#PANEQUOTIDIANO, «ÀLZATI, PRENDI CON TE IL BAMBINO E SUA MADRE E VA’ NELLA TERRA D’ISRAELE»

La Liturgia di Domenica 29 Dicembre 2019 VANGELO (Mt 2,13-15.19-23) Commento:«Rev. D. Joan Ant. MATEO i García(La Fuliola, Lleida, Spagna) I Magi erano appena partiti, quando un angelo del Signore apparve in sogno a Giuseppe e gli disse:«Àlzati, prendi con te il bambino e sua madre, fuggi in Egitto e resta là finché non ti …

Dai «Discorsi» di Paolo VI, papa (Discorso tenuto a Nazareth, 5 gennaio 1964) L’esempio di Nazareth

La casa di Nazareth è la scuola dove si è iniziati a comprendere la vita di Gesù, cioè la scuola del Vangelo. Qui si impara ad osservare, ad ascoltare, a meditare, a penetrare il significato così profondo e così misterioso di questa manifestazione del Figlio di Dio tanto semplice, umile e bella. Forse anche impariamo, …

don Fabio Rosini”Santa Famiglia di Gesù, Maria e Giuseppe”

Santa Famiglia di Gesù, Maria e Giuseppe (Anno A) - 29 dicembre 2019 Egli si alzò, nella notte, prese il bambino e sua madre e si rifugiò in Egitto, dove rimase fino alla morte di Erode, perché si compisse ciò che era stato detto dal Signore per mezzo del profeta: «Dall’Egitto ho chiamato mio figlio». …

Mons.Francesco Follo Lectio”La Santa Famiglia: luogo dove l’amore è sempre dono.”

Domenica fra l'ottava di Natale - La Santa Famiglia di Nazareth - anno A - 29 dicembre 2019 Sir 3, 3-7.14-17a; Col 3, 12-21; Sal 127; Mt 2, 13-15. 19-23 1) Lo straordinario diventa quotidiano e ci insegna a rendere il quotidiano straordinario.      Poco meno di una settimana fa, abbiamo celebrato la straordinaria eccezionalità della nascita di Gesù Cristo. …

Padre Ermes Ronchi”Giuseppe, un padre concreto e sognatore”

Giuseppe, un padre concreto e sognatorepadre Ermes Ronchi Santa Famiglia di Gesù, Maria e Giuseppe (Anno A) (29/12/2019) Visualizza Mt 2,13-15.19-23Il Vangelo racconta di una famiglia guidata da un sogno. Oggi noi, a distanza, vediamo che il personaggio importante di quelle notti non è Erode il Grande, non è suo figlio Archelao, ma un uomo …

Don Paolo Zamengo”Prendi con te il bambino”

Sacra Famiglia Prendi con te il bambino Mt 2, 13-15. 19-23 La liturgia ci consegna, come ogni anno, l’icona della santa famigliaper continuare a contemplare il Mistero di Dio Padre che ci hadonato il suo Figlio, non solo attraverso l’irrompere della Luce nellanotte e del canto degli angeli, ma, molto di più, nelle pieghe di unquotidiano …

#PANEQUOTIDIANO, «SI ALZÒ, NELLA NOTTE, PRESE IL BAMBINO E SUA MADRE E SI RIFUGIÒ IN EGITTO»

La Liturgia di Sabato 28 Dicembre 2019 VANGELO (Mt 2,13-18) Commento:Rev. D. Joan Pere PULIDO i Gutiérrez (Sant Feliu de Llobregat, Spagna) I Magi erano appena partiti, quando un angelo del Signore apparve in sogno a Giuseppe e gli disse:«Àlzati, prendi con te il bambino e sua madre, fuggi in Egitto e resta là finché …

DAI «DISCORSI» DI SAN QUODVULTDEUS,”NON PARLANO ANCORA E GIÀ CONFESSANO CRISTO”

Dai «Discorsi» di san Quodvultdeus, vescovo(Disc. 2 sul Simbolo; PL 40,655)Non parlano ancora e già confessano Cristo Il grande Re nasce piccolo bambino. I magi vengono da lontano, guidati dalla stella e giungono a Betlemme, per adorare colui che giace ancora nel presepio, ma regna in cielo e sulla terra. Quando i magi annunziano ad …

mons. Vincenzo Paglia “Dall’Egitto ho chiamato il mio figlio”

Dall'Egitto ho chiamato il mio figliomons. Vincenzo PagliaSanta Famiglia di Gesù, Maria e Giuseppe (Anno A) Visualizza Mt 2,13-15.19-23Gesù è appena nato e già è minacciato di morte. E, come tanti bambini ancora oggi, deve fuggire, andare lontano da casa. L'angelo torna ancora in sogno a Giuseppe e gli dice di prendere con sé il …

Paolo Curtaz”Capaci di sognare”

Domenica dopo Natale, festa della famigliaSir 3,3-17; Sal 127; Col 3,12-21; Mt 2,13-23Capaci di sognare Che poi già riuscire a superare indenni le feste di Natale merita un premio.E con grande fatica, mettendo insieme i pezzi, come dicevamo, facendo come Maria, preparandocicon ostinazione e cocciutaggine per far argine al delirio compulsivo delle feste, siamo riusciti,spero, …

Monastero di Ruviano”SANTA FAMIGLIA”

SANTA FAMIGLIA Sir 3,2-6.12-14; Sal 127; Col 3, 12-21; Mt 2,13-15.19-23 Possiamo ancora meditare sull’ingresso straordinario del Figlio di Dio nel quotidiano dell’uomo. Il mistero dell’Incarnazione contiene questo evangelo, questa bella notizia: Dio non è estraneo in alcun modo alla storia degli uomini! Vi entra ma non come vorrebbe qualcuno in alcuni deliri “religiosi” o …

Madre Maria Francesca di Valserena”La Sacra Famiglia in cammino nella storia”

La Sacra Famiglia in cammino nella storia29 dicembre - SANTA FAMIGLIA DI GESÙ, GIUSEPPE E MARIA. «Prendi con te il bambino e sua madre e fuggi in Egitto».26/12/2019 di Madre Maria Francesca di Valserena Il racconto centrale mostra una nuova annunciazione a Giuseppe; se la prima apparteneva ai misteri gaudiosi questa seconda anticipa i misteri …

#PANEQUOTIDIANO, «VIDE E CREDETTE»

La Liturgia di Venerdì 27 Dicembre 2019  VANGELO (Gv 20,2-8) Commento:Rev. D. Manel VALLS i Serra (Barcelona, Spagna) Il primo giorno della settimana, Maria di Màgdala corse e andò da Simon Pietro e dall’altrodiscepolo, quello che Gesù amava, e disse loro: «Hanno portato via il Signore dal sepolcro e non sappiamo dove l’hanno posto!».Pietro allora …

DAI «TRATTATI SULLA PRIMA LETTERA DI GIOVANNI» DI SANT’AGOSTINO, “​LA VITA SI È MANIFESTATA NELLA CARNE”

Dai «Trattati sulla prima Lettera di Giovanni» di sant’Agostino, vescovo​(Tratt. 1, 1. 3; PL 35, 1978. 1980) ​La Vita si è manifestata nella carne Ciò che era fin da principio, ciò che noi abbiamo udito, ciò che noi abbiamo veduto con i nostri occhi e ciò che le nostre mani hanno toccato del Verbo della …

Sacra Famiglia “Alzati, prendi con te il bambino e sua madre, fuggi in Egitto…”

Vangelo (Mt 2,13-15.19-23)Dal Vangelo secondo Matteo I Magi erano appena partiti, quando un angelo del Signore apparve in sogno a Giuseppe e gli disse: "Àlzati, prendi con te il bambino e sua madre, fuggi in Egitto e resta là finché non ti avvertirò: Erode infatti vuole cercare il bambino per ucciderlo".Egli si alzò, nella notte, …

Figlie della Chiesa Lectio “Santa Famiglia di Gesù, Maria e Giuseppe”

Santa Famiglia di Gesù, Maria e GiuseppeLun, 23 Dic 19 Lectio Divina - Anno A La sequenza narrativa della persecuzione e del salvataggio del bambino Gesù si collega all’incontro dei Magi col re Erode. I due brani esprimono compiutamente il diffuso motivo della persecuzione e del salvataggio del re bambino. Nella struttura del racconto del …

Don Marco Ceccarelli, Festa della Santa Famiglia “A”

Festa della Santa Famiglia “A” – 29 Dicembre 2019I Lettura: Sir 3,2-6.12-14II Lettura: Col 3,12-21Vangelo: Mt 2,13-15.19-23 Testi di riferimento: Es 1,22; 4,19.22; 20,12; Lv 19,3; Est 1,20; Pr 5,18-19; 6,20; Qo 9,9; Os 11,1;Mal 2,14-16; Mt 10,23; 15,4-6; Mc 3,21.31-35; 6,3; Gv 7,3-5; 18,5.7; 19,19; At 24,5; 1Cor 11,3; Ef5,22-27.33; 6,1-4; Tt 2,4-5; Eb …

mons. Roberto Brunelli”Una famiglia in fuga”

  mons. Roberto Brunelli Santa Famiglia di Gesù, Maria e Giuseppe (Anno A) (29/12/2019  Visualizza Mt 2,13-15.19-23 Nel resoconto dei vangeli la nascita di Gesù, che abbiamo appena celebrato, è accompagnata da eventi degni di nota, e non tutti lieti, come invece si penserebbe per il clima festaiolo che si è creato intorno a quel Bambino. Ne …

#PANEQUOTIDIANO, «VI CONSEGNERANNO AI TRIBUNALI E VI FLAGELLERANNO»

La Liturgia di Mercoledì 26 Dicembre 2018  VANGELO (Mt 10,17-22) Commento:Fray Josep Mª MASSANA i Mola OFM (Barcelona, Spagna) In quel tempo, Gesù disse ai suoi apostoli:«Guardatevi dagli uomini, perché vi consegneranno ai tribunali e vi flagelleranno nelle lorosinagoghe; e sarete condotti davanti a governatori e re per causa mia, per dare testimonianza a loro …

DAI «DISCORSI» DI SAN FULGENZIO DI RUSPE,”​LE ARMI DELLA CARITÀ”

Dai «Discorsi» di san Fulgenzio di Ruspe, vescovo​(Disc. 3, 1-3. 5-6; CCL 91 A, 905-909)​Le armi della carità    Ieri abbiamo celebrato la nascita nel tempo del nostro Re eterno, oggi celebriamo la passione trionfale del soldato.   Ieri infatti il nostro Re, rivestito della nostra carne e uscendo dal seno della Vergine, si è degnato …