don Lucio D’abbraccio”Giovanni ci insegna l’umiltà”

Commento al Vangelo della III Domenica di Avvento Anno B (13 dicembre 2020)Giovanni ci insegna l’umiltà Le letture di questa domenica sono attraversate dal tema della speranza e della consolazione. Ma per noi che siamo credenti cosa significa speranza? Che cosa dice la Bibbia riguardo alla speranza? A questa nostra domanda risponde il profeta Isaia: …

Don Marco Ceccarelli Commento III Domenica di Avvento

III Domenica di Avvento “B” – 13 Dicembre 2020I Lettura: Is 61,1-2.10-11II Lettura: 1Ts 5,16-24Vangelo: Gv 1,6-8.19-28 Testi di riferimento: 1Sam 2,1; 2Cro 6,41; Sal 13,6; 21,2; 30,12; 34,4-6.9-10; 51,14; 132,9.16; Is25,9; 35,10; 49,18; 52,1; 61,3; Ger 31,13-14; Ab 3,18; Mt 3,7-8; 21,25; Lc 1,46-48; 2,10-11; 7,30;15,22-24; Gv 1,15.32-34; 5,33; 14,27; 16,20-23; 20,20; At 19,4; …

Francesco Cosentino”Iniziare processi di luce e di bellezza”

III domenica d’Avvento (Giovanni 1, 6-8.19-28)Iniziare processi di lucee di bellezza La domenica della gioia ci presenta ancora la figura del Battista, il precursore. Essere precursori è un’affascinante avventura. Significa giocare d’anticipo sulla vita, restare sulla soglia, non permettere che gli eventi e il tempo ci travolgano e che la vita scorra senza che possiamo …

Cristiana Dobner Commento III di Avvento

Domenica 13 dicembre – III di Avvento Cristiana Dobner Nei versetti prescelti balza con evidenza la centralità del testimone: martire nel greco, proprio per dare testimonianza e essere martire di Cristo. Ogni testimone viene scelto per un compito particolare, specifico, quello di Giovanni si esplicita fin dall’inizio: essere martire per la Luce. Il centro di tutto appare …

Battista Borsato”Testimoniare la luce”

III Domenica di Avvento - 13 dicembre 2020Testimoniare la luce Venne un uomo mandato da Dio: il suo nome era Giovanni. Egli venne come testimone per dare testimonianza alla luce, perché tutti credessero per mezzo di lui. Non era lui la luce, ma doveva dare testimonianza alla luce. Questa testimonianza di Giovanni, quando i Giudei …

#PANEQUOTIDIANO, «IL MIO GIOGO INFATTI È DOLCE E IL MIO PESO LEGGERO»

La Liturgia di Mercoledi 09 Dicembre 2020  VANGELO (Mt 11,28-30) Commento:P. Jacques PHILIPPE (Cordes sur Ciel, Francia) In quel tempo, Gesù disse:«Venite a me, voi tutti che siete stanchi e oppressi, e io vi darò ristoro. Prendete il mio giogo sopra divoi e imparate da me, che sono mite e umile di cuore, e troverete …

DAL «COMMENTO SUI SALMI» DI SANT’AGOSTINO,”LE PROMESSE DI DIO SONO COMPIUTE PER MEZZO DEL CRISTO SUO FIGLIO”

Dal «Commento sui salmi» di sant'Agostino, vescovo(Sal 109, 1-3; CCL 40, 1601-1603)Le promesse di Dio sono compiuteper mezzo del Cristo suo Figlio     Dio stabilì un tempo per le sue promesse e un tempo per il compimento di esse. Dai profeti fino a Giovanni Battista fu il tempo delle promesse; da Giovanni Battista fino …