don Mimmo”Venne ad abitare in mezzo a noi”

II Domenica dopo Natale Dal Vangelo secondo Giovanni 1,1-18 In principio era il Verbo,e il Verbo era presso Dio e il Verbo era Dio.Egli era, in principio, presso Dio:tutto è stato fatto per mezzo di luie senza di lui nulla è stato fatto di ciò che esiste.In lui era la vita e la vita era …

#PaneQuotidiano «E il Verbo si fece carne e venne ad abitare in mezzo a noi; e noi abbiamo contemplato la sua gloria»

Liturgia di Domenica 05/01/2020 VANGELO (Gv 1,1-18) Commento: Rev. D. Ferran BLASI i Birbe(Barcelona, Spagna) In principio era il Verbo,e il Verbo era presso Dioe il Verbo era Dio. Egli era, in principio, presso Dio:tutto è stato fatto per mezzo di luie senza di lui nulla è stato fatto di ciò che esiste.In lui era …

Dalla lettera ai Colossesi di san Paolo, apostolo”Esortazione alla vigilanza. Conclusione della lettera”

Dalla lettera ai Colossesi di san Paolo, apostolo 4,2-18Esortazione alla vigilanza. Conclusione della lettera Fratelli, perseverate nella preghiera e vegliate in essa, rendendo grazie. Pregate anche per noi, perché Dio ci apra la porta della predicazione e possiamo annunziare il mistero di Cristo, per il quale mi trovo in catene: che possa davvero manifestarlo, parlandone …

Mons.Francesco Follo Lectio Epifania: Manifestazione del Dono: Cristo.

Epifania: Manifestazione del Dono: Cristo.5 – 6 gennaio 2020 Epifania1 Rito RomanoIs 60,1-6; Sal 71; Ef 3,2-3a.5-6; Mt 2,1-12 Rito AmbrosianoIs 60, 1-6; Sal 71; Tt 2, 11-3, 2; Mt 2, 1-12 1) Il Dono e i doni.Nella domenica che precedeva il Natale abbiamo visto come Giuseppe, israelita, entra a far parte della promessa sposando …

Mons.Nunzio Galantino”NEL NATALE LA NOSTRA VOCAZIONE: SANTI E LIBERI DAL PECCATO PER LA CARITÀ”

II domenica di Natale Siamo giunti alla seconda domenica del Tempo di Natale. Lo stile ed i contenuti delle letture proposte dalla liturgia odierna sembra vogliano spingerci ad alzare lo sguardo ed allargare i nostri orizzonti, per avere una comprensione del mistero del Natale più profonda e completa. Gli inni alla Sapienza divina (1 lettura) …

Alessandro Cortesi Commento II domenica di Natale

II domenica di Natale – anno A – 2020 Sir 24,1-4.8-12; Efes 1,3-6.15-18; Gv 1,1-18 Al cuore della prima pagina del IV vangelo sta l’espressione ‘E il Verbo si fece carne e venne ad abitare in mezzo a noi’. Più esattamente si potrebbe tradurre ‘pose la sua tenda in mezzo a noi’. La tenda, chiamata …

Don Paolo Zamengo”La sua tenda in mezzo a noi”

II DOMENICA DOPO NATALE La sua tenda in mezzo a noi Gv 1,1-18 Siamo invitati a rimanere ancora davanti al Mistero dell’incarnazione. Mistero che stiamo celebrando in queste feste natalizie ma che ha un’ampiezza e una profondità che sempre ci sorprende. Allarghiamo lo sguardo e il cuore e riconosciamo in quel Bambino la sorgente della …

#PANEQUOTIDIANO, «RABBÌ (CHE SIGNIFICA MAESTRO), DOVE ABITI? . DISSE LORO: VENITE E VEDRETE»

La Liturgia diSabato 4 Gennaio 2020 VANGELO (Gv 1,35-42) Commento:Fray Josep Mª MASSANA i Mola OFM (Barcelona, Spagna) In quel tempo, Giovanni stava con due dei suoi discepoli e, fissando lo sguardo su Gesù che passava,disse: «Ecco l’agnello di Dio!». E i suoi due discepoli, sentendolo parlare così, seguirono Gesù.Gesù allora si voltò e, osservando …

Dai «500 Capitoli» di san Massimo il Confessore,”Mistero sempre nuovo”

Dai «500 Capitoli» di san Massimo il Confessore, abate(Centuria 1,8-13; PG 90,1182-1186)Mistero sempre nuovo     Il Verbo di Dio fu generato secondo la carne una volta per tutte. Ora, per la sua benignità verso l'uomo, desidera ardentemente di nascere secondo lo spirito in coloro che lo vogliono e diviene bambino che cresce con il crescere delle …

Madre Maria Francesca di Valserena”CONTEMPLAZIONE DELLA NOSTRA NASCITA DA DIO: FIGLI NEL FIGLIO”

5 gennaio - II DOMENICA DOPO NATALE. «Gesù è ritrovato dai genitori nel tempio in mezzo ai maestri».Madre Maria Francesca di Valserena La seconda domenica dopo Natale riprende il Vangelo del giorno di Natale: Giovanni, il contemplativo e mistico che come con un vigoroso colpo d’ala solleva il nostro sguardo dalla contemplazione amorosa e affettuosa …

Monastero di Ruviano Commento SECONDA DOMENICA DOPO NATALE

SECONDA DOMENICA DOPO NATALE Sir 24,1-4.12-16; Sal 147; Ef 1,3-6.15-18; Gv 1, 1-18 C’è oggi nella liturgia uno sguardo che cerca di portarci oltre il tempo, nell’eterno di Dio, in quell’ in principio  da cui tutto prese vita.             Il mistero dell’Incarnazione non ha radici verso il basso della storia ma ha radici in alto, verso quell’eterno imperscrutabile …

don Fabio Rosini”E la misericordia che ci fa rinascere in Dio”

E' la misericordia che ci fa rinascere in Dio (II domenica dopo Natale) 5 gennaio E il Verbo si fece carne e venne ad abitare in mezzo a noi; e noi abbiamo contemplato la sua gloria, gloria come del Figlio unigenito che viene dal Padre, pieno di grazia e di verità. […] Dalla sua pienezza …

padre Ermes Ronchi”Icone di Dio: C’è santità e luce in ogni vita”

Icone di Dio: c'è santità e luce in ogni vitaErmes Ronchigiovedì 2 gennaio 2020II Domenica dopo NataleAnno A (Letture: Siracide 24,1-4.12-16; Salmo 147; Efesini 1,3-6.15-18; Giovanni 1,1-18) In principio era il Verbo, e il Verbo era presso Dio e il Verbo era Dio. Egli era, in principio, presso Dio: tutto è stato fatto per mezzo …

#PANEQUOTIDIANO, «E IO HO VISTO E HO TESTIMONIATO CHE QUESTI È IL FIGLIO DI DIO»

La Liturgia di Venerdi 3 Gennaio 2020   VANGELO (Gv 1,29-34) Commento:Rev. P. Higinio Rafael ROSOLEN IVE (Cobourg, Ontario, Canada) In quel tempo, Giovanni, vedendo Gesù venire verso di lui, disse: «Ecco l’agnello di Dio, colui chetoglie il peccato del mondo! Egli è colui del quale ho detto: “Dopo di me viene un uomo che è …

Dai «Trattati su Giovanni» di sant’Agostino,”I due precetti dell’amore”

Dai «Trattati su Giovanni» di sant'Agostino, vescovo(Tratt. 17,7-9; CCL 36,174-175)I due precetti dell'amore     È venuto il Signore, maestro di carità, pieno egli stesso di carità, a ricapitolare la parola sulla terra (cfr. Rm 9, 28), come di lui fu predetto, e ha mostrato che la Legge e i Profeti si fondano sui due precetti dell'amore. …

PADRE GIANMARCO PARIS “LA TENDA DELL’INCONTRO”

Commento su Giovanni 1,1-18II Domenica dopo Natale Vangelo: Gv 1,1-18 Commento a cura di padre Gianmarco Paris La tenda dell'incontroIl mistero dell'incarnazione che stiamo celebrando in questi giorni è così profondo che lo si può continuamente contemplare senza esaurirlo e comprenderlo mai abbastanza. La liturgia del Natale ci accompagna a meditarlo nei suoi vari aspetti: la …

P. ERMANNO ROSSI O.P. II DOMENICA DOPO NATALE

II Domenica dopo NATALE(Gv 1,1-18) Siamo quasi al termine del periodo natalizio. Ed oggi la liturgia ci presenta questo meraviglioso testo del Vangelo di Giovanni, il Prologo, che è come una sinfonia che precede un'opera lirica e racchiude i motivi fondamentali che saranno poi sviluppati in tutta l'opera.È la più alta contemplazione sul Cristo, considerato …

mons.Roberto Brunelli”Siamo destinatari di un dono impensabile”

Siamo destinatari di un dono impensabilemons. Roberto BrunelliII Domenica dopo Natale Vangelo: Gv 1,1-18  La celebrazione del Natale è accompagnata da una serie di feste che concorrono a conferirgli un clima di letizia e nello stesso tempo ne mettono in luce particolari aspetti. Domenica scorsa, festa della famiglia di Nazaret, l'attenzione era sul fatto che …

Jesùs Manuel Garcìa Lectio II di Natale

II di Natale Lectio - Anno A Prima lettura: Prima lettura: Siracide 24,1-4.8-12, neo-vulg.24,1-4.12-16 La sapienza fa il proprio elogio, in Dio trova il proprio vanto, in mezzo al suo popolo proclama la sua gloria. Nell'assemblea dell'Altissimo apre la bocca, dinanzi alle sue schiere proclama la sua gloria, in mezzo al suo popolo viene esaltata, …

#PANEQUOTIDIANO, «IN MEZZO A VOI STA UNO , COLUI CHE VIENE DOPO DI ME»

La Liturgia di Giovedì 2 Gennaio 2020 VANGELO (Gv 1,19-28) Commento:Mons. Romà CASANOVA i Casanova Vescovo di Vic (Barcelona, Spagna) Questa è la testimonianza di Giovanni, quando i Giudei gli inviarono da Gerusalemme sacerdoti e levìti a interrogarlo: «Tu, chi sei?». Egli confessò e non negò. Confessò: «Io non sono il Cristo».Allora gli chiesero: «Chi …