padre Gian Franco Scarpitta”Dal tesoro nascosto alla rete”

XVII Domenica del Tempo Ordinario (Anno A) (26/07/2020)Vangelo: Mt 13,44-52 Le parabole hanno l'efficacia di comunicare una realtà profonda per mezzo di immagini, metafore e paradigmi e ben si adattano a un argomento profondo e denso di significato come quello del Regno dei Cieli, del quale sarebbe molto difficile veicolare la realtà per mezzo dei …

Nico Guerini”Tesoro, perla, rete”

XVII Domenica del Tempo Ordinario Le parabole di cui sono costellati i vangeli si presentano in due forme. Quella probabilmente più nota racconta una “storia” in cui si muovono diversi personaggi lungo un percorso che comprende vari passaggi; l’altra, di cui si potrebbe anche non accorgersi, concentra il tutto su una parola, meglio su una …

Figlie della Chiesa Lectio XVII Domenica del Tempo Ordinario

XVII Domenica del Tempo Ordinario Il Vangelo di questa domenica è la conclusione del terzo grande discorso parabolico sul Regno dell’evangelista Matteo: “Il regno dei cieli è simile a un tesoro nascosto in un campo, un uomo lo trova ... pieno di gioia vende tutti i suoi averi e (lo) compra ... Il regno dei …

Wilma Chasseur”CACCIA AL TESORO”

underwater treasure CACCIA AL TESORO17a Domenica T.O. Chi sono e quanti sono i protagonisti del Vangelo di oggi? Sono quattro: un campo, un uomo, un tesoro e una perla. Oggi voglio presentarvi questa parabola sotto forma di racconto.* La storia di un campoC'era una volta un campo in cui erano nascosti un tesoro e una perla …

#PANEQUOTIDIANO, «CHIUNQUE FA LA VOLONTÀ DEL PADRE MIO CHE È NEI CIELI, EGLI È PER ME FRATELLO, SORELLA E MADRE»

La Liturgia di Martedi 21 Luglio 20120 VANGELO (Mt 12,46-50) Commento:P. Pere SUÑER i Puig SJ (Barcelona, Spagna) + Dal Vangelo secondo Matteo In quel tempo, mentre Gesù parlava ancora alla folla, ecco, sua madre e i suoi fratelli stavano fuori e cercavano di parlargli.Qualcuno gli disse: «Ecco, tua madre e i tuoi fratelli stanno …

DALLA «LETTERA AI CRISTIANI DI MAGNESIA» DI SANT’IGNAZIO DI ANTIOCHIA,”AVETE CRISTO IN VOI”

Dalla «Lettera ai cristiani di Magnesia» di sant'Ignazio di Antiochia, vescovo e martire(Capp. 10, 1 - 15; Funk 1, 199-203)Avete Cristo in voi Non ci avvenga di essere insensibili alla bontà di Cristo. Se egli ci trattasse secondo le nostreopere, saremmo perduti.Facciamoci davvero suoi discepoli e impariamo a vivere secondo le esigenze del cristianesimo. Chi …