padre Paul Devreux Commento XXXI Domenica del Tempo Ordinario (Anno C)

XXXI Domenica del Tempo Ordinario (Anno C) (30/10/2022) Vangelo: Lc 19,1-10 In quel tempo, Gesù entrò nella città di GèricoCittà ricca e con un clima ideale. e la stava attraversando, quand'ecco un uomo, di nome Zacchéo, capo dei pubblicani e ricco,quindi un uomo economicamente realizzato, ma odiato da tutti. Uno che non si può fidare neanche dei … Continua a leggere padre Paul Devreux Commento XXXI Domenica del Tempo Ordinario (Anno C)

Don Marco Ceccarelli Commento XXXI Domenica del Tempo Ordinario (Anno C)

XXXI Domenica del Tempo Ordinario (Anno C) (30/10/2022) Vangelo: Lc 19,1-10 Testi di riferimento: Gen 18,6-7; Es 21,37; 22,1-4; Sal 130,3-4; Ger 3,12-13; Ez 34,16; Lc 2,11;3,8-13; 4,21; 5,29.31-32; 13,16; 15,4.8.32; 16,9; 18,22-23; 23,43; Gv 14,23; At 16,15.34; Rm 5,6-8;Gal 3,7.29; Ef 3,17; 1Tm 1,13-16; Tt 3,4-5; Eb 7,25; 1Gv 4,9-14; Ap 3,20 La gratuità dell’amore di … Continua a leggere Don Marco Ceccarelli Commento XXXI Domenica del Tempo Ordinario (Anno C)

Derno Giorgetti “LA CONVERSIONE SCATENA UNA GRANDISSIMA GIOIA”

XXXI Domenica del Tempo Ordinario (Anno C) (30/10/2022) Vangelo: Lc 19,1-10 Gesù portatore di salvezza, “oggi”: questo tema lega il presente testo con il precedente: il cieco di Gerico. Nell’uno e nell’altro, la volontà salvifica di Gesù trova l’opposizione della folla. Ormai la mèta si avvicina, appena trenta chilometri da Gerusalemme. Gerico è una delle più antiche … Continua a leggere Derno Giorgetti “LA CONVERSIONE SCATENA UNA GRANDISSIMA GIOIA”

#PANEQUOTIDIANO«GERUSALEMME, GERUSALEMME, QUANTE VOLTE HO VOLUTO RACCOGLIERE I TUOI FIGLI E VOI NON AVETE VOLUTO!»

La Liturgia di Giovedi 27 Ottobre 2022  VANGELO (Lc 13,31-35) Commento:Rev. D. Àngel Eugeni PÉREZ i Sánchez (Barcelona, Spagna) In quel momento si avvicinarono a Gesù alcuni farisei a dirgli: «Parti e vattene via di qui, perchéErode ti vuole uccidere».Egli rispose loro: «Andate a dire a quella volpe: “Ecco, io scaccio demòni e compio guarigioni … Continua a leggere #PANEQUOTIDIANO«GERUSALEMME, GERUSALEMME, QUANTE VOLTE HO VOLUTO RACCOGLIERE I TUOI FIGLI E VOI NON AVETE VOLUTO!»

DAI «DISCORSI CONTRO GLI ARIANI» DI SANT’ATANASIO”LE COSE CREATE PORTANO L’IMPRONTA E L’IMMAGINE DELLA SAPIENZA”

Dai «Discorsi contro gli Ariani» di sant'Atanasio, vescovo(Disc. 2, 78. 79; PG 26, 311. 314)Le cose create portano l'impronta e l'immagine della sapienza     Poiché in noi e in tutte le altre cose si trova l'immagine creata della Sapienza, a ragione la vera eoperante Sapienza, attribuendo a se stessa ciò che è proprio della … Continua a leggere DAI «DISCORSI CONTRO GLI ARIANI» DI SANT’ATANASIO”LE COSE CREATE PORTANO L’IMPRONTA E L’IMMAGINE DELLA SAPIENZA”