Don Paolo Scquizzato OMELIA XXVIII domenica TO. Anno C

XXVIII Domenica del Tempo Ordinario (Anno C)  (09/10/2022) Vangelo: Lc 17,11-19  Per giungere a Gerusalemme – la città santa – Gesù deve attraversare la Samaria e la Galilea, simboli da sempre di lontananza, inimicizia, di infedeltà, di ‘non popolo’.L’amore divino non bypassa la nostra ombra, ma l’attraversa tutta.È la nostra lontananza da lui, il luogo dove può starci …

Don Paolo Scquizzato OMELIA XXVII domenica del Tempo Ordinario. Anno C

XXVII Domenica del Tempo Ordinario (Anno C)  (02/10/2022)  Vangelo: Lc 17,5-10 :Oggi dovremmo inserire nei nostri catechismi una virtù in più: la ‘fede nell’umanità’. Prima di credere in un Dio, sarebbe necessario cominciare a credere nell’essere umano, e ciò che di meglio si porta dentro.«La fede nella possibilità che l’uomo ha di liberarsi del suo male è …

Don Paolo Scquizzato OMELIA XXVI domenica del Tempo Ordinario. Anno C

XXVI Domenica del Tempo Ordinario (Anno C)  (25/09/2022) Vangelo: Lc 16,19-31 «Si hanno due vite. La seconda comincia il giorno in cui ci si rende conto che non se ne ha che una» (Confucio).Noi abbiamo la possibilità, qui ed ora di fare della nostra vita un paradiso o in inferno. Perché l’inferno o il paradiso hanno a …

Don Paolo Scquizzato OMELIA XXV domenica del Tempo Ordinario. Anno CDon Paolo Scquizzato

XXV Domenica del Tempo Ordinario (Anno C) (18/09/2022) Vangelo: Lc 16,1-13 Per Gesù la ricchezza è sempre disonesta. E iniqua, in quanto si tratta di qualcosa d’accumulato sulla schiena dei poveri e ottenuta per esclusione degli ultimi. Fuori da ogni ingenuità: un’economia di opulenza richiede una politica di oppressione e per assicurarci il ‘nostro stile di vita’ …

Don Paolo Scquizzato OMELIA XXIV domenica del Tempo Ordinario. Anno C

XXIV Domenica del Tempo Ordinario (Anno C)  (11/09/2022) Vangelo: Lc 15,1-32 In questo Vangelo tutti perdono qualcosa. Un pastore perde una pecora, una donna perde una moneta e poi c’è un padre che se non perde un figlio, lascia di fatto che un figlio si perda.Luca ama la perdita e la condizione dei perduti: per lui in …

Don Paolo Scquizzato OMELIA XXIII domenica del Tempo Ordinario

XXIII Domenica del Tempo Ordinario (Anno C)  (04/09/2022) Vangelo: Lc 14,25-33  Per trasformarci da servi a discepoli, da fantocci ad esseri umani, occorre ‘odiare’ ogni tipo di potere in grado d’inficiare il nostro vero Sé.Sarebbe necessario disidentificarci con ogni dimensione storica, con la nascita e la morte, gli alti e i bassi, gli inizi e le conclusioni. …

PAOLO SCQUIZZATO OMELIA XXII domenica del Tempo Ordinario. Anno C

XXII Domenica del Tempo Ordinario (Anno C)  (28/08/2022) Vangelo: Lc 14,1.7-14  «Fratelli, non vi siete avvicinati a qualcosa di tangibile né a un fuoco ardente né a oscurità, tenebra e tempesta, né a squillo di tromba e a suono di parole, mentre quelli che lo udivano scongiuravano Dio di non rivolgere più a loro la parola» (Eb …

Don Paolo Scquizzato Commento XX Domenica del Tempo Ordinario

XX Domenica del Tempo Ordinario (Anno C) (14/08/2022) Vangelo: Lc 12,49-53 «Sono venuto a gettare fuoco sulla terra, e quanto vorrei che fosse già acceso!», dice Gesù nel vangelo di oggi.Dopo duemila anni di cristianesimo pare questo fuoco non sia mai veramente divampato; il fuoco del messaggio evangelico, quello delle beatitudini, di uno stile di …

Don Paolo Scquizzato OMELIA XVIII domenica del Tempo Ordinario. Anno C

XVIII Domenica del Tempo Ordinario (Anno C)  (31/07/2022) Vangelo: Lc 12,13-21 Gesù disse loro una parabola: “La campagna di un uomo ricco aveva dato un raccolto abbondante. Egli ragionava tra sé: “Che farò, poiché non ho dove mettere i miei raccolti? Farò così – disse -: demolirò i miei magazzini e ne costruirò altri più grandi e …

Don Paolo Scquizzato OMELIA XVII domenica Tempo Ordinario. Anno C

XVII Domenica del Tempo Ordinario (Anno C)  (24/07/2022) Vangelo: Lc 11,1-13 C’è una crescita, un diventare adulti anche riguardo la preghiera. Gesù invita a chiedere e domandare, ma altrove dice: «Pregando, non sprecate parole come i pagani: essi credono di venire ascoltati a forza di parole. Non siate dunque come loro, perché il Padre vostro sa di …

Don Paolo Scquizzato OMELIA XV domenica Tempo Ordinario

XV Domenica del Tempo Ordinario (Anno C)  (10/07/2022) Vangelo: Lc 10,25-37  “Ciò che distingue all’origine, il Samaritano dagli altri due personaggi, il sacerdote e il levita, che vedono l’uomo ferito e abbandonato sul ciglio della strada e non si fermano a soccorrerlo, è il fatto che, nella parabola, il sacerdote e il levita non sono uomini della …

Don Paolo Scquizzato OMELIA XIV domenica del Tempo Ordinario. Anno C

XIV Domenica del Tempo Ordinario (Anno C)  (03/07/2022) Vangelo: Lc 10,1-12.17-20  Lo “stare” ci trasforma in amanti. E come tali inviati e invitati a far visita alla ‘casa’ dell’altro, per fargli dono della pace: «In qualunque casa entriate, prima dite: “Pace”» (v. 5). Non si è inviati nel mondo ad indottrinare e tanto meno a giudicare, ma …

Don Paolo ScquizzatoOMELIA XIII domenica del Tempo Ordinario. Anno C

XIII Domenica del Tempo Ordinario (Anno C)  (26/06/2022) Vangelo: Lc 9,51-62 Lascia…, non volgerti indietro…; non attaccarti, e sperimenterai il Tutto.Un Cristo zen quello del vangelo di oggi.Gesù invita, in tutto il Vangelo, a non cercare alcun appiglio, a non afferrare alcun concetto, perché non c’è necessità alcuna di farlo: è già tutto qui, e dentro di …

Don Paolo Scquizzato OMELIA Corpo e Sangue di Cristo. Anno C

Santissimo Corpo e Sangue di Cristo (Anno C) (19/06/2022) Vangelo: Lc 9,11-17 «Il Corpo del Signore non lo dobbiamo pensare negli schemi sacrali. Ricordate le processioni con gli ostensori e gli incensi? Di quel pane che deve essere un pane a tavola noi abbiamo fatto un idolo. È l’astuzia dell’uomo! Quando l’uomo fa di un santo una …

Don Paolo Scquizzato OMELIA Solennità di Pentecoste. Anno C

Santissima Trinità (Anno C)  (12/06/2022) Vangelo: Gv 16,12-15 «Fare appello allo Spirito Santo vuol dire fare appello alla libertà della coscienza perché la punta alta della coscienza è la punta alta su cui batte il raggio dello Spirito. Per questo lo zelo delle istituzioni è nel coprire tutte le punte perché non appena la coscienza si illumina …

Don Paolo Scquizzato «Se uno mi ama… » dice Gesù (v. 23)

VI Domenica di Pasqua (Anno C)  (22/05/2022) Vangelo: Gv 14,23-29 «Se uno mi ama… » dice Gesù (v. 23). Cosa vuol dire “amare Gesù”? Io credo permettergli di amarmi. Lasciarlo libero di agire in me. Finché ci sono io, non c’è Dio. La questione è sempre la medesima: «Chi odia la propria vita in questo mondo, la …

Don Paolo Scquizzato OMELIA V domenica del Tempo di Pasqua. Anno C

V Domenica di Pasqua (Anno C)  (15/05/2022) Vangelo: Gv 13,31-35 «Quando Giuda fu uscito [dal cenacolo], Gesù disse: “Ora il Figlio dell’uomo è stato glorificato”».Il tradimento, il massimo del male subìto, Gesù lo fa coincidere col massimo della gloria. Il buio che colpisce Gesù, diventa possibilità di manifestare la luce, la stoffa di cui è fatto l’Amore, …

Don Paolo Scquizzato OMELIA IV domenica del Tempo di Pasqua. Anno C

IV Domenica di Pasqua (Anno C) (08/05/2022) Vangelo: Gv 10,27-30 «Tuffarci in fondo all’abisso, sia Inferno o Cielo, che importa?per trovare qualcosa di nuovo nel grembo dell’Ignoto» (C. Baudelaire, Il viaggio).La novità è da sempre intesa come un ‘cambiamento radicale’. Un voltare pagina, frantumare l’esistente, sradicare, dissodare, eliminare ciò che è stato, perché qualcosa di nuovo possa …

Don Paolo Scquizzato OMELIA III domenica del Tempo di Pasqua. Anno C

III Domenica di Pasqua (Anno C) (01/05/2022) Vangelo: Gv 21,1-19 All’inizio c’è il fallimento. I discepoli pescatori hanno faticato una notte intera sulla barca, ma non hanno preso nulla.Quando comincia ad albeggiare, un uomo sconosciuto li invita ad insistere: ‘Gettate la rete dalla parte destra della barca e troverete’. Gesù invita a credere, che dopo …

Don Paolo Scquizzato OMELIA II domenica del Tempo di Pasqua. Anno C

II Domenica di Pasqua (Anno C) (24/04/2022) Vangelo: Gv 20,19-31 La sera del giorno di Pasqua, l’Amore infrangendo e vincendo la paura, raggiunge coloro che lui stesso ha scelto. Un ‘materiale umano’ questo non ineccepibile dato che di questi uno l’ha rinnegato, gli altri sono fuggiti. Ma questi lui «non si vergogna di chiamarli fratelli» (cfr. Eb …

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: