FRATI DOMENICANI”La pietra d’angolo”

XXVII Domenica del Tempo ordinario LE OMELIEda una collaborazione di un gruppo di frati del convento di Santa Maria delle Grazie a Milano La pietra d’angolo 4 ottobre 2014 LETTURE: Is 5,1-7; Sal 79; Fil 4,6-9; Mt 21,33-43 La parabola che Gesù racconta nel vangelo di oggi segue immediatamente, nel testo di Matteo, quella di…

don Marco Pozza”Appropriazione indebita di vigna”

XXVII Domenica del Tempo Ordinario (Anno A) Erano dei semplici amministratori. Poi, una mattina, si son svegliati con un sogno sconfinato: diventare padroni a tutti gli effetti. La qual cosa, badate bene, non è affatto cagione di paternale a priori: a chi non piace, raggiunta una vetta, tentarne un'altra? Loro, però, han tentato di intestarsi…

#PANEQUOTIDIANO, «DA ULTIMO MANDÒ LORO IL PROPRIO FIGLIO DICENDO: “AVRANNO RISPETTO PER MIO FIGLIO!”»

La Liturgia di Domenica o4 Ottobre 2020  VANGELO (Mt 21,33-43) Commento:P. Jorge LORING SJ (Cádiz, Spagna) In quel tempo, Gesù disse ai capi dei sacerdoti e agli anziani del popolo:«Ascoltate un’altra parabola: c’era un uomo, che possedeva un terreno e vi piantò una vigna. Lacircondò con una siepe, vi scavò una buca per il torchio…

DALLA «REGOLA PASTORALE» DI SAN GREGORIO MAGNO,”IL PASTORE SIA ACCORTO NEL TACERE, TEMPESTIVO NEL PARLARE”

Dalla «Regola pastorale» di san Gregorio Magno, papa(Lib. 2, 4; PL 77, 30-31)Il pastore sia accorto nel tacere,tempestivo nel parlare     Il pastore sia accorto nel tacere e tempestivo nel parlare, per non dire ciò ch'è doveroso tacere e non passare sotto silenzio ciò che deve essere svelato. Un discorso imprudente trascina nell'errore, così…

P. Fabrizio Cristarella Orestano Commento VENTISETTESIMA DOMENICA DEL TEMPO ORDINARIO

OMELIE MONASTERO DI RUVIANO - VENTISETTESIMA DOMENICA DEL TEMPO ORDINARIO Gesù continua a parlare in paraboleper tutti quelli che hanno preso le distanze dal Regno, perché non hanno avuto il coraggio e l’onestà di cessare di nascondersi dietro il proprio io (quell’ egò terribile del figlio che dice sì  e poi non va nella vigna! (cfr Mt 21,30), o non hanno avuto…

Mons.Francesco Follo Lectio”Convertirsi all’Amore di Dio che crea e perdona”

Rito Romano – XXVII Domenica del Tempo Ordinario – Anno A – 4 ottobre 2020Is 5,1-7; Sal 79; Fil 4,6-9; Mt 21,33-43Rito Ambrosiano – VI Domenica dopo il martirio di San Giovanni il PrecursoreGb 1,13-21; Sal 16; 2Tm 2,6-15; Lc 17,7-10   1) La vigna di Dio porta frutti d’amore. La parabola di oggi è la parabola…

PADRE RANIERO CANTALAMESSA”CHE SORTE RISERVIAMO A CRISTO NELLA NOSTRA VITA?”

XXVII Domenica del Tempo Ordinario (Anno A)Vangelo: Mt 21,33-43  Il contesto immediato della parabola dei vignaioli omicidi riguarda il rapporto tra Dio e il popolo d'Israele. È ad esso che storicamente Dio ha inviato dapprima i profeti e poi il suo stesso Figlio. Ma come tutte le parabole di Gesù, essa è una "storia aperta".…

Don Paolo Scquizzato Commento XXVII DOMENICA TEMPO ORDINARIO

OMELIA XXVII domenica del Tempo Ordinario Mt 21, 33-43«Nel bene e nel male, per possedere davvero ciò che abbiamo ereditato dal padre dobbiamo riconquistarlo» (Goethe).Ciò che riceviamo in dono, va ri-conquistato. Riceviamo tutto in dono, compresa la vita, ma nessuno ci ha mai regalato nulla. Il dono è una promessa: sta a noi compierla.Il portare…

#PANEQUOTIDIANO, «GESÙ ESULTÒ DI GIOIA NELLO SPIRITO SANTO E DISSE: TI RENDO LODE, O PADRE, SIGNORE DEL CIELO E DELLA TERRA»

La Liturgia di Sabato 03 Ottobre 2020 VANGELO (Lc 10,17-24) Commento: Rev. D. Josep VALL i Mundó (Barcelona, Spagna) In quel tempo, i settantadue tornarono pieni di gioia, dicendo: «Signore, anche i demòni si sottomettono a noi nel tuo nome».Egli disse loro: «Vedevo Satana cadere dal cielo come una folgore. Ecco, io vi ho dato il…

DAL LIBRO «LA VITA CRISTIANA» DI SAN GREGORIO DI NISSA,”COMBATTI LA BUONA BATTAGLIA DELLA FEDE”

Dal libro «La vita cristiana» di san Gregorio di Nissa, vescovo(PG 46, 295-298)Combatti la buona battaglia della fede    «Se uno è in Cristo, è una creatura nuova; le cose vecchie sono passate» (2 Cor 5, 17). Del resto ha chiamato nuova creazione l’inabitazione dello Spirito Santo che rende il cuore puro, senza colpa e…

don Fabio Rosini”Dare i frutti è la nostra vera felicità”

XXVII TEMPO ORDINARIO – 4 ottobre 2020Dare i frutti è la nostra vera felicità «Quando verrà dunque il padrone della vigna, che cosa farà a quei contadini?». Gli risposero: «Quei malvagi, li farà morire miseramente e darà in affitto la vigna ad altri contadini, che gli consegneranno i frutti a suo tempo». Matteo 21,33-43​ L a…

padre Ermes Ronchi”Nella vigna del Signore il bene revoca il male”

(Lettture: Isaia 5, 1-7; Salmo 79; Filippesi 4, 6-9; Matteo 21, 33-43).XXVII DomenicaTempo ordinario Anno A In quel tempo, Gesù disse: (...) C'era un uomo, che possedeva un terreno e vi piantò una vigna (...) La diede in affitto a dei contadini e se ne andò lontano. Quando arrivò il tempo di raccogliere i frutti,…

Don Paolo Zamengo”Una storia d’amore “

XXVII TEMPO ORDINARIO – 4 ottobre 2020Una storia d’amore    Mt 21, 33-43 Questa è una storia d’amore: l’amore per la sua vigna, l’amore di Dio per il suo popolo. Il padrone ha esaurito tutte le risorse della sua immaginazione e del suo cuore per assicurare alla vigna un raccolto di qualità. L’ha affidata a…

don Lucio D’abbraccio”Il Figlio di Dio è la nostra salvezza”

Commento al Vangelo della XXVII Domenica del Tempo Ordinario Anno A (4 ottobre 2020)Il Figlio di Dio è la nostra salvezza La prima lettura che è stata proclamata è uno sfogo appassionato del profeta Isaia, il quale, parlando a nome di Dio, esprime delusione e amarezza per il comportamento di Israele: e «Israele» siamo anche…

#PANEQUOTIDIANO, «CHI ASCOLTA VOI ASCOLTA ME»

La Liturgia di Venerdi 02 Ottobre 2020 VANGELO (Lc 10,13-16) Commento:Rev. D. Jordi SOTORRA i Garriga  (Sabadell, Barcelona, Spagna) In quel tempo, Gesù disse:«Guai a te, Corazìn, guai a te, Betsàida! Perché, se a Tiro e a Sidòne fossero avvenuti i prodigi cheavvennero in mezzo a voi, già da tempo, vestite di sacco e cosparse…

DAI «DISCORSI» DI SAN BERNARDO, “TI CUSTODISCANO IN TUTTI I TUOI PASSI”

Dai «Discorsi» di san Bernardo, abate(Disc. 12 sul salmo 90: Tu che abiti, 3, 6-8;Opera omnia, ed. Cisterc. 4 [1966] 458-462)Ti custodiscano in tutti i tuoi passi     «Egli darà ordine ai suoi angeli di custodirti in tutti i tuoi passi» (Sal 90, 11). Ringrazino il Signoreper la sua misericordia e per i suoi…

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: