Mons.Francesco Follo Lectio “La vita è vocazione ad una missione di carità”

Luca 10,1-12.17-20 (leggi 10,1-20); Isaia 66,10-14c; Salmo 65; Galati 6,14-18 XIV Domenica del Tempo Ordinario – Anno C – 3 luglio 2022 Rito Romano Is 66,10-14; Sal 65; Gal 6,14-18; Lc 10,1-12.17-20 [forma breve: Lc 10,1-9] Rito Ambrosiano Gs 24,1-2a.15b-27: Sal 104; 1Ts 1,2-10: Gv 6,59-69  VII Domenica dopo Pentecoste 1) Cristiani cioè Missionari. Il Vangelo …

Eduard Patrascu “Rallegratevi piuttosto perché i vostri nomi sono scritti nei cieli”

XIV Domenica del Tempo Ordinario (Anno C)  (03/07/2022) Vangelo: Lc 10,1-12.17-20 La liturgia della parola di Domenica scorsa ci esortava ad un attento esame circa la reale motivazione per la sequela di Gesù. Ricordiamo le obiezioni di coloro che, davanti alla scelta radicale della chiamata rivolta loro da parte di Gesù, hanno trovato motivazioni a prima vista …

Derno Giorgetti “MIGLIAIA GLI ESSERI INVISIBILI: PERSONE AMATE DA DIO”

XIV Domenica del Tempo Ordinario (Anno C)  (03/07/2022) Vangelo: Lc 10,1-12.17-20 In quel tempo, “il Signore designò altri settantadue” discepoli (10,1). Nel mondo giudaico gli organismi legislativi o amministrativi sono sempre composti da Settanta persone. Il Sinedrio era formato da 71 persone. Oltre i Dodici, Gesù aveva altri discepoli, una settantina, che stavano con lui quando potevano. …

Alessandro Cortesi Commento XIV Domenica del Tempo Ordinario (Anno C) 

XIV Domenica del Tempo Ordinario (Anno C)  (03/07/2022) Vangelo: Lc 10,1-12.17-20 “quanto a me non ci sia altro vanto che nella croce del Signore nostro Gesù Cristo”. Il messaggio dello scritto ai Galati è un annuncio della libertà cristiana in contrasto con il rischio, sempre presente, dello svuotamento del vangelo. Paolo affronta la questione delle richieste per …

#PaneQuotidiano «Andate»

La Liturgia di Domenica 03 Luglio 2022  VANGELO (Lc 10,1-12.17-20) Commento:Dr. Josef ARQUER (Berlin, Germania) In quel tempo, il Signore designò altri settantadue e li inviò a due a due davanti a sé in ogni città e luogo dove stava per recarsi.Diceva loro: «La messe è abbondante, ma sono pochi gli operai! Pregate dunque il signore …

DAI «DISCORSI» DI SANT’AGOSTINO, “UNO SPIRITO CONTRITO È SACRIFICIO A DIO”

Dai «Discorsi» di sant'Agostino, vescovo(Disc. 19, 2-3; CCL 41, 252-254)Uno spirito contrito è sacrificio a Dio    Davide ha confessato: «Riconosco la mia colpa» (Sal 50, 5). Se io riconosco, tu dunque perdona. Non presumiamo affatto di essere perfetti e che la nostra vita sia senza peccato. Sia data alla condotta quella lode che non …

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: