P. ERMANNO ROSSI O.P. II DOMENICA DOPO NATALE

II Domenica dopo NATALE(Gv 1,1-18) Siamo quasi al termine del periodo natalizio. Ed oggi la liturgia ci presenta questo meraviglioso testo del Vangelo di Giovanni, il Prologo, che è come una sinfonia che precede un'opera lirica e racchiude i motivi fondamentali che saranno poi sviluppati in tutta l'opera.È la più alta contemplazione sul Cristo, considerato …

mons.Roberto Brunelli”Siamo destinatari di un dono impensabile”

Siamo destinatari di un dono impensabilemons. Roberto BrunelliII Domenica dopo Natale Vangelo: Gv 1,1-18  La celebrazione del Natale è accompagnata da una serie di feste che concorrono a conferirgli un clima di letizia e nello stesso tempo ne mettono in luce particolari aspetti. Domenica scorsa, festa della famiglia di Nazaret, l'attenzione era sul fatto che …

Jesùs Manuel Garcìa Lectio II di Natale

II di Natale Lectio - Anno A Prima lettura: Prima lettura: Siracide 24,1-4.8-12, neo-vulg.24,1-4.12-16 La sapienza fa il proprio elogio, in Dio trova il proprio vanto, in mezzo al suo popolo proclama la sua gloria. Nell'assemblea dell'Altissimo apre la bocca, dinanzi alle sue schiere proclama la sua gloria, in mezzo al suo popolo viene esaltata, …

#PANEQUOTIDIANO, «IN MEZZO A VOI STA UNO , COLUI CHE VIENE DOPO DI ME»

La Liturgia di Giovedì 2 Gennaio 2020 VANGELO (Gv 1,19-28) Commento:Mons. Romà CASANOVA i Casanova Vescovo di Vic (Barcelona, Spagna) Questa è la testimonianza di Giovanni, quando i Giudei gli inviarono da Gerusalemme sacerdoti e levìti a interrogarlo: «Tu, chi sei?». Egli confessò e non negò. Confessò: «Io non sono il Cristo».Allora gli chiesero: «Chi …

DAI «DISCORSI» DI SAN GREGORIO NAZIANZENO,”UNA SOLA ANIMA IN DUE CORPI”

Dai «Discorsi» di san Gregorio Nazianzeno, vescovo.(Disc. 43, 15. 16-17. 19-21; PG 36, 514-523)Una sola anima in due corpi     Eravamo ad Atene, partiti dalla stessa patria, divisi, come il corso di un fiume, in diverse regioni per brama d'imparare, e di nuovo insieme, come per un accordo, ma in realtà per disposizione divina.    Allora non solo …

Luciano Manicardi”La Parola è in Dio, la Parola è Dio”

5 gennaio 2020 Gv 1,1-18II domenica dopo Nataledi Luciano Manicardi Nella nostra contemplazione dell’incarnazione, la liturgia della II domenica dopo Natale ci fa sostare sul mistero della Parola. “In principio era la Parola, tutto è stato fatto per mezzo di essa”. Il Dio biblico non è il Dio che è, ma il Dio che parla. …

don lucio d’abbraccio”Maria Santissima Madre di Dio “

1° Gennaio 2020: solennità di Maria Santissima Madre di Dio Dio abbia pietà di noi e ci benedica. Ancora avvolti dal clima spirituale del Natale, nel quale abbiamo contemplato il mistero della nascita di Cristo, oggi celebriamo con i medesimi sentimenti la Vergine Maria, che la Chiesa venera quale Madre di Dio, in quanto ha …

don Mimmo Ottava di Natale. Maria SS. Madre di Dio

Dal Vangelo secondo Luca 2,16-21 In quel tempo, [i pastori] andarono, senza indugio, e trovarono Maria e Giuseppe e il bambino, adagiato nella mangiatoia. E dopo averlo visto, riferirono ciò che del bambino era stato detto loro. Tutti quelli che udivano si stupirono delle cose dette loro dai pastori. Maria, da parte sua, custodiva tutte …

Mons.Nunzio Galantino”GIUSTIZIA E PACE, PER RINNOVARE INSIEME IL MONDO”

Giorno liturgico: 1 Gennaio: Maria Santissima Madre di Dio Numerose circostanze convergono nella liturgia di oggi: il persistere del clima natalizio, l’inizio di un nuovo anno, la festa della Maternità divina di Maria e la giornata mondiale della pace.Per non disperderci nella molteplicità dei messaggi legati alla celebrazione di questa giornata, lasciamoci guidare anzitutto dal …

#PANEQUOTIDIANO«ANDARONO, SENZA INDUGIO, E TROVARONO MARIA E GIUSEPPE E IL BAMBINO, ADAGIATO NELLA MANGIATOIA»

La Liturgia Martedi 1 Gennaio 2020 VANGELO (Lc 2,16-21) Commento:Rev. D. Manel VALLS i Serra (Barcelona, Spagna) In quel tempo, [i pastori] andarono, senza indugio, e trovarono Maria e Giuseppe e il bambino,adagiato nella mangiatoia. E dopo averlo visto, riferirono ciò che del bambino era stato detto loro.Tutti quelli che udivano si stupirono delle cose …

DALLE «LETTERE» DI SANT’ATANASIO,”IL VERBO HA ASSUNTO DA MARIA LA NATURA UMANA”

Dalle «Lettere» di sant'Atanasio, vescovo(Ad Epittèto 5-9; PG 26,1058.1062-1066)Il Verbo ha assunto da Maria la natura umana     Il Verbo di Dio, come dice l'Apostolo, «della stirpe di Abramo si prende cura. Perciò doveva rendersi in tutto simile ai fratelli» (Eb 2,16.17) e prendere un corpo simile al nostro. Per questo Maria ebbe la sua esistenza …

D. Mario MORRA SDB Commento 2a Domenica di Natale – Anno B

2a Domenica di Natale - Anno B | OmeliaLa Liturgia di questa seconda domenica dopo il S. Natale ci esorta a riflettere ancora sul Mistero del Verbo incarnato, la cui nascita nel tempo abbiamo appena celebrato.Il culmine del brano del Vangelo di Giovanni sta nelle parole "Il Verbo si fece carne e venne ad abitare …

Figlie della Chiesa Lectio II Domenica dopo Natale

II Domenica dopo NataleLun, 30 Dic 19 Lectio Divina - Anno A Il Prologo di Giovanni è uno dei brani più impegnativi del Nuovo Testamento, sia perché la critica testuale non sa bene risalire alla sua origine e alla sua finalità all’interno del Quarto Vangelo, sia perché presenta una teologia molto elevata, quella del Logos …

Madre Maria Francesca di Valserena”Maria, la benedizione sulla nuova umanità”

Maria, la benedizione sulla nuova umanità1 gennaio - MARIA SANTISSIMA MADRE DI DIO. «I pastori trovarono Maria e Giuseppe e il bambino». 28/12/2019 di Madre Maria Francesca di ValserenaL'anno nuovo comincia con una parola di benedizione che riscatta la maledizione che ha segnato l’umanità dopo il primo peccato. Posta all’inizio dell’anno significa una nuova tappa …

Don Paolo Zamengo “Sempre in cammino “

II domenica dopo Natale Sempre in cammino Lc 2,16-2La liturgia ci invita a non distogliere lo sguardo da quella mangiatoia dove giace tutto l’Amore di Dio per l’umanità. Ci accompagna Maria che, con la sua maternità, ci apre la porta al nuovo scorrere dei giorni.Nella notte santa abbiamo ascoltato il racconto della nascita di Gesù …

#PaneQuotidiano «E il Verbo si fece carne»

La Liturgia di Martedì 31 Dicembre 2019  VANGELO (Gv 1,1-18)COMMENTO:Rev. D. David COMPTE i Verdaguer (Manlleu, Barcelona, Spagna) Il Verbo si fece carne.In principio era il Verbo, e il Verbo era presso Dioe il Verbo era Dio.Egli era, in principio, presso Dio:tutto è stato fatto per mezzo di luie senza di lui nulla è stato fatto …

Dai «Discorsi» di san Leone Magno, “Il Natale del Signore è il natale della pace”

Dai «Discorsi» di san Leone Magno, papa(Disc. 6 per il Natale 2-3,5, PL 54,213-216)Il Natale del Signore è il natale della pace L'infanzia, che il Figlio di Dio non ha ritenuto indegna della sua maestà, si sviluppò con il crescere dell'età nella piena maturità dell'uomo. Certo, compiutosi il trionfo della passione e della risurrezione, appartiene …

ABBAZIA SANTA MARIA DI PULSANO LETTURE PATRISTICHE DOMENICA «DEL VERBO DIO INCARNATO» II DOPO IL NATALE

Giovanni 1,1-18; Siracide 24,1-4.8-12; Salmo 147; Efesini 1,3-6.15-18DISCORSO 119di Sant’Agostino, vescovoSULLE MEDESIME PAROLE DI GIOVANNI (1, 1-14):" IN PRINCIPIO ERA IL VERBO ", ECC.Eterno il Verbo presso Dio. Mai la nostra predicazione ha trascurato di annunziare che il Signore nostro Gesù Cristo si è fatto uomo per cercare l'uomo che si era perduto e sempre …

P. ALBERTO MAGGI OSM, “IL VERBO SI FECE CARNE E VENNE AD ABITARE IN MEZZO A NOI”

Commento al VangeloIL VERBO SI FECE CARNE E VENNE AD ABITARE IN MEZZO A NOIdi p. Alberto MAGGI OSM Gv 1,1-18In principio era il Verbo,e il Verbo era presso Dio e il Verbo era Dio.Egli era, in principio, presso Dio:tutto è stato fatto per mezzo di luie senza di lui nulla è stato fatto di …

p. José María CASTILLO”IL VERBO SI FECE CARNE E VENNE AD ABITARE IN MEZZO A NOI”

NATALE DEL SIGNORE - Commento al VangeloIL VERBO SI FECE CARNE E VENNE AD ABITARE IN MEZZO A NOIdi p. José María CASTILLOGv 1,1-18In principio era il Verbo, e il Verbo era presso Dio e il Verbo era Dio. Egli era, in principio, pressoDio: tutto è stato fatto per mezzo di lui e senza di …