P. Gaetano Piccolo S.J. Commento XXVIII Domenica del Tempo Ordinario

XXVIII Domenica del Tempo Ordinario (Anno B) (10/10/2021) Immagine: Edvard Munch, l'arte di guardarsi dentro Vangelo: Mc 10,17-30 «Dio non sta a badare a quel che può avere,  ma a ciò che desidera: ad essere giudicata è la volontà che è invisibilmente sotto lo sguardo scrutatore  di colui che è invisibile». Sant’Agostino, Discorso 301/A, 4 Mancanti Ci …

padre Ermes Ronchi”Sarai felice se renderai felice qualcuno”

XXVIII Domenica del Tempo Ordinario (Anno B) (10/10/2021) Vangelo: Mc 10,17-30 In quel tempo, mentre Gesù andava per la strada, un tale gli corse incontro e, gettandosi in ginocchio davanti a lui, gli domandò: «Maestro buono, che cosa devo fare per avere in eredità la vita eterna?». Gesù gli disse: (...) «Tu conosci i comandamenti: …

Luigino Bruni”L’etica cristiana davanti alla ricchezza”

XXVIII Domenica del Tempo Ordinario (Anno B) (10/10/2021) Vangelo: Mc 10,17-30 Allora Gesù fissò lo sguardo su di lui, lo amò e gli disse: «Una cosa sola ti manca: va’, vendi quello che hai e dallo ai poveri, e avrai un tesoro in cielo; e vieni! Seguimi!». Ma a queste parole egli si fece scuro …

don lucio d’abbraccio Presentazione nuovo libro “LA GRANDE PROMESSA”

Viviamo un periodo tanto delicato per la famiglia umana. I princìpi morali sono stati conculcati e la serenità dei popoli e degli individui brancola senza orizzonti chiari e scuri. Per tale motivo si propone, attraverso questo libretto, scritto da don Lucio D’Abbraccio, di divulgare e far conoscere la “Grande Promessa” fatta da Gesù a santa …

#PANEQUOTIDIANO, «ALCUNI DISSERO: “È PER MEZZO DI BEELZEBÙL, CAPO DEI DEMÒNI, CHE EGLI SCACCIA I DEMÒNI”»

La Liturgia di Venerdi 08 Ottobre 2021 VANGELO (Lc 11,15-26) Commento:Rev. D. Josep PAUSAS i Mas (Sant Feliu de Llobregat, Spagna) In quel tempo, [dopo che Gesù ebbe scacciato un demonio,] alcuni dissero: «È per mezzo diBeelzebùl, capo dei demòni, che egli scaccia i demòni». Altri poi, per metterlo alla prova, gli domandavano un segno …

DAL «PRIMO COMMONITORIO» DI SAN VINCENZO DI LERINS,”LO SVILUPPO DEL DOGMA”

Dal «Primo Commonitorio» di san Vincenzo di Lerins, sacerdote(Cap. 23; PL 50, 667-668)Lo sviluppo del dogma     Qualcuno forse potrà domandarsi: non vi sarà mai alcun progresso della religione nella Chiesa diCristo? Vi sarà certamente e anche molto grande.    Chi infatti può esser talmente nemico degli uomini e ostile a Dio da volerlo …