Alessandro Cortesi Commento II Domenica di Pasqua (Anno C)

II Domenica di Pasqua (Anno C) (24/04/2022) Vangelo: Gv 20,19-31 Io sono il primo e l’Ultimo e il Vivente. Io ero morto ma ora vivo per sempre e ho potere sopra la morte e sopra gli inferi” Al cuore dell’annuncio del libro di Apocalisse sta una presenza, è il Risorto al centro dell’annuncio pasquale quale comunicazione di …

Paolo Ricciardi Omelia II Domenica di Pasqua (Anno C)

II Domenica di Pasqua (Anno C) (24/04/2022) Vangelo: Gv 20,19-31 Rendete grazie al Signore perché è buono: il suo amore è per sempre. Il suo amore è per sempre. Eterna è la sua misericordia. In questa Domenica della Divina Misericordia ci lasciamo prima di tutto toccare da questa certezza: Dio mi ama, il nome di Dio è …

don Giorgio Aresi “Che cosa è accaduto in quell’istante?”

...il nostro cuore non è forse abitato da quel desiderio così vero di poterlo vedere con i nostri occhi? II Domenica di Pasqua (Anno C) (24/04/2022) Vangelo: Gv 20,19-31 Nessun uomo al mondo potrà mai dire che cosa sia accaduto veramente in quell’istante in cui Gesù Cristo dalla morte è ritornato in vita, è stato risuscitato dal …

fra Damiano Angelucci “Attraversare lo scandalo della croce”

II Domenica di Pasqua (Anno C) (24/04/2022) Vangelo: Gv 20,19-31 La sera di quel giorno, il primo della settimana, mentre erano chiuse le porte del luogo dove si trovavano i discepoli per timore dei Giudei, venne Gesù, stette in mezzo e disse loro: «Pace a voi!». Detto questo, mostrò loro le mani e il fianco. E i …

Mons.Francesco Follo Lectio “Inviati a condividere la misericordia”

Rito Romano II Domenica di Pasqua o della divina Misericordia – Anno C - 24 aprile 2022 At 5,12-16; Sal 117; Ap 1,9-11.12-13.17-19; Gv 20,19-31 Rito Ambrosiano At 4,8-24; Sal 117; Col 2,8-15; Gv 20,19-31 1) Il perché del dubbio degli Apostoli. Contemplando il mistero della Risurrezione di Cristo, Sant’Agostino scrisse: “Noi non avevamo nulla …

#PANEQUOTIDIANO,«RICEVETE LO SPIRITO SANTO. A COLORO A CUI PERDONERETE I PECCATI, SARANNO PERDONATI»

La Liturgia di Domenica 24 Aprile 2022  VANGELO (Gv 20,19-31) Commento:Rev. D. Joan Ant. MATEO i García (La Fuliola, Lleida, Spagna) La sera di quel giorno, il primo della settimana, mentre erano chiuse le porte del luogo dove sitrovavano i discepoli per timore dei Giudei, venne Gesù, stette in mezzo e disse loro: «Pace a …

Laura Paladino”Testimoni della Resurrezione”

II Domenica di Pasqua (Anno C) (24/04/2022) Vangelo: Gv 20,19-31 Venne Gesù, a porte chiuse, stette in mezzo e disse: «Pace a voi!». Poi disse aTommaso: «Metti qui il tuo dito e guarda le mie mani; tendi la tua mano e mettilanel mio fianco; e non essere incredulo, ma credente!». Gli rispose Tommaso:«Mio Signore e mio Dio!». …

Mons.Nunzio Galantino Commento II DOMENICA DI PASQUA O DELLA DIVINA MISERICORDIA

II Domenica di Pasqua (Anno C) (24/04/2022) Vangelo: Gv 20,19-31 San Giovanni Paolo II ci ha regalato questa ricorrenza liturgica e Papa Francesco, soprattutto con l’indizione dell’Anno giubilare della misericordia, ci sta aiutando a vivere e a valorizzare questo dono che, prima di essere un dono degli uomini, è un dono di Dio. Anzi, possiamo dire che …

Don Paolo Scquizzato OMELIA II domenica del Tempo di Pasqua. Anno C

II Domenica di Pasqua (Anno C) (24/04/2022) Vangelo: Gv 20,19-31 La sera del giorno di Pasqua, l’Amore infrangendo e vincendo la paura, raggiunge coloro che lui stesso ha scelto. Un ‘materiale umano’ questo non ineccepibile dato che di questi uno l’ha rinnegato, gli altri sono fuggiti. Ma questi lui «non si vergogna di chiamarli fratelli» (cfr. Eb …

Battista Borsato “Non aver paura dei dubbi”

II Domenica di Pasqua (Anno C) (24/04/2022) Vangelo: Gv 20,19-31 La sera di quel giorno, il primo della settimana, mentre erano chiuse le porte del luogo dove sitrovavano i discepoli per timore dei Giudei, venne Gesù, stette in mezzo e disse loro: “Pace a voi!”.Detto questo, mostrò loro le mani e il fianco. E i discepoli gioirono …

P. Gaetano Piccolo S.J. Commento II Domenica di Pasqua (Anno C)

II Domenica di Pasqua (Anno C) (24/04/2022) Vangelo: Gv 20,19-31 «Signore mio e Dio mio!  Vedeva e toccava l’uomo, ma confessava Dio che non vedeva né toccava. Attraverso ciò che vedeva e toccava, rimosso ormai ogni dubbio, credette in ciò che non vedeva». Sant’Agostino, Omelia 121, 5 La fede non è automatica Nella vita reale non ci sono automatismi: …

padre Ermes Ronchi “Quell’invito del Risorto a superare le barriere”

(Letture: Atti degli Apostoli 5,12-16; Salmo 117; Apocalisse 1,9-11a.12-13.17-19; Giovanni 20,19-31) La sera di quel giorno, il primo della settimana, mentre erano chiuse le porte del luogo dove si trovavano i discepoli per timore dei Giudei, venne Gesù, stette in mezzo e disse loro: «Pace a voi!». (...). I discepoli erano chiusi in casa per …

P. Fabrizio Cristarella Orestano Commento II Domenica di Pasqua (Anno C)

II Domenica di Pasqua (Anno C) (24/04/2022) Vangelo: Gv 20,19-31 La seconda domenica di Pasqua dice alla Chiesa che quanto vissuto nei santi giorni del Triduo, che quanto vissuto e meditato nella settimana in albis, è la vita di ogni giorno del discepolo di Gesù! La settimana dell’ottava di Pasqua è segno di una Pasqua che, sorta all’alba …

Don Paolo Zamengo “Tommaso”

II Domenica di Pasqua (Anno C) (24/04/2022) Vangelo: Gv 20,19-31 A volte parliamo della Risurrezione in modo fantastico o trionfante, e leggiamo la Pentecoste come un rombo di tuono e di vento gagliardo che spalanca le porte. Ma il vangelo di oggi ci appare meno spavaldo.  Otto giorni dopo le porte sono ancora chiuse! Eppure avevano visto …

padre Paul Devreux Commento II Domenica di Pasqua (Anno C)

II Domenica di Pasqua (Anno C) (24/04/2022) Vangelo: Gv 20,19-31 “La sera di quel giorno, il primo della settimana, mentre erano chiuse le porte del luogo dove si trovavano i discepoli per timore dei Giudei, venne Gesù, stette in mezzo e disse loro: «Pace a voi!». Detto questo, mostrò loro le mani e il fianco. E i …

Derno Giorgetti “CHI CREDE NEL SUO NOME VIENE TRASFERITO NELLA VITA”

Liturgia: At 5, 12-16; Sal 117; Ap 1, 9-11.12-13.17-19; Gv 20, 19-31 Il nostro brano inizia con “porte chiuse” e “timore dei giudei”, e così il simbolo della morte domina dappertutto. Gesù con il suo saluto di pace – tutto il contrario di “guerra”, composto “chimico” di crudeltà e sacrilegio – mostra il suo corpo …

don Lucio D’abbraccio”Beati quelli che non hanno visto e hanno creduto!”

II Domenica di Pasqua (Anno C) (24/04/2022) Vangelo: Gv 20,19-31 In questa 2ª domenica di Pasqua, detta anche della Divina Misericordia, la liturgia della parola ci fa leggere il vangelo dell’apparizione di Gesù a Tommaso. Il discepolo, assente alla prima apparizione del Risorto, è incredulo, ha difficoltà a credere agli amici che gli dicono di aver visto il …

Rosalba Manes “Il soffio della nuova creazione”

II Domenica di Pasqua (Anno C) (24/04/2022) Vangelo: Gv 20,19-31 Quando la vita è minacciata, la paura spinge a fuggire e a nascondersi. Sin dalle prime pagine della Bibbia l’essere umano ammette: «ho avuto paura… e mi sono nascosto» (Gen 3, 10). Anche un profeta di fuoco come Elia, quando si sente in pericolo, fugge e contempla persino …

Paolo De Martino “Il Risorto viene in cerca proprio di te”

II Domenica di Pasqua (Anno C) (24/04/2022) Vangelo: Gv 20,19-31 I vangeli di queste domeniche si pongono una grande domanda: Come possiamo incontrare il Risorto?”. Dove e in che modo?Dal mattino di Pasqua si passa alla sera di quello stesso giorno. Solo Giovanni racconta che Gesù apparve in mezzo ai suoi entrando a porte chiuse (kleio=sprangare con …

Don Marco Ceccarelli Commento Domenica della Divina Misericordia

I Lettura: At 5,12-16II Lettura: Ap 1,9-13.17-19Vangelo: Gv 20,19-31Testi di riferimento: Gen 2,7; Gb 7,9; 33,4; 38,17; Sal 6,6; 33,6; 88,11-13; Sap 16,13-14; Is 38,10; Ez37,9; Mt 14,33; 16,19; 18,18; 28,19-20; Mc 16,14; Lc 1,45; 24,25.36.39-41.47-49.52; Gv 7,13;14,16.27; 15,26; 16,5-7.19-22.33; 19,38; At 1,8; 2,38; 10,40-41; 1Cor 15,5; 2Cor 5,16; 1Gv 1,1-3;5,6; 1Pt 1,8; 3,19; 4,6 …

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: