P. Gaetano Piccolo S.J. Commento III Domenica del Tempo di Avvento

III Domenica di Avvento (Anno C) - Gaudete  (12/12/2021) Vangelo: Lc 3,10-18  III Domenica di Avvento (Anno C) - Gaudete  (12/12/2021) Vangelo: Lc 3,10-18  «Osserva e ammira le creature, ricercandone il Creatore. Se gli sei dissimile, sarai respinto; se gli sei simile, gioirai». Sant’Agostino, Esposizione sul salmo 99, 6.  Che senso ha? Prima o poi tutti noi ci domandiamo: ma che …

Don Paolo Scquizzato OMELIA III domenica di Avvento. Anno C

III Domenica di Avvento (Anno C) - Gaudete  (12/12/2021) Vangelo: Lc 3,10-18  «10Le folle interrogavano [Giovanni il Battista]: «Che cosa dobbiamo fare?». 11Rispondeva loro: «Chi ha due tuniche ne dia a chi non ne ha, e chi ha da mangiare faccia altrettanto». 12Vennero anche dei pubblicani a farsi battezzare e gli chiesero: «Maestro, che cosa dobbiamo fare?». …

Don Paolo Zamengo “Cosa dobbiamo fare?”

III Domenica di Avvento (Anno C) - Gaudete  (12/12/2021) Vangelo: Lc 3,10-18  Giovanni Battista è il protagonista anche del vangelo di questa domenica. Lui, uomo del deserto, è convinto che di fronte al disincanto del mondo che lo circonda, illuso dai falsi profeti, non resta  che prestare attenzione all’unica vita che ci è dato di vivere. Cioè …

don lucio d’abbraccio «Che cosa dobbiamo fare?»

III Domenica di Avvento (Anno C) - Gaudete  (12/12/2021) Vangelo: Lc 3,10-18  Nell’antifona d’ingresso di questa terza domenica di Avvento leggiamo: «Rallegratevi sempre nel Signore: ve lo ripeto, rallegratevi, il Signore è vicino». Questa domenica, nella quale il celebrante indossa la casula di color rosa, è chiamata Domenica Gaudete, ossia della gioia. Perché della gioia? Perché l’Eucaristia che …

#PANEQUOTIDIANO, «ELÌA È GIÀ VENUTO E NON L’HANNO RICONOSCIUTO»

La Liturgia di Sabato 11 Dicembre 2021 VANGELO (Mt 17,10-13) Commento:Rev. D. Xavier SOBREVÍA i Vidal (Castelldefels, Spagna) Mentre scendevano dal monte, i discepoli domandarono a Gesù: «Perché dunque gli scribi dicono che prima deve venire Elìa?».Ed egli rispose: «Sì, verrà Elìa e ristabilirà ogni cosa. Ma io vi dico: Elìa è già venuto e non …

DAI «DISCORSI» DEL BEATO ISACCO DELLA STELLA,”Maria e la Chiesa”

(Disc. 51; PL 194, 1862-1863. 1865)Dai «Discorsi» del beato Isacco della Stella,Maria e la Chiesa    Il Figlio di Dio è il primogenito tra molti fratelli; essendo unico per natura, mediante la grazia si è associato molti, perché siano uno solo con lui. Infatti «a quanti l’hanno accolto, ha dato potere di diventare figli di …

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: