Jesùs Manuel Garcìa

LECTIO - ANNO BPrima lettura: Atti 9,26-31 In quei giorni, Saulo, venuto a Gerusalemme, cercava di unirsi ai discepoli, ma tutti avevano paura di lui, non credendo che fosse un discepolo. Allora Bàrnaba lo prese consé, lo condusse dagli apostoli e raccontò loro come, durante il viaggio, aveva visto il Signore che gli aveva parlato … Continua a leggere Jesùs Manuel Garcìa

Nico Guerini “Rimanere” nella vite

V Domenica di Pasqua (Anno B) (02/05/2021) Doveva averne fatte di grosse Saulo quando era a Gerusalemme se la sola memoria di lui suscitava paura e incredulità. La figura di Barnaba sarebbe da riscattare dall’oblio, perché sembra che, se non fosse stato lui a recarsi a Tarso a togliere Saulo dal luogo dove aveva dovuto … Continua a leggere Nico Guerini “Rimanere” nella vite

Francesco Cosentino”L’amicizia con Dio”

V domenica di Pasqua (Giovanni 15, 1-8) Parla spesso per immagini Gesù, perché invece di chiudere e definire discorsi, desidera aprire sentieri di vita, che ciascuno può percorrere con libertà e con tutto se stesso. Quella della vite e dei tralci, che ci viene offerta in questa domenica, è ben conosciuta in Israele e in … Continua a leggere Francesco Cosentino”L’amicizia con Dio”

#PANEQUOTIDIANO,«CHI CREDE IN ME, NON CREDE IN ME MA IN COLUI CHE MI HA MANDATO»

La Liturgia di Mercoledi 28 Aprile 2021  VANGELO (Gv 12,44-50) Commento:P. Julio César RAMOS González SDB (Mendoza, Argentina) In quel tempo, Gesù esclamò:«Chi crede in me, non crede in me ma in colui che mi ha mandato; chi vede me, vede colui che mi hamandato. Io sono venuto nel mondo come luce, perché chiunque crede … Continua a leggere #PANEQUOTIDIANO,«CHI CREDE IN ME, NON CREDE IN ME MA IN COLUI CHE MI HA MANDATO»

DAL TRATTATO «SULLA TRINITÀ» DI SANT’ILARIO,”LA NATURALE UNITÀ DEI FEDELI IN DIO”

Dal trattato «Sulla Trinità» di sant'Ilario, vescovo(Lib. 8, 13-16; PL 10, 246-249)La naturale unità dei fedeli in Diomediante l'incarnazione del Verboe il sacramento dell'Eucaristia     È indubitabile che il Verbo si è fatto carne (cfr. Gv 1, 14) e che noi con il cibo eucaristico riceviamo il Verbo fatto carne. Perciò come non si … Continua a leggere DAL TRATTATO «SULLA TRINITÀ» DI SANT’ILARIO,”LA NATURALE UNITÀ DEI FEDELI IN DIO”