Paolo Matarrese “Nuovo!”

V Domenica di Pasqua (Anno C)  (15/05/2022) Vangelo: Gv 13,31-35 C’è una parola che si ripete più volte nelle letture che ci dona la Chiesa in questa domenica: nuovo! Nella seconda lettura, tratta dal libro dell’Apocalisse, leggiamo: “Io Giovanni vidi un cielo nuovo e una terra nuova” e ancora “ecco io faccio nuove tutte le cose”, e poi … Leggi tutto Paolo Matarrese “Nuovo!”

Don Luciano “L’impronta dell’amore”

V Domenica di Pasqua (Anno C)  (15/05/2022) Vangelo: Gv 13,31-35 Quando Giuda fu uscito [dal cenacolo], Gesù disse: «Ora il Figlio dell’uomo è stato glorificato, e Dio è stato glorificato in lui. Se Dio è stato glorificato in lui, anche Dio lo glorificherà da parte sua e lo glorificherà subito. Figlioli, ancora per poco sono con voi. … Leggi tutto Don Luciano “L’impronta dell’amore”

don Giorgio Aresi “Dio mi ama, allora ci provo anch’io”

Riscoprire il senso della parola “Dio” V Domenica di Pasqua (Anno C)  (15/05/2022) Vangelo: Gv 13,31-35 Ritorna alla mente una battuta di Woody Allen, originariamente appartenente al drammaturgo Eugène Ionesco: «Dio è morto, Marx pure, e anche io non mi sento molto bene». Sono parole che ci fanno ricordare le parole dure di Nietzsche che annunciano la … Leggi tutto don Giorgio Aresi “Dio mi ama, allora ci provo anch’io”

Derno Giorgetti “COME PIANTE ABBIAMO BISOGNO DI LUCE E DI TENEBRE”

V Domenica di Pasqua (Anno C)  (15/05/2022) Vangelo: Gv 13,31-35 Giuda, spinto da Satana, è appena uscito, e la Passione è appena incominciata. Come mai siamo arrivati a questo punto? Basta un mezzo sì detto al Tentatore, acconsentire a un pensierino infiltrato nell’anticamera del nostro cervello, ed ecco ti trovi piombato in un vortice, portato via da … Leggi tutto Derno Giorgetti “COME PIANTE ABBIAMO BISOGNO DI LUCE E DI TENEBRE”

#PANEQUOTIDIANO«CHE VI AMIATE GLI UNI GLI ALTRI»

La Liturgia di Domenica 15 Maggio 2022 VANGELO (Gv 13,31-35) Commento:Rev. D. Jordi CASTELLET i Sala (Sant Hipòlit de Voltregà, Barcelona, Spagna) Quando Giuda fu uscito [dal cenacolo], Gesù disse: «Ora il Figlio dell’uomo è stato glorificato, e Dio è stato glorificato in lui. Se Dio è stato glorificato in lui, anche Dio lo glorificherà da parte sua … Leggi tutto #PANEQUOTIDIANO«CHE VI AMIATE GLI UNI GLI ALTRI»

DAI «DISCORSI» DI SAN MASSIMO DI TORINO, “CRISTO È LUCE”

Dai «Discorsi» di san Massimo di Torino, vescovo(Disc. 53, 1-2. 4; CCL 23, 214-216)Cristo è luce     La risurrezione di Cristo apre l'inferno. I neofiti della Chiesa rinnovano la terra. Lo Spirito Santo dischiude i cieli. L'inferno, ormai spalancato, restituisce i morti. La terra rinnovata rifiorisce dei suoi risorti. Il cielo dischiuso accoglie quanti … Leggi tutto DAI «DISCORSI» DI SAN MASSIMO DI TORINO, “CRISTO È LUCE”