DALLA «LETTERA A POLICARPO» DI SANT’IGNAZIO DI ANTIOCHIA, “DOBBIAMO SOSTENERE OGNI COSA PER DIO, PERCHÉ ANCH’EGLI A SUA VOLTA CI SOSTENGA”

Dalla «Lettera a Policarpo» di sant'Ignazio di Antiochia, vescovo e martire(Intr.; Capp 1, 1 - 4, 3; Funk 1, 247-249)Dobbiamo sostenere ogni cosa per Dio,perché anch'egli a sua volta ci sostenga     Ignazio, detto anche Teoforo, augura ogni bene a Policarpo, che è vescovo della chiesa di Smirne, o piuttosto ha egli stesso per …

DAI «DISCORSI» DI SANT’AGOSTINO, “FELICI COLORO CHE HANNO MERITATO DI RICEVERE IL SIGNORE NELLA PROPRIA CASA”

Dai «Discorsi» di sant'Agostino, vescovo(Disc. 103, 1-2. 6; PL 38, 613. 615)Felici coloro che hanno meritato di ricevereil Signore nella propria casa     Le parole di nostro Signore Gesù Cristo ci vogliono ricordare che esiste un unico traguardo alquale tendiamo, quando ci affatichiamo nelle svariate occupazioni di questo mondo. Vi tendiamo mentre siamo pellegrini …

DALLE «CATECHESI» DI SAN CIRILLO DI GERUSALEMME,”LA CHIESA, CIOÈ L’ASSEMBLEA DEL POPOLO DI DIO”

Dalle «Catechesi» di san Cirillo di Gerusalemme, vescovo(Catech. 18, 23-25; PG 33, 1043-1047)La Chiesa, cioè l'assemblea del popolo di Dio     La Chiesa senza dubbio è detta cattolica, cioè universale, per il fatto che è diffusa ovunque dall'unoall'altro dei confini della terra, e perché universalmente e senza defezione insegna tutti i dogmi che devono …

DALLE «OMELIE» DI SAN BASILIO MAGNO”SEMINATE PER VOSTRO BENE SECONDO GIUSTIZIA”

DALLE «OMELIE» DI SAN BASILIO MAGNO"SEMINATE PER VOSTRO BENE SECONDO GIUSTIZIA"(Om. 6 sulla carità 3. 6; PG 266-267. 275)     Imita la terra, o uomo, produci anche tu i tuoi frutti per non essere inferiore alle cose materiali. La terra produce frutti, però non può goderseli e li produce a tuo beneficio. Tu invece …

DAI «DISCORSI» DI SAN GIOVANNI DAMASCENO, “LI CONOSCERETE DAI LORO FRUTTI”

Dai «Discorsi» di san Giovanni Damasceno, vescovo(Disc. 6, per la Natività della B. V. Maria 2. 4. 5. 6; PG 96, 663. 667. 670)Li conoscerete dai loro frutti     Poiché doveva avvenire che la Vergine Madre di Dio nascesse da Anna, la natura non osò precedere il germe della grazia; ma rimase senza il …

DALLE «OMELIE SULLA SECONDA LETTERA AI CORINZI» DI SAN GIOVANNI CRISOSTOMO”SOVRABBONDO DI GIOIA IN OGNI TRIBOLAZIONE”

Dalle «Omelie sulla seconda lettera ai Corinzi» di san Giovanni Crisostomo, vescovo(Om. 14, 1-2; PG 61, 497-499)Sovrabbondo di gioia in ogni tribolazione     Paolo riprende il discorso sulla carità, moderando l'asprezza del rimprovero. Dopo avere infatti biasimato e rimproverato i Corinzi per il fatto che, pur amati, non avevano corrisposto all'amore, anzi erano stati …

DALLE «OMELIE SULLA SECONDA LETTERA AI CORINZI» DI SAN GIOVANNI CRISOSTOMO, “IL NOSTRO CUORE SI È APERTO PER VOI”

Dalle «Omelie sulla seconda lettera ai Corinzi» di san Giovanni Crisostomo, vescovo(Om. 13, 1-2; PG 61, 491-492)Il nostro cuore si è aperto per voi     «Il nostro cuore si è tutto aperto per voi» (2 Cor 6, 11). Come il calore, così la carità ha la prerogativa di dilatare: è, infatti, una virtù ardente …

DALLE «ORAZIONI» ATTRIBUITE A SANTA BRIGIDA”ELEVAZIONE DELLA MENTE A CRISTO SALVATORE”

Oraz. 2; Revelationum S. Birgittae libri 2; Roma 1628, pp. 408-410)    Sii benedetto, Signor mio Gesù Cristo, per aver predetto prima del tempo la tua morte, per aver trasformato in modo mirabile, durante l'ultima Cena, del pane materiale nel tuo corpo glorioso, per averlo distribuito amorevolmente agli apostoli in memoria della tua degnissima passione, …

DALLE «OMELIE SUI VANGELI» DI SAN GREGORIO MAGNO”ARDEVA DEL DESIDERIO DI CRISTO”

Dalle «Omelie sui vangeli» di san Gregorio Magno, papa(Om. 25, 1-2. 4-5; PL 76, 1189-1193)Ardeva del desiderio di Cristo     Maria Maddalena, venuta al sepolcro, e non trovandovi il corpo del Signore, pensò che fosse stato portato via e riferì la cosa ai discepoli. Essi vennero a vedere, e si persuasero che le cose …

DAL LIBRO DELLA «IMITAZIONE DI CRISTO»IL REGNO DI DIO È PACE E GIOIA NELLO SPIRITO SANTO

Dal libro della «Imitazione di Cristo»(Lib. 2, 1-6)Il regno di Dio è pace e gioia nello Spirito Santo     Convèrtiti di tutto cuore al Signore, abbandona questo misero mondo, e l'anima tua riposerà, perché il regno di Dio è pace e gioia nello Spirito Santo. Verrà a te Cristo e ti mostrerà la sua …

DALLA «LETTERA AI CRISTIANI DI MAGNESIA» DI SANT’IGNAZIO DI ANTIOCHIA,”AVETE CRISTO IN VOI”

Dalla «Lettera ai cristiani di Magnesia» di sant'Ignazio di Antiochia, vescovo e martire(Capp. 10, 1 - 15; Funk 1, 199-203)Avete Cristo in voi     Non ci avvenga di essere insensibili alla bontà di Cristo. Se egli ci trattasse secondo le nostre opere, saremmo perduti.    Facciamoci davvero suoi discepoli e impariamo a vivere secondo …

DALLA «LETTERA AI CRISTIANI DI MAGNESIA» DI SANT’IGNAZIO DI ANTIOCHIA,”UNA SOLA PREGHIERA, UNA SOLA SPERANZA NELLA CARITÀ, NELLA GIOIA SANTA”

Dalla «Lettera ai cristiani di Magnesia» di sant'Ignazio di Antiochia, vescovo e martire(Capp. 6, 1 - 9, 2; Funk 1, 195-199)Una sola preghiera, una sola speranza nella carità, nella gioia santa     Nelle persone che vi ho ricordate, ho conosciuto nella fede e ho amato tutta la vostra comunità. Eora ho una raccomandazione da …

DALLA «LETTERA AI CRISTIANI DI MAGNESIA» DI SANT’IGNAZIO DI ANTIOCHIA, “NON BASTA ESSERE CHIAMATI CRISTIANI, MA BISOGNA ESSERLO DAVVERO”

Dalla «Lettera ai cristiani di Magnesia» di sant'Ignazio di Antiochia, vescovo e martire(Intr.; Capp. 1, 1 - 5, 2; Funk 1, 191-195)Non basta essere chiamati cristiani, ma bisogna esserlo davvero     Ignazio, detto anche Teoforo, alla chiesa benedetta dalla grazia di Dio Padre, in Cristo Gesù nostro Salvatore: in lui saluto questa chiesa che …

DAL TRATTATO «SUI MISTERI» DI SANT’AMBROGIO,”QUESTO SACRAMENTO CHE RICEVI SI COMPIE CON LA PAROLA DI CRISTO”

Dal trattato «Sui misteri» di sant'Ambrogio, vescovo(Nn. 52-54. 58; SC 25 bis, 186-188. 190)Questo sacramento che ricevi si compie con la parola di Cristo     Noi costatiamo che la grazia ha maggiore efficacia della natura, ma la grazia della benedizione profetica è ancora superiore. Se poi la parola del profeta, cioè di un uomo, …

DAL TRATTATO «SUI MISTERI» DI SANT’AMBROGIO”SULL’EUCARISTIA AI NEOFITI”

Dal trattato «Sui misteri» di sant'Ambrogio, vescovo(Nn. 43. 47. 49; SC 25 bis, 178-180. 182)Sull'Eucaristia ai neofiti     Così lavata e ricca di tale abbigliamento, la schiera dei neofiti avanza verso gli altari di Cristo dicendo: «Verrò all'altare di Dio, al Dio della mia gioia, del mio giubilo» (Sal 42, 4). Infatti, deposte le …

DALL’OPUSCOLO «ITINERARIO DELLA MENTE A DIO» DI SAN BONAVENTURA, “LA MISTICA SAPIENZA RIVELATA MEDIANTE LO SPIRITO SANTO”

Dall'opuscolo «Itinerario della mente a Dio» di san Bonaventura, vescovo(Cap. 7, 1. 2. 4. 6; Opera omnia, 5, 312-313).La mistica sapienza rivelata mediante lo Spirito Santo     Cristo è la via e la porta. Cristo è la scala e il veicolo. È il propiziatorio collocato sopra l'arca di Dio (cfr. Es 26, 34). È …

DAL TRATTATO «SUI MISTERI» DI SANT’AMBROGIO,”L’ACQUA NON PURIFICA SENZA LO SPIRITO SANTO”

Dal trattato «Sui misteri» di sant'Ambrogio, vescovo(Nn. 19-21. 24. 26-38; SC 25 bis, 164-170)L'acqua non purifica senza lo Spirito Santo     Ti è stato detto antecedentemente di non credere solo a ciò che vedi perché non abbia a dire: È forse questo quel grande mistero che occhio non vide, né orecchio udì, né mai …

Figlie della Chiesa Lectio XVI Domenica del Tempo Ordinario

XVI Domenica del Tempo Ordinario (Anno B)  (18/07/2021) Vangelo: Mc 6,30-34 Lo Spirito Santo scenda su di noi.Vieni, Spirito Santo! Con questa invocazione, con la fiducia nell’aiuto dello Spirito, ci accostiamo alla liturgia della XVI Domenica del Tempo Ordinario, che ci offre il Vangelo del “Ritorno degli Apostoli” (Mc 6, 30-34). Prima di iniziare l’approfondimento del Vangelo …

DAL TRATTATO «SUI MISTERI» DI SANT’AMBROGIO,”TUTTE QUESTE COSE ACCADDERO LORO COME FIGURA”

Dal trattato «Sui misteri» di sant'Ambrogio, vescovo(Nn. 12-16. 19; SC 25 bis, 162-164)Tutte queste cose accaddero loro come figura     L'Apostolo ti insegna «che i nostri padri furono tutti sotto la nube, tutti attraversarono il mare, tutti furono battezzati in rapporto a Mosè nella nuvola e nel mare» (1 Cor 10, 1-2). Inoltre anche Mosè …

DAL TRATTATO «SUI MISTERI» DI SANT’AMBROGIO,”RINASCIAMO DALL’ACQUA E DALLO SPIRITO SANTO”

Dal trattato «Sui misteri» di sant'Ambrogio, vescovo(Nn. 8-11; SC 25 bis, 158-160)Rinasciamo dall'acqua e dallo Spirito Santo     Che cosa hai visto nel battistero? L'acqua certamente, ma non essa sola: là c'erano i leviti che servivano e il sommo sacerdote che interrogava e consacrava. Prima di ogni altra cosa l'Apostolo ti ha insegnato che …