padre Ermes Ronchi “Siamo ricchi solo di ciò che sappiamo condividere”

XVIII Domenica del Tempo Ordinario (Anno C)  (31/07/2022) Vangelo: Lc 12,13-21  XVIII DomenicaTempo ordinario - Anno C (...) Poi disse loro una parabola: «La campagna di un uomo ricco aveva dato un raccolto abbondante. (...) Demolirò i miei magazzini e ne costruirò altri più grandi e vi raccoglierò tutto il grano e i miei beni. Poi dirò …

suor Chiara Curzel “Elogio del chiedere”

XVII Domenica del Tempo Ordinario (Anno C)  (24/07/2022) Vangelo: Lc 11,1-13 In questa XVII domenica del Tempo Ordinario i discepoli chiedono a Gesù di insegnare loro a pregare e accolgono la sua rassicurazione sulla fedeltà del Padre verso i figli che lo cercano: Lc 11,1-13. Gesù si trovava in un luogo a pregare; quando ebbe finito, uno …

Giulio Michelini Commento al Vangelo della XVII domenica del T.O. (Lc 11,1-13)

XVII Domenica del Tempo Ordinario (Anno C)  (24/07/2022) Vangelo: Lc 11,1-13 https://youtu.be/TUiMDD-ES74 Composto da tredici versetti, il brano evangelico che oggi la liturgia pone alla nostra attenzione è un vero e proprio “blocco letterario” dedicato all’insegnamento sulla preghiera, nel quale predomina la formula del Padre nostro (che in Luca non ha il possessivo “nostro”, però…). Anche se il brano …

padre Gianmarco Paris”Pregare il Padre, avere fiducia nel Padre”

XVII Domenica del Tempo Ordinario (Anno C)  (24/07/2022) Vangelo: Lc 11,1-13 Nella vita impariamo non soltanto ascoltando spiegazioni o leggendo bei libri, ma anche guardando le persone, soprattutto quello che amiamo, che per noi hanno valore, mentre fanno concretamente e tranquillamente le loro cose, quello che – venendo dal cuore – si esprime in gesti, sguardi, parole, …

don Sandro De Gasperi “L’arte della preghiera”

...è entrare nella relazione che intercorre tra Gesù e il Padre XVII Domenica del Tempo Ordinario (Anno C)  (24/07/2022) Vangelo: Lc 11,1-13 Forse è capitato anche a voi, in un incubo notturno, di precipitare o di dover avvisare qualcuno di un pericolo imminente: la sensazione spiacevole che si prova non è data tanto dalla caduta o dalla …

#PANEQUOTIDIANO, «SIGNORE, INSEGNACI A PREGARE»

La Liturgia di Domenica 24 Luglio 2022  VANGELO (Lc 11,1-13) Commento:Abbé Jean GOTTIGNY (Bruxelles, Belgio) Gesù si trovava in un luogo a pregare; quando ebbe finito, uno dei suoi discepoli gli disse: «Signore,insegnaci a pregare, come anche Giovanni ha insegnato ai suoi discepoli». Ed egli disse loro: «Quando pregate, dite:“Padre,sia santificato il tuo nome,venga il …

Mons.Nunzio Galantino “LA PREGHIERA AUTENTICA, DIALOGO D’AMORE COL PADRE

XVII Domenica del Tempo Ordinario (Anno C)  (24/07/2022) Vangelo: Lc 11,1-13 La liturgia della Parola di questa domenica ci introduce nell’esperienza della preghiera. Cosa è la preghiera? Come pregare? I discepoli di Gesù – come ogni buon ebreo – sanno già pregare, recitando le preghiere della tradizione. La loro domanda – “Signore, insegnaci a pregare” – va …

Don Paolo Scquizzato OMELIA XVII domenica Tempo Ordinario. Anno C

XVII Domenica del Tempo Ordinario (Anno C)  (24/07/2022) Vangelo: Lc 11,1-13 C’è una crescita, un diventare adulti anche riguardo la preghiera. Gesù invita a chiedere e domandare, ma altrove dice: «Pregando, non sprecate parole come i pagani: essi credono di venire ascoltati a forza di parole. Non siate dunque come loro, perché il Padre vostro sa di …

Alessandro Cortesi OMELIA DICIASSETTESIMA DOMENICA DEL TEMPO ORDINARIO

XVII Domenica del Tempo Ordinario (Anno C)  (24/07/2022) Vangelo: Lc 11,1-13 Luca è un vangelo attento alla preghiera: la preghiera di Gesù ritratto mentre si ritira in luoghi solitari, la preghiera dei discepoli, la preghiera di chi si rivolge a Gesù aprendo il suo cuore in atto di affidamento. Ad un certo punto Gesù è spinto dai …

Battista Borsato “Pregare”: assumere lo sguardo di Dio!

XVII Domenica del Tempo Ordinario (Anno C)  (24/07/2022) Vangelo: Lc 11,1-13 “In quel tempo Gesù si trovava in un luogo a pregare; quando ebbe finito, uno dei discepoli gli disse: “Signore, insegnaci a pregare, come anche Giovanni ha insegnato ai suoi discepoli”. Ed egli disse loro: “Quando pregate, dite: Padre, sia santificato il tuo nome, venga il …

P. Fabrizio Cristarella Orestano OMELIA DICIASSETTESIMA DOMENICA DEL TEMPO ORDINARIO

XVII Domenica del Tempo Ordinario (Anno C)  (24/07/2022) Vangelo: Lc 11,1-13  L’Evangelo di oggi ci conduce ad un punto nevralgico della nostra vita di fede: la preghiera; qualcosa che oggi tanti cristiani reputano un “lusso” per pochi e non una necessità per tutti i discepoli, quasi una “fissazione” di alcuni che non si rendono conto delle urgenze …

Don Paolo Zamengo “Padre”

XVII Domenica del Tempo Ordinario (Anno C)  (24/07/2022) Vangelo: Lc 11,1-13 Vedendo Gesù pregare, i discepoli gli chiedono di insegnare anche a loro come rivolgersi a Dio. Ciò che li colpiva era il modo di Gesù di rivolgersi agli uomini: sempre con amore, disponibilità, comprensione. Questo calore  Gesù lo attingeva dal suo rapporto con il Padre. Gesù …

padre Ermes Ronchi “Il Padre Nostro grammatica di Dio”

XVII Domenica del Tempo Ordinario (Anno C)  (24/07/2022) Vangelo: Lc 11,1-13 Gesù si trovava in un luogo a pregare; quando ebbe finito, uno dei suoi discepoli gli disse: «Signore, insegnaci a pregare, come anche Giovanni ha insegnato ai suoi discepoli». Ed egli disse loro: «Quando pregate, dite: “Padre, sia santificato il tuo nome, venga il tuo Regno; …

P. Gaetano Piccolo S.J. Commento XVII Domenica del Tempo Ordinario (Anno C) 

XVII Domenica del Tempo Ordinario (Anno C)  (24/07/2022) Vangelo: Lc 11,1-13 «La preghiera è un grido che si leva al Signore; […]. Se si grida col cuore, per quanto la voce del corpo resti in silenzio, il grido, impercettibile all'uomo, non sfuggirà a Dio». Sant’Agostino, Discorso 29,1 Il grido Se qualcuno dovesse pensare che l’ingiustizia resterà impunita e che …

Paolo Curtaz “Dalle preghiere alla preghiera”

https://youtu.be/zA-X8HPNmGw XVII Domenica del Tempo Ordinario (Anno C)  (24/07/2022) Vangelo: Lc 11,1-13 Il salto lo facciamo quando scopriamo di avere un'anima. E assecondando la nostra anima impariamo a dialogare con Dio. un Dio sconosciuto, inizialmente, (e ci sembra di essere un po' scemi a parlare con uno che ancora non sai se esiste), salvo poi scoprire, lentamente, …

Derno Giorgetti “CHI LASCIA TUTTO PER IL REGNO PUÒ CONTARE SUL PADRE”

XVII Domenica del Tempo Ordinario (Anno C)  (24/07/2022) Vangelo: Lc 11,1-13 Luca ci parla della preghiera in tre parti: il Padre nostro (vv. 2-4), la parabola dell’amico importuno (vv. 5-8) e un’esortazione alla preghiera perseverante (vv.9-13). “Signore, insegnaci a pregare”, ne abbiamo proprio bisogno: notiamo che la preghiera del nostro popolo non affonda le radici nella Bibbia …

don lucio d’abbraccio “Quando pregate dite: Padre…”

XVII Domenica del Tempo Ordinario (Anno C)  (24/07/2022) Vangelo: Lc 11,1-13 La prima lettura di questa domenica, narra il celebre episodio di Sodoma e Gomorra: due città diventate simbolo del vizio, della perversione, della immoralità. Vale la pena riflettere su questo episodio, perché oggi Sodoma e Gomorra hanno una drammatica attualità: infatti il vizio, la perversione, l’immoralità …

mons .Roberto Brunelli “Senza il timore di sbagliare le parole”

XVII Domenica del Tempo Ordinario (Anno C)  (24/07/2022) Vangelo: Lc 11,1-13 Tutte e quattro le letture di oggi presentano uno stesso tema, la preghiera: che non è quella misera cosa cui spesso viene ridotta, quando si limita a presentare a Dio un elenco di richieste, seguito dalla delusione di non vederle accolte. Pregare è ben altro!
 Anzitutto, …

Luciano Manicardi “La preghiera del povero”

XVII Domenica del Tempo Ordinario (Anno C)  (24/07/2022) Vangelo: Lc 11,1-13 In quel tempo 1 Gesù si trovava in un luogo a pregare; quando ebbe finito, uno dei suoi discepoli gli disse: «Signore, insegnaci a pregare, come anche Giovanni ha insegnato ai suoi discepoli». 2Ed egli disse loro: «Quando pregate, dite: Padre,sia santificato il tuo nome,venga il tuo regno;3dacci ogni …

ENZA RICCIARDI “Più in alto”

XVII Domenica del Tempo Ordinario (Anno C)  (24/07/2022) Vangelo: Lc 11,1-13 All’eterno dal tempo. In questa direzione si muovono i secoli. Trascinati dalla forza inarrestabile della preghiera. Al centro della Trinità c’è il volto di un uomo. La nostra effige, dice Dante. Al centro della storia quel volto ha i tratti di un uomo che prega. Un homo orans. …

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: