don Lucio D’abbraccio “Rallegratevi ed esultate, perché grande è la vostra ricompensa nei cieli”

Commento al Vangelo nella solennità di Tutti i Santi Anno B (1° novembre 2021) Rallegratevi ed esultate, perché grande è la vostra ricompensa nei cieli La Chiesa, ancora pellegrina sulla terra, in questa celebrazione venera la solennità di Tutti i Santi. I Santi non sono modelli perfetti, ma persone che hanno vissuto per Cristo, amando Dio …

fra Damiano Angelucci “L’amore conta”

XXXI Domenica del Tempo Ordinario (Anno B)  (31/10/2021) Vangelo: Mc 12,28-34 In quel tempo, si avvicinò a Gesù uno degli scribi e gli domandò: «Qual è il primo di tutti i comandamenti?».Gesù rispose: «Il primo è: “Ascolta, Israele! Il Signore nostro Dio è l’unico Signore; amerai il Signore tuo Dio con tutto il tuo cuore e con …

P. Gaetano Piccolo S.J. Commento XXXI Domenica del Tempo Ordinario

XXXI Domenica del Tempo Ordinario (Anno B)  (31/10/2021) Vangelo: Mc 12,28-34 «È in questo senso che giustamente si dice che il medico ama gli ammalati: cosa ama in essi, se non la salute che vuol ridonare, e non la malattia che vuole scacciare?», Sant’Agostino, Omelia 65,2 Un tempo vuoto Il tempo che stiamo vivendo appare sempre di più come …

Don Luciano Commento XXXI Domenica del Tempo Ordinario

XXXI Domenica del Tempo Ordinario (Anno B)  (31/10/2021) Vangelo: Mc 12,28-34 In quel tempo, si avvicinò a Gesù uno degli scribi e gli domandò: «Qual è il primo di tutti i comandamenti?». Gesù rispose: «Il primo è: "Ascolta, Israele! Il Signore nostro Dio è l'unico Signore; amerai il Signore tuo Dio con tutto il tuo cuore e …

#PANEQUOTIDIANO, «QUAL È IL PRIMO DI TUTTI I COMANDAMENTI?»

La Liturgia di Domenica 31 Ottobre 2021 VANGELO (Mc 12,28-34) Commento :Rev. D. Ramón CLAVERÍA Adiego (Embún, Huesca, Spagna) + Dal Vangelo secondo Marco In quel tempo, si avvicinò a Gesù uno degli scribi e gli domandò: «Qual è il primo di tutti i comandamenti?».Gesù rispose: «Il primo è: “Ascolta, Israele! Il Signore nostro Dio è …

DALLA COSTITUZIONE PASTORALE GAUDIUM ET SPES PROMUOVERE LA PACE

Dalla Costituzione pastorale «Gaudium et spes» delConcilio ecumenico Vaticano II sulla Chiesa nelmondo contemporaneo(N. 78)Promuovere la pace    La pace non è semplicemente assenza di guerra, né si riduce solamente a rendere stabile l’equilibrio delle forze contrastanti e neppure nasce da un dominio dispotico, ma si definisce giustamente e propriamente «opera della giustizia» (Is 32, …

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: