MARCO FERRARI”Le piaghe del Risorto, segno della Sua presenza”

II di Pasqua Una settimana, un giorno “La sera di quel giorno, il primo della settimana”. Un evento tanto grande, la Pasqua di Gesù. Un avvenimento straordinario, inaspettato, che dilata il tempo: un giorno ha riempito un’intera settimana, il tempo è uscito dai suoi confini… A otto giorni dalla Pasqua di Risurrezione – al termine di …

Wilma Chasseur” BAGLIORI DI FOLGORE ESCONO DALLE SUE MANI”

DOMENICA DIVINA MISERICORDIA II Domenica di PasquaQuella sera, mentre le porte erano chiuse, Gesù entrò! Come? Da dove? C’erano per caso finestre aperte? No! manco quelle c’erano, perché per il corpo glorioso non esistono più porte e finestre chiuse, anzi, non esistono nemmeno più le porte e neanche i muri: Gesù entra, attraversandoli come niente …

padre Fernando Armellini”I segni delle realtà invisibili

https://youtu.be/dVekAvu3uQk II Domenica di Pasqua Secondo la Bibbia, l’uomo è fatto di terra, è legato alla terra, alle piante, agli animali e ciò è cosa buona. Non è imprigionato in un corpo, come riteneva la filosofia greca, ma gioisce di essere un corpo capace di autocoscienza, libertà e amore. Composto di materia, sente un intimo …

#PANEQUOTIDIANO, «LE DONNE CORSERO A DARE L’ANNUNCIO AI SUOI DISCEPOLI»

La Liturgia di Lunedi 05 Aprile 2021  VANGELO (Mt 28,8-15) Rev. D. Joan COSTA i Bou (Barcelona, Spagna) In quel tempo, abbandonato in fretta il sepolcro con timore e gioia grande, le donne corsero a dare l’annuncio ai suoi discepoli. Ed ecco, Gesù venne loro incontro e disse: «Salute a voi!». Ed esse si avvicinarono, gli …

DALL’«OMELIA SULLA PASQUA» DI MELITONE DI SARDI,”L’AGNELLO IMMOLATO CI TRASSE DALLA MORTE ALLA VITA”

Dall'«Omelia sulla Pasqua» di Melitone di Sardi, vescovo(Capp. 2-7; 100-103; SC 123, 60-64. 120-122)L'agnello immolato ci trasse dalla morte alla vita     Prestate bene attenzione, carissimi: il mistero della Pasqua è nuovo e antico, eterno e temporale, corruttibile e incorruttibile, mortale e immortale. Antico secondo la legge, nuovo secondo il Verbo; temporaneo nella figura, …