Don Marco Ceccarelli Commento IV Domenica di Pasqua, Anno “C”

I Lettura: At 13,14.43-52II Lettura: Ap 7,9.14-17Vangelo: Gv 10,27-30Testi di riferimento: Dt 32,39; Sal 23,1-5; 80,1; 81,11-12; 95,7; Sap 3,1; Is 25,8; 43,13; 49,9-10;53,6-7; Ger 3,15; 13,17; Mi 5,3; Zc 10,2; Mt 26,31; Mc 6,34; Lc 22,28-30; Gv 4,14; 6,37; 7,37-38;14,28; 17,2.11-12.22; 18,9; Rm 8,35-39; 1Pt 1,18-19; 2,25; 1Gv 2,25; 5,11; Ap 2,26-28; 12,5.11;21,6; 22,1-2.17 … Leggi tutto Don Marco Ceccarelli Commento IV Domenica di Pasqua, Anno “C”

mons.Roberto Brunelli “L’unico vero Buon Pastore”

IV Domenica di Pasqua (Anno C) (08/05/2022) Vangelo: Gv 10,27-30 In varie occasioni Gesù si è proclamato il Buon Pastore. A noi oggi questo titolo non fa particolare effetto: ci sembra del tutto appropriato, pensando alla sua infinita bontà. Invece doveva suonare quanto meno sorprendente agli orecchi dei suoi ascoltatori, abituati, sulla scorta dei profeti e dei … Leggi tutto mons.Roberto Brunelli “L’unico vero Buon Pastore”

FULVIA SIENI “Le mani invisibili”

IV Domenica di Pasqua (Anno C) (08/05/2022) Vangelo: Gv 10,27-30 Le mani di Dio sono tra le grandi protagoniste della Scrittura: sono le mani del Potente di Giacobbe, del Pastore, Pietra di Israele. (cfr. Gen 49, 24). Mani operose (Sal 92, 5) che plasmano (Sal 95, 5; 119, 73; Sir 33, 13), proteggono (Sap 3, 1; 5, 16; Sir 2, 18), governano (Sir 10, 4-5). Sono anche … Leggi tutto FULVIA SIENI “Le mani invisibili”

#PANEQUOTIDIANO,«CHI VIENE A ME NON AVRÀ FAME»

La Liturgia Giorno liturgico: Mercoledì III di Pasqua VANGELO (Gv 6,35-40)Commento: Fr. Gavan JENNINGS (Dublín, Irlanda) + Dal Vangelo secondo Giovanni In quel tempo, disse Gesù alla folla:«Io sono il pane della vita; chi viene a me non avrà fame e chi crede in me non avrà sete, mai! Vi ho detto però che voi mi avete … Leggi tutto #PANEQUOTIDIANO,«CHI VIENE A ME NON AVRÀ FAME»

DALLA «PRIMA APOLOGIA A FAVORE DEI CRISTIANI» DI SAN GIUSTINO,”IL LAVACRO DELLA RIGENERAZIONE”

Dalla «Prima Apologia a favore dei cristiani» di san Giustino, martire(Cap. 61; PG 6, 418-422)Il lavacro della rigenerazione     Esporremo come noi, rinnovati per mezzo di Cristo, ci siamo consacrati a Dio. Coloro, che arrivati alla certezza, hanno creduto alle verità da noi insegnate e proclamate e hanno promesso di vivere in modo ad … Leggi tutto DALLA «PRIMA APOLOGIA A FAVORE DEI CRISTIANI» DI SAN GIUSTINO,”IL LAVACRO DELLA RIGENERAZIONE”