Laura Paladino “Amare il Signore in ogni prossimo”

XV Domenica del Tempo Ordinario (Anno C)  (10/07/2022) Vangelo: Lc 10,25-37  Un dottore della Legge disse a Gesù: «Cosa devo fare per ereditare la vita eterna?». Gesù gli rispose: «Cosa sta scritto nella Legge?». Rispose il primo: «Amerai il Signore con tutto il cuore, con tutta l’anima, con tutte le forze e con la mente, e il …

don Sandro De Gasperi Tutti siamo l’“altro”!

XV Domenica del Tempo Ordinario (Anno C)  (10/07/2022) Vangelo: Lc 10,25-37  Prendiamo coscienza di essere stati e di essere anche noi “l’altro” C’è una domanda che dovrebbe scuoterci un poco, quando ci accostiamo alla parabola del Samaritano; una domanda che aver sentito tante volte questo brano, averlo tradotto – talvolta forse in maniera maldestra – subito in …

Rocco Pezzimenti Commento XV Domenica del Tempo Ordinario (Anno C)

XV Domenica del Tempo Ordinario (Anno C)  (10/07/2022) Vangelo: Lc 10,25-37  1. Questo brano del Vangelo combatte la nostra ipocrisia, non solo quella dei dottori della legge. Gesù si sente chiedere cosa si deve fare “per avere in sorte la vita eterna”. Risponde che tutto è scritto chiaramente nella Legge. Il dottore, che pure doveva saperlo, quasi a …

Don Paolo Scquizzato OMELIA XV domenica Tempo Ordinario

XV Domenica del Tempo Ordinario (Anno C)  (10/07/2022) Vangelo: Lc 10,25-37  “Ciò che distingue all’origine, il Samaritano dagli altri due personaggi, il sacerdote e il levita, che vedono l’uomo ferito e abbandonato sul ciglio della strada e non si fermano a soccorrerlo, è il fatto che, nella parabola, il sacerdote e il levita non sono uomini della …

#PANEQUOTIDIANO«UN SAMARITANO, NE EBBE COMPASSIONE. GLI SI FECE VICINO, GLI FASCIÒ LE FERITE LO CARICÒ SULLA SUA CAVALCATURA…»

La Liturgia di Domenica 10 Luglio 2022  VANGELO (Lc 10,25-37) Commento:Rev. D. Llucià POU i Sabater (Granada, Spagna) In quel tempo, un dottore della Legge si alzò per mettere alla prova Gesù e chiese: «Maestro, che cosa devo fare per ereditare la vita eterna?». Gesù gli disse: «Che cosa sta scritto nella Legge? Come leggi?». Costui rispose: …

Abbazia Santa Maria di Pulsano DOMENICA «DEL BUON SAMARITANO», XV del Tempo per l’Anno C

XV Domenica del Tempo Ordinario (Anno C)  (10/07/2022) Vangelo: Lc 10,25-37  Nella pagina evangelica un episodio molto noto, tutto sommato, abbastanza banale. Drammaticamente banale. Gesù lo racconta per rispondere alla domanda di un dottore della legge: «Chi è il mio prossimo?». L'interlocutore di Gesù sa che il cammino verso la vita si svolge nel concreto di un'esistenza …

don Roberto Seregni “Va’ e anche tu fa’ cosí”

XV Domenica del Tempo Ordinario (Anno C)  (10/07/2022) Vangelo: Lc 10,25-37  Vorrei provare a concentrare la nostra attenzione sulle due domande che avvolgono, come una cornice, questa meravigliosa parabola di Gesù. “E chi è il mio prossimo?” Il dottore della Legge interroga Gesù su chi deve essere trattato come “il mio prossimo”, ma il maestro rifiuta di …

Mons.Nunzio Galantino “SII TU PROSSIMO PER CHI SI TROVA NEL BISOGNO”

XV Domenica del Tempo Ordinario (Anno C)  (10/07/2022) Vangelo: Lc 10,25-37  Oggi la liturgia della Parola ci parla di concretezza e di prossimità nella nostra vita di fede. Nel Vangelo, è questo il taglio del dialogo tra Gesù e il dottore della legge. La sua domanda “Maestro, che devo fare per ereditare la vita eterna?) – che …

don Lucio D’abbraccio”Va’ e anche tu fa’ così!”

XV Domenica del Tempo Ordinario (Anno C)  (10/07/2022) Vangelo: Lc 10,25-37  Nel Vangelo odierno abbiamo ascoltato che un dottore della Legge, volendo mettere alla prova Gesù, lo interroga ponendogli una domanda: «Maestro, che cosa devo fare per ereditare la vita eterna?». Gesù non polemizza, ma fa dare al suo interlocutore la risposta giusta: «Che cosa sta scritto …

suor Chiara Curzel “La misura è il tutto”

XV Domenica del Tempo Ordinario (Anno C)  (10/07/2022) Vangelo: Lc 10,25-37  In questa XV domenica del Tempo Ordinario ascoltiamo la famosa parabola del buon samaritano, che solo l’evangelista Luca ci racconta: Lc 10,25-37. In quel tempo, un dottore della Legge si alzò per mettere alla prova Gesù e chiese: «Maestro, che cosa devo fare per ereditare la …

P. Fabrizio Cristarella Orestano Commento XV Domenica del Tempo Ordinario (Anno C)

XV Domenica del Tempo Ordinario (Anno C)  (10/07/2022) Vangelo: Lc 10,25-37  Chi ama Dio con tutto se tesso, chi vive in pienezza il comandamento contenuto nello Sh’mà (cf. Dt 6,4-9) e non ne ripete solo le parole in modo rituale, è capace, dice Gesù a questo scriba che lo interroga nel passo evangelico di questa domenica, di amare davvero …

padre Ermes Ronchi “Umanità impossibile senza compassione”

XV Domenica del Tempo Ordinario (Anno C)  (10/07/2022) Vangelo: Lc 10,25-37  In quel tempo (...) Gesù riprese: «Un uomo scendeva da Gerusalemme a Gèrico e cadde nelle mani dei briganti, che gli portarono via tutto, lo percossero a sangue e se ne andarono, lasciandolo mezzo morto. Per caso, un sacerdote scendeva per quella medesima strada e, quando …

P. Gaetano Piccolo S.J. Commento XV Domenica del Tempo Ordinario (Anno C)

XV Domenica del Tempo Ordinario (Anno C)  (10/07/2022) Vangelo: Lc 10,25-37  Ci caricò sul suo giumento, cioè ci prese nella sua carne; ci condusse all’ospizio, cioè alla Chiesa; ci affidò all’albergatore, cioè ai suoi inviati; e perché fossimo curati tirò fuori due denari, cioè i due precetti della carità: la carità di Dio e quella del prossimo». …

Monastero di Ruviano “La vita eterna appartiene a un gesto di compassione”

XV Domenica del Tempo Ordinario (Anno C)  (10/07/2022) Vangelo: Lc 10,25-37  La vita eterna appartiene a un gesto umano di compassione: in sintesi è questo l'insegnamento del Vangelo di questa domenica.«Che cosa fare per ereditare la vita eterna?». E Gesù rinvia alla Scrittura è alla sua vera interpretazione: «Come leggi?». Molto giustamente il dottore della Legge sintetizza …

Luciano Manicardi “Il prossimo mi riguarda”

XV Domenica del Tempo Ordinario (Anno C)  (10/07/2022) Vangelo: Lc 10,25-37  https://youtu.be/cLRe-RmVfic In quel tempo25un dottore della Legge si alzò per mettere alla prova Gesù e chiese: «Maestro, che cosa devo fare per ereditare la vita eterna?». 26Gesù gli disse: «Che cosa sta scritto nella Legge? Come leggi?». 27Costui rispose: «Amerai il Signore tuo Dio con tutto il tuo …

Don Paolo Zamengo”La strada è un luogo sacro”

XV Domenica del Tempo Ordinario (Anno C)  (10/07/2022) Vangelo: Lc 10,25-37  Tutto parte da una  domanda che non è curiosità. "Che cosa devo fare per avere la vita eterna". Anche il giovane ricco vuole  la vita eterna, interpretata forse come  qualcosa da comprare Oso adattare la domanda per noi: che cosa c'è di così importante da chiedere  …

mons.Roberto Brunelli “Una storia autobiografica”

XV Domenica del Tempo Ordinario (Anno C)  (10/07/2022) Vangelo: Lc 10,25-37  Il vangelo di questa domenica ci dà da riflettere su una delle pagine più celebri dellaSacra Scrittura, la parabola del buon samaritano (Luca 10,25-37), che basta da sola a dire tutto sul precetto fondamentale dell'amore del prossimo. Gesù la racconta, in risposta alla domanda di un …

ROSSELLA BARZOTTI “La prassi dell’amore”

XV Domenica del Tempo Ordinario (Anno C)  (10/07/2022) Vangelo: Lc 10,25-37  L’amore è per sua definizione un termine attivo, non racchiudibile in formule statiche o definizioni astratte ma ricco di un dinamismo fattivo. Capita che trasformiamo questo dinamismo in rigorismi e rituali algidi, pensando di percorrere la strada apparentemente più sicura e più vicina alla conquista della …

Don Marco Ceccarelli Commento XV Domenica del Tempo Ordinario (Anno C)

XV Domenica del Tempo Ordinario (Anno C)  (10/07/2022) Vangelo: Lc 10,25-37  Testi di riferimento: Lv 18,5; Dt 30,6; Ne 9,29; Ez 20,11-13.21; 34,4.16; Dn 3,42; Ab 2,4; Mt 7,21; 11,29; 19,17; Lc 6,31.36; 18,18; 21,19; Gv 8,48.51; 13,15.34; Gal 2,20; 3,11-12; Ef 5,1-2; Eb 10,36-39; Gc 2,13; 1Pt 2,21; 1Gv 2,17; 3,16; 4,11 Il brano di Vangelo …

Figlie della Chiesa Lectio XV Domenica del Tempo Ordinario (Anno C) 

XV Domenica del Tempo Ordinario (Anno C)  (10/07/2022) Vangelo: Lc 10,25-37  I Padri della Chiesa hanno fatto una lettura allegorica di questa parabola: il ferito è Adamo, l’uomo e il Samaritano è Gesù Cristo. Questa lettura allegorica, che è tradizionale nei primi tempi della Chiesa, ha un suo significato bello, perché vuole dire: se tu vuoi capire …

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: