Monastero di Ruviano Commento XXIV Domenica del Tempo Ordinario (Anno C)

XXIV Domenica del Tempo Ordinario (Anno C)  (11/09/2022) Vangelo: Lc 15,1-32 Dio instancabilmente nella ricerca e nell'attesa dell'uomo, dell'Adamo perduto: è questa l'immagine divina che si ricava dalle tre parabole della misericordia. Tutto, nella Scrittura, parla centralmente della misericordia del Signore. E soprattutto nel Vangelo di Luca. La missione di Gesù vi appare, fin dagli inizi, come …

Luca De Santis Commento XXIV Domenica del Tempo Ordinario (Anno C)

XXIV Domenica del Tempo Ordinario (Anno C)  (11/09/2022) Vangelo: Lc 15,1-32 In genere le religioni si contraddistinguono per una logica implicita: l’uomo per potersi salvare deve intraprendere un percorso di avvicinamento alla Divinità, se l’uomo si allontana da Dio con il peccato o si disinteressa della dimensione della fede, sarà destinato alla condanna; nonostante il messaggio evangelico, …

Rosalba Manes”Gesù, esegeta del Padre tenerissimo”

XXIV Domenica del Tempo Ordinario (Anno C)  (11/09/2022) Vangelo: Lc 15,1-32 Stanco della mentalità farisaica volta a squalificare i peccatori, Gesù, da straordinario esegeta del Padre, narra un’ampia parabola in tre quadri (Luca 15,1-32) per mettere in scena il paradosso dell’amore eccedente del Padre e provocare gli uomini religiosi del suo tempo alla conversione a un Dio che …

#PANEQUOTIDIANO, «BEATI VOI POVERI . MA GUAI A VOI, RICCHI»

La Liturgia di Mercoledì 07 Settembre 2022 VANGELO (Lc 6,20-26) Commento:Rev. D. Joaquim MESEGUER García (Sant Quirze del Vallès, Barcelona, Spagna) + Dal Vangelo secondo Luca In quel tempo, Gesù, alzàti gli occhi verso i suoi discepoli, diceva:«Beati voi, poveri,perché vostro è il regno di Dio.Beati voi, che ora avete fame,perché sarete saziati.Beati voi, che …

DAI «DISCORSI» DI SAN BERNARDO,”I GRADI DI CONTEMPLAZIONE”

Dai «Discorsi» di san Bernardo, abate(Disc. 5 su argomenti vari, 4-5; Opera omniaed. Cisterc. 6, 1 [1970] 103-104)I gradi di contemplazione     Entriamo nella fortezza fondata su Cristo, pietra solidissima che non vacilla mai. Sforziamoci con tutto l'impegno di rimanere in essa. Si verificherà allora su di noi il detto: «Egli ha stabilito i …

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: