Jesùs Manuel Garcìa Lectio XII Domenica T.O.

Lectio - Anno APrima lettura: Geremia 20,10-13 Sentivo la calunnia di molti: «Terrore all’intorno! Denunciatelo! Sì, lo denunceremo». Tutti i miei amici aspettavano la mia caduta: «Forse si lascerà trarre in inganno, così noi prevarremo su di lui, ci prenderemo la nostra vendetta». Ma il Signore è al mio fianco come un prode valoroso, per …

Alessandro Cortesi Commento XII Domenica T.O.

XII DomenicaTempo ordinario – Anno A Ger 20,10-13; Rom 5,12-15; Mt 10,26-33 Il testo di Geremia risuona di echi personali. E’ una confessione del profeta che parla di se stesso. La sua storia è stata segnata da una chiamata dalla parola di Jahwè che si è posata sulle sue labbra. Questo incontro l’ha spinto a …

P. Gaetano Piccolo S.J. Commento XII Domenica del Tempo Ordinario – Anno A

Fragilità XII Domenica del Tempo Ordinario - Anno A Ger 20, 10-13; Sal.68; Rm 5, 12-15; Mt 10, 26-33. «La santità non ti rende meno umano, perché è l’incontro della tua debolezza con la forza della grazia». Francesco, Gaudete et exsultate, 34. La sofferenza del giusto Quando leggo le vite dei santi, mi colpisce un tema …

padre Ermes Ronchi”Nessuno ci ama capello per capello come Dio”

XII DomenicaTempo ordinario – Anno A(Letture: Geremia 20,10-13; Salmo 68; Romani 5,12-15; Matteo 10,26-33) In quel tempo, Gesù disse ai suoi apostoli: «Non abbiate paura degli uomini, poiché nulla vi è di nascosto che non sarà svelato né di segreto che non sarà conosciuto. Quello che io vi dico nelle tenebre voi ditelo nella luce, …

#PANEQUOTIDIANO, «VENITE A ME, VOI TUTTI CHE SIETE STANCHI E OPPRESSI, E IO VI DARÒ RISTORO»

La Liturgia di Venerdi 19 Giugno 2020  VANGELO (Mt 11,25-30) Commento:Rev. D. Antoni DEULOFEU i González (Barcelona, Spagna) In quel tempo Gesù disse:«Ti rendo lode, Padre, Signore del cielo e della terra, perché hai nascosto queste cose ai sapienti e aidotti e le hai rivelate ai piccoli. Sì, o Padre, perché così hai deciso nella …

DALLE «OPERE» DI SAN BONAVENTURA,”PRESSO DI TE È LA SORGENTE DELLA VITA”

Dalle «Opere» di san Bonaventura, vescovo(Opusc. 3, Il legno della vita, 29-30. 47; Opera omnia 8, 79)Presso di te è la sorgente della vita     Considera anche tu, o uomo redento, chi, quanto grande e di qual natura sia colui che pende per te dalla croce. La sua morte dà la vita ai morti, …