Luigino Bruni”Mosè ed Elia raccontano Gesù”

II DOMENICA DI QUARESIMA - 28 FEBBRAIO 2021 Mosè ed Elia raccontano Gesù Gesù prese con sé Pietro, Giacomo e Giovanni e li condusse su un alto monte, in disparte, loro soli. Fu trasfigurato davanti a loro e le sue vesti divennero splendenti, bianchissime: nessun lavandaio sulla terra potrebbe renderle così bianche. Marco 9,2-10 Quando …

P. Gaetano Piccolo S.J.Commento II domenica di Quaresima

 II domenica di Quaresima «Scendi, Pietro; desideravi riposare sul monte: scendi; predica la parola di Dio […] Lavora, affaticati molto, accetta anche sofferenze e supplizi affinché, mediante il candore e la bellezza delle buone opere, tu possegga nella carità ciò ch’è simboleggiato nel candore delle vesti del Signore».Sant’Agostino, Discorso 78, 6 I passaggi della vita Lungo il …

Alessandro Cortesi Commento II domenica di Quaresima

II domenica di Quaresima – anno B – 2021 Gen 22,1-18; Rom 8,31-34; Mc 9,1-9 Tre pagine segnano la seconda tappa del cammino di quaresima: una pagina di fede e di alleanza (la legatura di Isacco), una pagina di invito a vivere non per se  stessi ma nello Spirito (Paolo ai Romani), una pagina di …

Don Paolo Zamengo”Senza tende “

II domenica di Quaresima (Marco 9, 2-10) Senza tende      Mc 9,  2-10 Abbiamo seguito nel deserto della tentazione Gesù e abbiamo imparato a riconoscere i falsi miraggi del potere.  Oggi ci lasciamo condurre sul monte e gustare qualcosa della bellezza di Dio, della bellezza del vivere per il vangelo.  Accadrà così anche per …

PANE QUOTIDIANO, «LASCIA LÌ IL TUO DONO DAVANTI ALL’ALTARE, VA’ PRIMA A RICONCILIARTI CON IL TUO FRATELLO»

Venerdì della I settimana di Quaresima. Commento:Thomas LANE (Emmitsburg, Maryland, Stati Uniti) In quel tempo, Gesù disse ai suoi discepoli:«Se la vostra giustizia non supererà quella degli scribi e dei farisei, non entrerete nel regno dei cieli.Avete inteso che fu detto agli antichi: “Non ucciderai”; chi avrà ucciso dovrà essere sottoposto al giudizio. Ma io vi …

DALLO «SPECCHIO DELLA CARITÀ» DI SANT’AELREDO,”LA CARITÀ FRATERNA DEVE CONFORMARSI ALL’ESEMPIO DI CRISTO”

Dallo «Specchio della carità» di sant'Aelredo, abate(Lib. 3, 5; PL 195, 582)La carità fraterna deve conformarsi all'esempio di Cristo     Non c'è niente che ci spinga ad amare i nemici, cosa in cui consiste la perfezione dell'amore fraterno, quanto la dolce considerazione di quella ammirabile pazienza per cui egli, «il più bello tra i …

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: