mons.Roberto Brunelli”Legati agli altri alla natura e a Dio”

V Domenica di Pasqua (Anno B) (02/05/2021) Vangelo: Gv 15,1-8 Non è facile capire chi è Gesù e qual è il suo rapporto con noi; ma tutti hanno il diritto di capire: e allora egli evita difficili discorsi di teologia e si affida all'intuizione, mediante paragoni alla portata di tutti. “Io sono il buon pastore”: …

Don Mauro Pozzi”Insieme a Te”

https://youtu.be/806JnXGFIDY V Domenica di Pasqua (Anno B) (02/05/2021) La conversione di Saulo, poi Paolo di Tarso, è uno degli eventi più straordinari della storia della Chiesa nascente. Il fatto che il Padre abbia scelto come suo più grande apostolo un uomo che era stato uno dei più accaniti persecutori dei cristiani è molto significativo. Il …

Don Marco Ceccarelli Commento V Domenica di Pasqua

V Pasqua “B” – 2 Maggio 2021I Lettura: At 9,26-31II Lettura: 1Gv 3,18-24Vangelo: Gv 15,1-8Testi di riferimento: Is 5,1ss.; 27,2-3; 60,21; Ger 2,21; 5,10; 6,9; 12,10; Ez 15,2-6; 17,5-10; Os10,1; 14,9; Sal 80,9-17; 92,15-16; Mt 3,8-10; 7,19-20; 15,10.13; 21,33ss.; Lc 13,6-9; Gv 6,56; 8,31;12,24; 13,10; 14,10.19-20; 15,16; Rm 6,5; 8,10-11; 12,5; Gal 2,20; 5,22-23; Ef …

#PANEQUOTIDIANO, «PERCHÉ HAI NASCOSTO QUESTE COSE AI SAPIENTI E AI DOTTI E LE HAI RIVELATE AI PICCOLI»

La Liturgia di Giovedì 29 Aprile 2021 VANGELO (Mt 11,25-30) Commento:P. Raimondo M. SORGIA Mannai OP (San Domenico di Fiesole, Florencia, Italia)In quel tempo, Gesù disse:  «Ti rendo lode, Padre, Signore del cielo e della terra, perché hai nascosto queste cose ai sapienti e ai dotti e le hai rivelate ai piccoli. Sì, o Padre, perché …

DAL «DIALOGO DELLA DIVINA PROVVIDENZA» DI SANTA CATERINA DA SIENA,”HO GUSTATO E VEDUTO”

Dal «Dialogo della Divina Provvidenza» di santa Caterina da Siena, vergine(Cap. 167, Ringraziamento alla Trinità; libero adattamento; cfr. ed. I. Taurisano, Firenze, 1928, II, pp. 586-588)Ho gustato e veduto     O Deità eterna, o eterna Trinità, che, per l'unione con la divina natura, hai fatto tanto valere il sangue del tuo Unigenito Figlio! Tu, …