p. José María CASTILLO”IL VERBO SI FECE CARNE E VENNE AD ABITARE IN MEZZO A NOI”

NATALE DEL SIGNORE - Commento al VangeloIL VERBO SI FECE CARNE E VENNE AD ABITARE IN MEZZO A NOIdi p. José María CASTILLOGv 1,1-18In principio era il Verbo, e il Verbo era presso Dio e il Verbo era Dio. Egli era, in principio, pressoDio: tutto è stato fatto per mezzo di lui e senza di … Continua a leggere p. José María CASTILLO”IL VERBO SI FECE CARNE E VENNE AD ABITARE IN MEZZO A NOI”

Padre Paolo Berti”E il Verbo si fece carne e venne ad abitare in mezzo a noi”

II Domenica dopo NataleGv.1,1-18"E il Verbo si fece carne e venne ad abitare in mezzo a noi" Vangelo (Gv 1,1-18)Dal Vangelo secondo Giovanni In principio era il Verbo, e il Verbo era presso Dio e il Verbo era Dio.Egli era in principio presso Dio:tutto è stato fatto per mezzo di lui, e senza di lui … Continua a leggere Padre Paolo Berti”E il Verbo si fece carne e venne ad abitare in mezzo a noi”

CHARLES DE FOUCAULD COMMENTI AL VANGELO DI GIOVANNI II DOMENICA DOPO NATALE

CHARLES DE FOUCAULD: COMMENTI AL VANGELO DI GIOVANNIII DOMENICA DOPO NATALEGv 1, 1-18 - 1° maggio. «E le tenebre non l’hanno compresa».Quando siamo nelle tenebre perché la nostra anima è nel peccato, non comprendiamo Dioche è luce, né la verità che è luce… Il peccato ci acceca e noi non possiamo vedere la lucené nulla … Continua a leggere CHARLES DE FOUCAULD COMMENTI AL VANGELO DI GIOVANNI II DOMENICA DOPO NATALE

#PaneQuotidiano «Si mise anche lei a lodare Dio e parlava del bambino»

La Liturgia di Lunedì 30 Dicembre 2019 VANGELO (Lc 2,36-40) Commento:Rev. D. Joaquim FLURIACH i Domínguez (St. Esteve de P., Barcelona, Spagna) [Maria e Giuseppe portarono il bambino a Gerusalemme per presentarlo al Signore.] C’era unaprofetessa, Anna, figlia di Fanuèle, della tribù di Aser. Era molto avanzata in età, aveva vissuto con il marito sette … Continua a leggere #PaneQuotidiano «Si mise anche lei a lodare Dio e parlava del bambino»

Dal trattato «La confutazione di tutte le eresie» di sant’Ippolito,”Il Verbo che s’è fatto carne ci rende simili a Dio”

Dal trattato «La confutazione di tutte le eresie» di sant'Ippolito, sacerdote(Cap. 10,33-34; PG 16,3452-3453)Il Verbo che s'è fatto carne ci rende simili a Dio Noi crediamo al Verbo di Dio. Non ci appoggiamo su parole senza senso, né ci lasciamotrasportare da improvvise e disordinate emozioni o sedurre dal fascino di discorsi ben congegnati, ma invece … Continua a leggere Dal trattato «La confutazione di tutte le eresie» di sant’Ippolito,”Il Verbo che s’è fatto carne ci rende simili a Dio”

Tonino Lasconi La famiglia “modello Nazaret”

Santa Famiglia di Gesù, Maria e Giuseppe - Festa - Anno A - 2019 I problemi della famiglia non si risolvono con le lamentele ma con la testimonianza. Probabilmente non si è mai parlato tanto di famiglia come oggi. Si dice di tutto, si sente di tutto, e succede di tutto: non nascono più bambini; … Continua a leggere Tonino Lasconi La famiglia “modello Nazaret”

Paolo scquizzato” La sacra Famiglia”

OMELIA Domenica dopo Natale. La sacra Famiglia 27 Dicembre 2019 «Essi [i Magi] erano appena partiti, quando un angelo del Signore apparve in sogno a Giuseppe e gli disse: “Àlzati, prendi con te il bambino e sua madre, fuggi in Egitto e resta là finché non ti avvertirò: Erode infatti vuole cercare il bambino per … Continua a leggere Paolo scquizzato” La sacra Famiglia”

don lucio d’abbraccio SANTA FAMIGLIA

Confidare sempre nella «Provvidenza di Dio»! In questa prima domenica dopo Natale, la liturgia ci invita a celebrare la festa della Santa Famiglia di Nazaret. In effetti, guardando il presepe, noi vediamo Gesù insieme con la Madonna e san Giuseppe, nella grotta di Betlemme. Dio, quindi, ha voluto nascere in una famiglia umana, ha voluto … Continua a leggere don lucio d’abbraccio SANTA FAMIGLIA

Alessandro Cortesi Commento Sacra Famiglia

Sacra Famiglia Sir 3,2-6.12-14; Col 3,12-21; Mt 2,13-15.19-23 Il capitolo 2 di Matteo presenta in contrapposizione la ricerca dei Magi nell’andare incontro al Messia, e l’ostilità di Erode che uccide i bambini di Betlemme. Al centro vi sono due sogni di Giuseppe in cu riceve indicazione di fuggire in Egitto e poi di ritornare. Alla … Continua a leggere Alessandro Cortesi Commento Sacra Famiglia

#PANEQUOTIDIANO, «ÀLZATI, PRENDI CON TE IL BAMBINO E SUA MADRE E VA’ NELLA TERRA D’ISRAELE»

La Liturgia di Domenica 29 Dicembre 2019 VANGELO (Mt 2,13-15.19-23) Commento:«Rev. D. Joan Ant. MATEO i García(La Fuliola, Lleida, Spagna) I Magi erano appena partiti, quando un angelo del Signore apparve in sogno a Giuseppe e gli disse:«Àlzati, prendi con te il bambino e sua madre, fuggi in Egitto e resta là finché non ti … Continua a leggere #PANEQUOTIDIANO, «ÀLZATI, PRENDI CON TE IL BAMBINO E SUA MADRE E VA’ NELLA TERRA D’ISRAELE»

Dai «Discorsi» di Paolo VI, papa (Discorso tenuto a Nazareth, 5 gennaio 1964) L’esempio di Nazareth

La casa di Nazareth è la scuola dove si è iniziati a comprendere la vita di Gesù, cioè la scuola del Vangelo. Qui si impara ad osservare, ad ascoltare, a meditare, a penetrare il significato così profondo e così misterioso di questa manifestazione del Figlio di Dio tanto semplice, umile e bella. Forse anche impariamo, … Continua a leggere Dai «Discorsi» di Paolo VI, papa (Discorso tenuto a Nazareth, 5 gennaio 1964) L’esempio di Nazareth

don Fabio Rosini”Santa Famiglia di Gesù, Maria e Giuseppe”

Santa Famiglia di Gesù, Maria e Giuseppe (Anno A) - 29 dicembre 2019 Egli si alzò, nella notte, prese il bambino e sua madre e si rifugiò in Egitto, dove rimase fino alla morte di Erode, perché si compisse ciò che era stato detto dal Signore per mezzo del profeta: «Dall’Egitto ho chiamato mio figlio». … Continua a leggere don Fabio Rosini”Santa Famiglia di Gesù, Maria e Giuseppe”

Mons.Francesco Follo Lectio”La Santa Famiglia: luogo dove l’amore è sempre dono.”

Domenica fra l'ottava di Natale - La Santa Famiglia di Nazareth - anno A - 29 dicembre 2019 Sir 3, 3-7.14-17a; Col 3, 12-21; Sal 127; Mt 2, 13-15. 19-23 1) Lo straordinario diventa quotidiano e ci insegna a rendere il quotidiano straordinario.      Poco meno di una settimana fa, abbiamo celebrato la straordinaria eccezionalità della nascita di Gesù Cristo. … Continua a leggere Mons.Francesco Follo Lectio”La Santa Famiglia: luogo dove l’amore è sempre dono.”

Padre Ermes Ronchi”Giuseppe, un padre concreto e sognatore”

Giuseppe, un padre concreto e sognatorepadre Ermes Ronchi Santa Famiglia di Gesù, Maria e Giuseppe (Anno A) (29/12/2019) Visualizza Mt 2,13-15.19-23Il Vangelo racconta di una famiglia guidata da un sogno. Oggi noi, a distanza, vediamo che il personaggio importante di quelle notti non è Erode il Grande, non è suo figlio Archelao, ma un uomo … Continua a leggere Padre Ermes Ronchi”Giuseppe, un padre concreto e sognatore”

Don Paolo Zamengo”Prendi con te il bambino”

Sacra Famiglia Prendi con te il bambino Mt 2, 13-15. 19-23 La liturgia ci consegna, come ogni anno, l’icona della santa famigliaper continuare a contemplare il Mistero di Dio Padre che ci hadonato il suo Figlio, non solo attraverso l’irrompere della Luce nellanotte e del canto degli angeli, ma, molto di più, nelle pieghe di unquotidiano … Continua a leggere Don Paolo Zamengo”Prendi con te il bambino”

#PANEQUOTIDIANO, «SI ALZÒ, NELLA NOTTE, PRESE IL BAMBINO E SUA MADRE E SI RIFUGIÒ IN EGITTO»

La Liturgia di Sabato 28 Dicembre 2019 VANGELO (Mt 2,13-18) Commento:Rev. D. Joan Pere PULIDO i Gutiérrez (Sant Feliu de Llobregat, Spagna) I Magi erano appena partiti, quando un angelo del Signore apparve in sogno a Giuseppe e gli disse:«Àlzati, prendi con te il bambino e sua madre, fuggi in Egitto e resta là finché … Continua a leggere #PANEQUOTIDIANO, «SI ALZÒ, NELLA NOTTE, PRESE IL BAMBINO E SUA MADRE E SI RIFUGIÒ IN EGITTO»

DAI «DISCORSI» DI SAN QUODVULTDEUS,”NON PARLANO ANCORA E GIÀ CONFESSANO CRISTO”

Dai «Discorsi» di san Quodvultdeus, vescovo(Disc. 2 sul Simbolo; PL 40,655)Non parlano ancora e già confessano Cristo Il grande Re nasce piccolo bambino. I magi vengono da lontano, guidati dalla stella e giungono a Betlemme, per adorare colui che giace ancora nel presepio, ma regna in cielo e sulla terra. Quando i magi annunziano ad … Continua a leggere DAI «DISCORSI» DI SAN QUODVULTDEUS,”NON PARLANO ANCORA E GIÀ CONFESSANO CRISTO”

mons. Vincenzo Paglia “Dall’Egitto ho chiamato il mio figlio”

Dall'Egitto ho chiamato il mio figliomons. Vincenzo PagliaSanta Famiglia di Gesù, Maria e Giuseppe (Anno A) Visualizza Mt 2,13-15.19-23Gesù è appena nato e già è minacciato di morte. E, come tanti bambini ancora oggi, deve fuggire, andare lontano da casa. L'angelo torna ancora in sogno a Giuseppe e gli dice di prendere con sé il … Continua a leggere mons. Vincenzo Paglia “Dall’Egitto ho chiamato il mio figlio”

Paolo Curtaz”Capaci di sognare”

Domenica dopo Natale, festa della famigliaSir 3,3-17; Sal 127; Col 3,12-21; Mt 2,13-23Capaci di sognare Che poi già riuscire a superare indenni le feste di Natale merita un premio.E con grande fatica, mettendo insieme i pezzi, come dicevamo, facendo come Maria, preparandocicon ostinazione e cocciutaggine per far argine al delirio compulsivo delle feste, siamo riusciti,spero, … Continua a leggere Paolo Curtaz”Capaci di sognare”

Monastero di Ruviano”SANTA FAMIGLIA”

SANTA FAMIGLIA Sir 3,2-6.12-14; Sal 127; Col 3, 12-21; Mt 2,13-15.19-23 Possiamo ancora meditare sull’ingresso straordinario del Figlio di Dio nel quotidiano dell’uomo. Il mistero dell’Incarnazione contiene questo evangelo, questa bella notizia: Dio non è estraneo in alcun modo alla storia degli uomini! Vi entra ma non come vorrebbe qualcuno in alcuni deliri “religiosi” o … Continua a leggere Monastero di Ruviano”SANTA FAMIGLIA”