P. Gaetano Piccolo S.J.”Un nuovo inizio”

Seconda Domenica di Avvento - Anno BIs 40, 1-5.9-11; Sal.84; 2 Pt 3, 8-14; Mc 1, 1-8. «Chi è infatti colui che deve venire? Perché non te ne rallegri? Chi verrà a giudicarti se non colui che per tuo amore s'è fatto giudicare?». Sant’Agostino, Esposizione sul Salmo 147, 1 La paura di ricominciare In questi mesi, …

Luigino Bruni “La Buona Novella è la nostra storia”

II Domenica di Avvento 6 dicembre 2020 La Buona Novella è la nostra storia Inizio del vangelo di Gesù, Cristo, Figlio di Dio. Come sta scritto nel profeta Isaìa: «Ecco, dinanzi a te io mando il mio messaggero: egli preparerà la tua via. Voce di uno che grida nel deserto: Preparate la via del Signore, …

padre Ermes Ronchi”È una buona notizia a far ripartire la nostra vita”

II Domenica di AvventoAnno B (Letture: Isaia 40,1-5.9-11; Salmo 84; II Lettera di san Pietro 3,8-14; Marco 1,1-8) Inizio del vangelo di Gesù, Cristo, Figlio di Dio. Come sta scritto nel profeta Isaia: «Ecco, dinanzi a te io mando il mio messaggero: egli preparerà la tua via. Voce di uno che grida nel deserto: Preparate …

don Lucio D’abbraccio”Convertiamoci e andiamo in chiesa per Gesù Cristo!”

Commento al Vangelo della II Domenica di Avvento Anno B (6 dicembre 2020) «Inizio del vangelo di Gesù, Cristo, Figlio di Dio». Marco inizia così il suo racconto per ricordarci che la buona notizia è Cristo: Lui deve essere al centro di tutto, perché Lui solo è il motivo dell’essere cristiani. Queste parole di Marco ci …

#PANEQUOTIDIANO, «GESÙ DISSE LORO: CREDETE CHE IO POSSA FARE QUESTO?. GLI RISPOSERO: SÌ, O SIGNORE!»

La Liturgia di Venerdi 04 Dicembre 2020  VANGELO (Mt 9,27-31) Commento:Fray Josep Mª MASSANA i Mola OFM (Barcelona, Spagna) In quel tempo, mentre Gesù si allontanava, due ciechi lo seguirono gridando: «Figlio di Davide, abbi pietà di noi!».Entrato in casa, i ciechi gli si avvicinarono e Gesù disse loro: «Credete che io possa fare questo?». Gli …

DAL «PROSLÒGION» DI SANT’ANSELMO,”IL DESIDERIO DELLA CONTEMPLAZIONE DI DIO”

Dal «Proslògion» di sant'Anselmo, vescovo(Cap. 1: Opera omnia, ed. Schmitt,Seckau-Edimburgo 1938, 1, 97-100)Il desiderio della contemplazione di Dio     Orsù, misero mortale, fuggi via per breve tempo dalle tue occupazioni, lascia per un po' i tuoipensieri tumultuosi. Allontana in questo momento i gravi affanni e metti da parte le tue faticose attività. Attendi un …

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: