Tonino Lasconi “La conversione non è un atto ma uno stile di vita”

III Domenica del Tempo Ordinario - Anno B - 2021 La conversione non è un atto ma uno stile di vita. «Venite dietro a me, vi farò diventare pescatori di uomini», dice Gesù a Simone e Andrea che stanno gettando le reti in mare. Ed essi «subito lasciarono le reti e lo seguirono». Stessa richiesta a …

Don Luciano Commento III DOMENICA DEL TEMPO ORDINARIO (ANNO B)

III domenica del T.O./B: Il tempo nuovo della Parola Dal Vangelo secondo Marco (Mc 1, 14-20) Dopo che Giovanni fu arrestato, Gesù andò nella Galilea, proclamando il vangelo di Dio, e diceva: «Il tempo è compiuto e il regno di Dio è vicino; convertitevi e credete nel Vangelo». Passando lungo il mare di Galilea, vide …

don Marco Pozza “Non erano mai contenti”

OMELIA III domenica Tempo Ordinario. Anno B Da distante parevano insoddisfatti: “Non son mai contenti, con tutto quello che hanno” diceva la gente. Nel porticciolo di Cafarnao le reti erano piene, gli affari gongolavano, la loro cooperativa andava a gonfie vele. Fondata dal padre Zebedeo, erano già nella seconda generazione: pescare era il loro trabattare …

FRATI DOMENICANI ”Il tempo è compiuto”

III domenica del tempo ordinario 24 gennaio 2021 LE OMELIE da una collaborazione di un gruppo di frati del convento di Santa Maria delle Grazie a Milano ”Il tempo è compiuto” LETTURE: Gn 3,1,5.10; Sal 24; 1Cor 7,29-31; Mc 1,14-20 Al profeta Giona interessa soltanto essere un profeta di sventura e il fatto che per …

#PANEQUOTIDIANO,«CONVERTITEVI E CREDETE NEL VANGELO»

La Liturgia di Domenica 24 Gennaio 2021  VANGELO (Mc 1,14-20) + Rev. D. Lluís ROQUÉ i Roqué (Manresa, Barcelona, Spagna) Dopo che Giovanni fu arrestato, Gesù andò nella Galilea, proclamando il vangelo di Dio, e diceva:«Il tempo è compiuto e il regno di Dio è vicino; convertitevi e credete nel Vangelo».Passando lungo il mare di …

LETTERA APOSTOLICA IN FORMA DI «MOTU PROPRIO»“APERUIT ILLIS”

DEL SOMMO PONTEFICEFRANCESCOCON LA QUALE VIENE ISTITUITA LADOMENICA DELLA PAROLA DI DIO «Aprì loro la mente per comprendere le Scritture» (Lc 24,45). È uno degli ultimi gesti compiuti dal Signore risorto, prima della sua Ascensione. Appare ai discepoli mentre sono radunati insieme, spezza con loro il pane e apre le loro menti all’intelligenza delle Sacre …

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: