Tonino Lasconi”I pensieri di Dio contro il nostro conformismo”

XXV Domenica del Tempo Ordinario - Anno A - 2020 Nella vigna del Signore non conta chi dà di più, ma chi dà tutto quello che può dare. "Oracolo del Signore" è un inciso che sentiamo spesso come una specie di ritornello, quando ascoltiamo la proclamazione della parola di Dio, soprattutto nei brani dei profeti. Non …

FRATI DOMENICANI”I miei pensieri non sono i vostri pensieri”

XXV domenica del Tempo OrdinarioLE OMELIEda una collaborazione di un gruppo di frati del convento di Santa Maria delle Grazie a Milano I miei pensieri non sono i vostri pensieri 20 settembre 2020 LETTURE: Is 55,6-9; Sal 144; Fil 1,20c-27a; Mt 20,1-16 La parabola che il Signore narra nel vangelo di questa domenica continua a …

don Marco Pozza”Portami a vendemmiare con te”

XXV DomenicaTempo Ordinario - Anno A Non era fancazzismo il loro, ma il semplice fatto che dopo avere risposo loro “Vi faremo sapere!”, erano scomparsi tutti. Avevano trascorso giorni a bussare alla porta delle aziende per consegnare il loro curriculum: quel giorno, l'ennesimo di chissà quanti, si erano un po' demoralizzati. La gente che li vedeva …

p. José María “GLI ULTIMI SARANNO PRIMI E I PRIMI SARANNO ULTIMI”

XXV TEMPO ORDINARIO – 20 settembre 2020 - Commento al Vangelo“GLI ULTIMI SARANNO PRIMI E I PRIMI SARANNO ULTIMI”di p. José María CASTILLO Mt 20, 1-16[In quel tempo, Gesù disse ai suoi discepoli questa parabola:] «Il regno dei cieli è simile a un padrone di casa che uscì all’alba per prendere a giornata lavoratori per …

#PANEQUOTIDIANO,«OPPURE TU SEI INVIDIOSO PERCHÉ IO SONO BUONO?»

 La Liturgia di Domenica 20 Settembre 2020  VANGELO (Mt 20,1-16) Commento:Rev. D. Jaume GONZÁLEZ i Padrós (Barcelona, Spagna) In quel tempo, Gesù disse ai suoi discepoli questa parabola:«Il regno dei cieli è simile a un padrone di casa che uscì all’alba per prendere a giornata lavoratori perla sua vigna. Si accordò con loro per un …

Don Paolo Scquizzato Commento OMELIA XXV domenica del Tempo Ordinario. Anno A

OMELIA XXV domenica del Tempo Ordinario. Anno A Il ‘padrone di casa’ esce alle cinque del pomeriggio per chiamare gli operai da mandare a lavorare nella sua vigna. Il lavoro nei campi terminava però alle quattro. Ma perché anche i casi disperati, quelli che ‘nessuno ha mai preso a giornata’ (v. 7), quelli da sempre …

Mons.Francesco Follo Lectio “Chiamati da Dio ad ogni ora del giorno”

Rito Romano – XXV Domenica del Tempo Ordinario – Anno A – 20 settembre 2020Is 55,6-9; Sal 144; Fil 1,20c-27a; Mt 20,1-16.Rito Ambrosiano – IV Domenica dopo il martirio di San Giovanni il PrecursoreIs 63,19b-64,10; Sal 76; Eb 9,1-12; Gv 6,24-35 1) Dio non si stanca di chiamare. Con la parabola evangelica di oggi siamo …

P. Fabrizio Cristarella Orestano”La parabola degli operai dell’ultima ora”

La parabola degli operai nella vigna, (Miniatura dall’Evangelario di Enrico II, ca 1007) (Monaco di Baviera, Biblioteca nazionale) VENTICINQUESIMA DOMENICA DEL TEMPO ORDINARIOIs 55, 6-9; Sal 144; Fil 1, 20c-24.27a; Mt 20, 1-16La parabola degli operai dell’ultima ora.  È una di quelle parabole irritanti e provocatorie che spesso troviamo sulle labbradiGesù. È irritante e provocatoria perché capovolge …

Don Paolo Zamengo”Un dono stupendo e inaspettato”

Un dono stupendo e inaspettatoXXV DomenicaTempo Ordinario - Anno A “Il regno dei cieli è simile a un padrone di casa che esce all'alba per prendere a giornata lavoratori per la sua vigna.” Il padrone esce all'alba e lo farà per ben cinque volte, fino al tramonto, spinto da un motivo che non è il …

P. Gaetano Piccolo S.J.”La piazza del mercato”

«Poiché noi “coltiviamo” Dio ma Dio coltiva noi».Agostino, Discorso 87,1.1La piazza del mercato La piazza del mercato potrebbe essere facilmente l’immagine della piazza della vita. Ci ritroviamo lì aspettando qualcuno che dia senso alla nostra giornata. E mentre si fa buio sulla piazza del mercato, aumenta l’angoscia e ci prende la delusione. Perché sono rimasto solo? Perché …

padre Ermes Ronchi”Quel «dono» che mette l’uomo prima del mercato”

XXV DomenicaTempo Ordinario - Anno A (Letture: Isaia 55,6-9; Salmo 144 (145); Lettera ai Filippesi 1,20c-24.27a; Matteo 20,1-16)«(...)Il regno dei cieli è simile a un padrone di casa che uscì all'alba per prendere a giornata lavoratori per la sua vigna. Si accordò con loro per un denaro al giorno e li mandò nella sua vigna. …

don Fabio Rosini”La sorte benedetta di chi lavora per Dio”

XXV domenica del tempo ordinario - 20 settembreLa sorte benedetta di chi lavora per Dio Uscito ancora verso le cinque, ne vide altri che se ne stavano lì e disse loro: «Perché ve ne state qui tutto il giorno senza far niente?». Gli risposero: «Perché nessuno ci ha presi a giornata». Ed egli disse loro: …

don Lucio D’abbraccio”I primi e gli ultimi”

Commento al Vangelo della XXV Domenica del Tempo Ordinario Anno A (20 settembre 2020)I primi e gli ultimi «Il regno dei cieli è simile a un padrone di casa che uscì all’alba per prendere a giornata lavoratori per la sua vigna»: così si apre la parabola di Gesù che oggi ascoltiamo. Ebbene, il padrone della …

mons.Roberto Brunelli”La giustizia non basta”

XXV Domenica del Tempo Ordinario (Anno A) (20/09/2020)Vangelo: Mt 20,1-16 Dopo quella della scorsa domenica, un'altra parabola; quella di oggi (Matteo 20,1-16) è sul tema della giustizia di Dio, sottintendendo che dovrebbe essere il modello anche per gli uomini. Ne è illuminante premessa la prima lettura (Isaia 55,6-9), in cui parlando a nome del Signore …

Jesùs Manuel Garcìa Lectio XXV DOMENICA TEMPO ORDINARIO

Lectio - Anno APrima lettura:Isaia 55,6-9 Cercate il Signore, mentre si fa trovare, invocatelo, mentre è vicino. L’empio abbandoni la sua via e l’uomo iniquo i suoi pensieri; ritorni al Signore che avrà misericordia di lui e al nostro Dio che largamente perdona. Perché i miei pensieri non sono i vostri pensieri, le vostre vie …

Battista Borsato”Oltre la giustizia!”

Transfer 080116 4265 XXV domenica  del T.O. Oltre la giustizia! “Il regno dei cieli è simile a un padrone di casa che uscì all’alba per prendere a giornata lavoratori per la sua vigna. Si accordò con loro per un denaro al giorno e li mandò nella sua vigna. Uscito poi verso le nove del mattino, ne …

Paolo De Martino Commento al vangelo di Domenica 20 Settembre 2020

XXV Domenica del Tempo Ordinario (Anno A) (20/09/2020)Vangelo: Mt 20,1-16 Prima di iniziare vi devo fare una domanda. Siete pronti a rimettere un po' in gioco la vostra immagine di Dio? A lasciarvi scardinare dallo Spirito per gustare la novità del volto sorprendente di Dio rivelato da Gesù? Non è facile accettare un Dio che …

Nico Guerini: Un Dio che “scompiglia l’ordine”

25a Domenica T.O «Dare a ciascuno il suo», cioè quanto gli spetta, è un principio che risale all’antichità, fondamentale nel diritto romano, ma già noto a Platone e Aristotele. Riconosciamo in questo un’applicazione ovvia di una regola che governa quella “giustizia” che non si basa su preferenze o favoritismi, ma su una uguaglianza di base …

Don Marco Ceccarelli Commento XXV Domenica Tempo Ordinario

XXV Domenica Tempo Ordinario “A” – 20 Settembre 2020I lettura: Is 55,6-9II lettura: Fil 1,20-27Vangelo: Mt 20,1-16 Testi di riferimento: Lv 19,13; Dt 24,14-15; Tb 5,15; Qo 9,10; Sap 14,5; 15,15; Sir 37,11; Ez18,29; Os 14,9; Gn 4,1-11; Mt 6,23; 12,36; 13,22; 19,27-30; 21,28-32; Lc 6,35; 15,28-30; 23,43;Gv 9,4; Rm 9,15-18; 11,33; 1Cor 4,7; 9,18; …

Wilma Chasseur”CHI SONO GLI OPERAI DELL’ULTIMA ORA?”

25a Domenica T.O A chi era rivolta quella parabola? Gesù parlava sì ai discepoli, ma sappiamo che anche tanti farisei andavano ad ascoltarlo, ed erano soprattutto loro che voleva convertire. Quindi sembra proprio che quella parabola fosse rivolta a loro: voleva far loro capire che ciò che conta davanti a Dio non sono le osservanze …