Tonino Lasconi “Anche oggi Dio cerca casa”

Anche oggi Dio cerca casa IV Domenica di Avvento - Anno B - 2020 Apriamo uno spazio a Dio anche tra abitudini e consuetudini religiose sconvolte. Nella domenica che ci porta al Natale, la Chiesa ci ripropone l'Annunciazione, il brano di vangelo che ha ispirato pittori, poeti, musicisti, registi, santi e cristiani umili in ogni …

P. Gaetano Piccolo S.J. Commento IV Avvento “B”

«E il Verbo si congiunge alla carne, e il Verbo si unisce alla carne; ed il talamo di questo così grande connubio è il tuo grembo». Sant’Agostino, Sermo 291, 5-6 Da chi dipende la storia? I carrieristi, gli ambiziosi o quelli che forse potremmo chiamare semplicemente intraprendenti sono convinti che il corso della storia dipenda da loro. …

Don Paolo Scquizzato Ceccarelli Commento IV Avvento “B”

IV domenica di Avvento (Luca 1, 26-38) Lc 1, 26-38 Con il racconto simbolico dell’Annunciazione a Maria, finisce il tempo della religione, comincia quello della fede.« Non si può fare un solo passo verso il cielo. Se si contempla il cielo alla fine il cielo arriverà” (Simone Weil).La religione sta nella ricerca spasmodica di un …

don Marco Pozza”La Gesuina”

IV domenica di Avvento (Luca 1, 26-38) Chissà quante volte Dio, prima d'allora, sarà rimasto chiuso fuori dai sogni dell'uomo, aspettando che lo lasciasse entrare. Satàn, farabutto, l'ha combinata grossa: ha sparso voce che Dio fosse irraggiungibile, che fosse con la testa tra le nuvole, ignaro delle sorti dell'umanità. L'uomo, nel tempo, diede un po' …

#PANEQUOTIDIANO, «CONCEPIRAI UN FIGLIO, LO DARAI ALLA LUCE E LO CHIAMERAI GESÙ»

La Liturgia di Domenica 20 Dicembre 2020  VANGELO (Lc 1,26-38) Commento:Fray Josep Mª MASSANA i Mola OFM (Barcelona, Spagna) In quel tempo, l’angelo Gabriele fu mandato da Dio in una città della Galilea, chiamata Nàzaret, a una vergine, promessa sposa di un uomo della casa di Davide, di nome Giuseppe. La vergine sichiamava Maria. Entrando …

p. José María CASTILLO”ECCO, CONCEPIRAI UN FIGLIO E LO DARAI ALLA LUCE”

IV DOMENICA DI AVVENTO – 20 dicembre 2020 - Commento al VangeloECCO, CONCEPIRAI UN FIGLIO E LO DARAI ALLA LUCEdi p. José María CASTILLO Lc 1, 26-38[In quel tempo,] l’angelo Gabriele fu mandato da Dio in una città della Galilea, chiamata Nàzaret, a una vergine, promessa sposa di un uomo della casa di Davide, di …

Luigino Bruni”Anche Dio ha voluto avere una madre”

IV domenica di Avvento - 20 dicembreAnche Dio ha voluto avere una madre «Non temere, Maria, perché hai trovato grazia presso Dio. Ed ecco, concepirai un figlio, lo darai alla luce e lo chiamerai Gesù. Sarà grande e verrà chiamato Figlio dell’Altissimo; il Signore Dio gli darà il trono di Davide suo padre e regnerà …

Don Francesco Pesce”Arrendiamoci all’Amore”

IV domenica di Avvento (Luca 1, 26-38) La vita in Cristo inizia e si svolge come puro dono di Grazia; è una vita spesso non facile, ma che sempre può essere felice perché non sale dalla terra ma viene dal cielo. Il Signore ci sorprende con il Suo Amore, come la mamma quando sveglia il …

padre Ermes Ronchi”La Madonna è la radice di carne del Vangelo”

IV Domenica di AvventoAnno B(Letture: 2 Samuele 7,1-5.8-12.14.16; Salmo 88; Romani 16,25-27; Luca 1,26-38) In quel tempo, l'angelo Gabriele fu mandato da Dio in una città della Galilea, chiamata Nazaret, a una vergine, promessa sposa di un uomo della casa di Davide, di nome Giuseppe. La vergine si chiamava Maria. Entrando da lei, disse: «Rallegrati, …

P. Fabrizio Cristarella Orestano Commento IV Domenica di Avvento

QUARTA DOMENICA DI AVVENTO2 Sam 7,1-5.8b-12.14a.16; Sal 88; Rm 16,25-27; Lc 1,26-38  Al termine dell’Avvento, in quest’ultima domenica del ciclo B, le letture bibliche ci riportano davvero al cuore della celebrazione di questo straordinario tempo liturgico così spesso tanto travisato e depauperato: non un tempo di preparazione al Natale, come già dicevamo, ma un tempo …

Battista Borsato”Nella donna la speranza”

IV Domenica di AvventoNella donna la speranza “Al sesto mese, l’angelo Gabriele fu mandato da Dio in una città della Galilea chiamata Nazaret a una vergine, promessa sposa di un uomo della casa di Davide, di nome Giuseppe. La vergine si chiamava Maria. Entrando da lei, disse: “Rallegrati, piena di grazia: il Signore è con …

Don Paolo Zamengo SDB “Parlare d’amore”

Parlare d’amore Lc 1, 26-384° Domenica di Avvento (anno B) - 20 dicembre 2020 La salvezza del mondo è iniziata con un dialogo. Ne abbiamo appena sentito l’ecosempre sconvolgente. Un dialogo in cui Dio prende l’iniziativa. È in suo nome che l’angeloGabriele parla a Maria. Dio fa il primo passo. È lui che si disturba, …

padre Paul Devreux “Annunciazione, una bellissima proposta”

IV Domenica di Avvento (Anno B) (20/12/2020) Vangelo: Lc 1,26-38 In quel tempo, l'angelo Gabriele fu mandato da Dio in una città della Galilea, chiamata Nàzaret, a una vergine, promessa sposa di un uomo della casa di Davide, di nome Giuseppe. La vergine si chiamava Maria.Oggi parliamo dell'annunciazione. Il testo insiste sulla verginità di Maria, segno che …

Luciano Manicardi”Una nascita che è già resurrezione”

Lc 1,26-38IV domenica di Avventodi Luciano Manicardi 26Al sesto mese, l'angelo Gabriele fu mandato da Dio in una città della Galilea, chiamata Nàzaret, 27a una vergine, promessa sposa di un uomo della casa di Davide, di nome Giuseppe. La vergine si chiamava Maria. 28Entrando da lei, disse: «Rallégrati, piena di grazia: il Signore è con te».29A queste …

Monastero Marango”La profetessa Maria “

La profetessa Maria4° Domenica di Avvento (anno B) -  20 dicembre 2020 LETTURE 2Sam 7,1-5.8b-12.14a.16; Sal 88; Rm 16,25-27; Lc 1,26-38COMMENTOLa parola di Dio di questa domenica ci annuncia il Natale, ormai imminente, attraverso l'annuncio dell'angelo a Maria. La Galilea, Nazaret, una vergine («Non conosco uomo»: Maria si riconosce impossibilitata a generare): è il contesto di una massima ordinarietà umana, …

don Lucio D’abbraccio”Maria, porta del vangelo”

Commento al Vangelo della IV Domenica di Avvento Anno B (20 dicembre 2020)Maria, porta del vangelo Duemila anni fa a Betlemme di Giudea è nato il Messia promesso da Dio. Egli fu atteso per quasi due millenni da un popolo prodigiosamente guidato dall’alto. Su questo Messia convergono tutte le testimonianze delle Scritture e, a questo Messia, …

Figlie della Chiesa Lectio IV DOMENICA DI AVVENTO

IV Domenica di Avvento (Anno B) (20/12/2020) Ambientazione della pericope evangelicaIl racconto dell’annuncio della nascita di Gesù si snoda secondo lo stesso modello letterario utilizzato per la precedente annunciazione, ma questa somiglianza manifesta fortemente anche la differenza: non più un uomo, Zaccaria, al centro della scena, e in secondo piano Elisabetta, ma una donna, Maria …

Don Marco Ceccarelli CommentoIV Avvento “B”

IV Avvento “B” – 20 Dicembre 2020I Lettura: 2Sam 7,1-5.8-12.14.16II Lettura: Rm 16,25-27Vangelo: Lc 1,26-38 Testi di riferimento: Gn 18,14; Nm 11,23; 2Sam 7,25-29; 1Re 5,1-8-18; 1Mac 2,57; Sal 2,7; 72,7-8; 89,27-38; 103,19; 132,11; Pr 3,12; Is 7,14; 9,5-6; 41,10; 55,3; Ger 1,10; 23,5; 32,17.27; 33,15-17; Dn 2,44; 7,13-14.27; Am 9,11; Mi 4,7-8; 5,1-4; Sof …

Cristiana Dobner Commento Domenica 20 dicembre – IV di Avvento

IV Domenica di Avvento (Anno B) In Maria risplende l’esperienza dell’Altissimo coniugata con la conoscenza della Torah, la gioia nelle parole dell’angelo precede l’annuncio ed esplode nel Magnificat. Luca colloca esattamente i luoghi e le persone nelle due annunciazioni, l’una a Zaccaria nel Tempio, centro del culto ebraico, l’altra a Maria a Nazareth, villaggio limitrofo …

Paolo De Martino Commento al vangelo della IV Domenica di Avvento B

IV Domenica di Avvento (Anno B) (20/12/2020) Prima di questo brano c’è l’episodio di Zaccaria. Zaccaria ed Elisabetta non hanno figli, li vogliono, ma quando Dio annuncia che il loro desiderio è stato soddisfatto, Zaccaria si mette a ridere della cosa. E per questo diverrà muto.Perché desiderare una cosa non significa crederci. Tutto ciò che …