Wilma Chasseur “COME FARE PER NON PERDERE LA FEDE”

Liturgia: Es 17, 8-13; Sal 120; 2Tm 3, 14-4, 2 Mani in alto! Tranquilli, non è una minaccia: sono le braccia di Mosè che finché tiene le mani alzate, Israele vince, ma quando le abbassa, Israele perde. Mosè deve dunque sempre tenere le mani in alto; ma si stanca e così vengono in suo soccorso Aronne … Continua a leggere Wilma Chasseur “COME FARE PER NON PERDERE LA FEDE”

Paolo De Martino “Lasciati amare”

Liturgia: Es 17, 8-13; Sal 120; 2Tm 3, 14-4, 2 Il viaggio di Gesù verso Gerusalemme sta per finire. Gesù ha appena esortato i discepoli a fare attenzione ai segni che precederanno la sua venuta e a essere pronti ad accoglierlo. Com'è possibile essere sempre pronti? Con la preghiera insistente. Luca racconta questa parabola proprio per … Continua a leggere Paolo De Martino “Lasciati amare”

Mons Angelo Sceppacerca Commento XXIX Domenica del Tempo Ordinario (Anno C) 

Liturgia: Es 17, 8-13; Sal 120; 2Tm 3, 14-4, 2 In quel tempo, Gesù diceva ai suoi discepoli una parabola sulla necessità di pregare sempre, senza stancarsi mai:«In una città viveva un giudice, che non temeva Dio né aveva riguardo per alcuno. In quella città c'era anche una vedova, che andava da lui e gli diceva: … Continua a leggere Mons Angelo Sceppacerca Commento XXIX Domenica del Tempo Ordinario (Anno C) 

#PANEQUOTIDIANO, «QUESTA GENERAZIONE È UNA GENERAZIONE MALVAGIA; ESSA CERCA UN SEGNO»

La Liturgia di Lunedi 10 Ottobre 2022  VANGELO (Lc 11,29-32) Commento:P. Raimondo M. SORGIA Mannai OP (San Domenico di Fiesole, Florencia, Italia) In quel tempo, mentre le folle si accalcavano, Gesù cominciò a dire:«Questa generazione è una generazione malvagia; essa cerca un segno, ma non le sarà dato alcunsegno, se non il segno di Giona. … Continua a leggere #PANEQUOTIDIANO, «QUESTA GENERAZIONE È UNA GENERAZIONE MALVAGIA; ESSA CERCA UN SEGNO»

DAL TRATTATO «CONTRO FABIANO» DI SAN FULGENZIO DI RUSPE,”LA PARTECIPAZIONE AL CORPO E AL SANGUE DI CRISTO CI SANTIFICA”

Dal trattato «Contro Fabiano» di san Fulgenzio di Ruspe, vescovo(Cap. 28, 16-19; CCL 91 A, 813-814)La partecipazione al corpo e al sangue di Cristoci santifica     Nell'offerta del sacrificio si compie ciò che prescrisse lo stesso Salvatore, come è testimoniatoanche da Paolo. Ecco quanto dice l'Apostolo: «Il Signore Gesù nella notte in cui veniva … Continua a leggere DAL TRATTATO «CONTRO FABIANO» DI SAN FULGENZIO DI RUSPE,”LA PARTECIPAZIONE AL CORPO E AL SANGUE DI CRISTO CI SANTIFICA”