; Sal 23; Eb 2, 14-18; Lc 2, 22-40  E’ il quarantesimo giorno dal Natale e la Chiesa celebra una festa di luce, che in questo anno cade di domenica. Una festa di luce suggerita dalle parole del santo vecchio Simeone, che si rivolge al Bambino Gesù chiamandolo “luce per illuminare le genti e gloria di Israele”. Possiamo …

Don Paolo Zamengo”Ogni figlio è un dono”

PRESENTAZIONE DEL SIGNORE AL TEMPIO Ogni figlio è un dono       Lc 2,22-40 Sono passati quaranta giorni dalla nascita di Gesù. Giuseppe gli ha dato il nome che Dio aveva scelto per lui: l’ha chiamato Gesù perché attraverso di lui ogni uomo riceverà salvezza e grazia.  Ora i genitori, con il loro piccolo, si …

#PANEQUOTIDIANO,«COSÌ È IL REGNO DI DIO: COME UN UOMO CHE GETTA IL SEME SUL TERRENO . IL TERRENO PRODUCE SPONTANEAMENTE»

La Liturgia di Venerdi 31 Gennaio 2020  VANGELO (Mc 4,26-34) Commento:Rev. D. Jordi PASCUAL i Bancells (Salt, Girona, Spagna) In quel tempo, Gesù diceva [alla folla]: «Così è il regno di Dio: come un uomo che getta il seme sul terreno; dorma o vegli, di notte o di giorno, il seme germoglia e cresce. Come, egli stesso …

DALLE «LETTERE» DI SAN GIOVANNI BOSCO”IMITARE GESÙ E LASCIARSI GUIDARE DALL’AMORE”

Dalle «Lettere» di san Giovanni Bosco(Epistolario, Torino, 1959, 4,202.204-205.209)Imitare Gesù e lasciarsi guidare dall'amore     Se vogliamo farci vedere amici del vero bene dei nostri allievi, ed obbligarli a fare il loro dovere, bisogna che voi non dimentichiate mai che rappresentate i genitori di questa cara gioventù, che fu sempre tenero oggetto delle mie …