don Roberto Seregni”Amare cosí”

Amare cosídon Roberto Seregni VII Domenica del Tempo Ordinario (Anno A) (23/02/2020) Visualizza Mt 5,38-48Il brano di vangelo di domenica scorsa ci ha spinto a dare di piú, a dare il meglio di noi. Oggi mettiamo la ciliegina sulla torta. Questi ultimi due insegnamenti, infatti, sono ancora piú radicali e sorprendenti. Gesù ci chiama alla …

P. Gaetano Piccolo S.I.

VII Domenica del Tempo Ordinario - Anno A Lv 19,1-2.17-18; Sal.102; 1Cor 3,16-23; Mt 5,38-48. «La vita comincia dove finisce la tua comfort zone» Neale Donald Walsch Scomodiamoci un po’ Se per una necessità ci viene chiesto di guidare un’auto diversa dalla nostra, inizialmente potremmo essere assaliti da una sensazione di disagio: «preferisco andare con la …

padre Ermes Ronchi”Porgi l’altra guancia: disinnesca il male”

VII DomenicaTempo ordinario – Anno A (Letture: Levitico 19,1-2.17-18; Salmo 102; 1 Corinzi 3,16-23; Matteo 5,38-48) In quel tempo, Gesù disse ai suoi discepoli: «Avete inteso che fu detto: “Occhio per occhio e dente per dente”. Ma io vi dico di non opporvi al malvagio; anzi, se uno ti dà uno schiaffo sulla guancia destra, …

Don Paolo Zamengo”Come il Padre”

VII domenica tempo ordinario – anno A – 2020 Come il Padre Mt 5,38-48Ci sembra che il Signore ci chieda l’impossibile: “siate perfetti come ilPadre”. È troppo per tutti! Ma è proprio questo “come” che fa ladifferenza tra l’uomo recintato nelle sole misure dell’istinto e l’uomonuovo, invece, plasmato dagli ideali delle beatitudini.Gesù ci offre la …

#PANEQUOTIDIANO,«SE QUALCUNO VUOL VENIRE DIETRO A ME, RINNEGHI SE STESSO, PRENDA LA SUA CROCE E MI SEGUA»

La Liturgia di Venerdi 21 Febbraio 2020  VANGELO (Mc 8,34-9,1) Commento:+ Rev. D. Joaquim FONT i Gassol (Igualada, Barcelona, Spagna) In quel tempo, convocata la folla insieme ai suoi discepoli, Gesù disse loro:«Se qualcuno vuol venire dietro a me, rinneghi se stesso, prenda la sua croce e mi segua. Perché chivuole salvare la propria vita, la …

DAI «TRATTATI SULLA PRIMA LETTERA DI GIOVANNI» DI SANT’AGOSTINO, “IL DESIDERIO DEL CUORE SI SPINGE VERSO DIO”

Dai «Trattati sulla prima lettera di Giovanni» di sant'Agostino, vescovo(Tratt. 4, 6; PL 35, 2008-2009)Il desiderio del cuore si spinge verso Dio     Che cosa ci è stato promesso? «Noi saremo simili a lui, perché lo vedremo così come egli è» (1 Gv3, 2). La lingua si è espressa meglio che ha potuto, ma …