Giulio Michelini “Il Risorto e la cura dei discepoli”

III Domenica di Pasqua (Anno C) (01/05/2022) Vangelo: Gv 21,1-19 https://youtu.be/ZeuhBHWETXc “È il Signore”. Questa l’esclamazione del discepolo che Gesù amava, nel momento in cui, quando è ancora sulla barca nel lago di Galilea, riconosce che quella voce è del Risorto. Con il vangelo di questa domenica ascoltiamo dell’ultima apparizione di Gesù ai discepoli nel racconto di Giovanni. … Leggi tutto Giulio Michelini “Il Risorto e la cura dei discepoli”

don Giorgio Aresi “Pietro e gli altri hanno ritrovato il senso”

Quando tu arrivi fino ad un certo punto, Dio non smette di amarti, rallenta il passo sul tuo III Domenica di Pasqua (Anno C) (01/05/2022) Vangelo: Gv 21,1-19 Purtroppo, spesso si è cercato di oscurare la fede nella Risurrezione di Gesù, e anche fra gli stessi credenti si sono insinuati dubbi. Un po’ quella fede … Leggi tutto don Giorgio Aresi “Pietro e gli altri hanno ritrovato il senso”

Don Luciano “Il nostro incontro con il Risorto”

III Domenica di Pasqua (Anno C) (01/05/2022) Vangelo: Gv 21,1-19 [In quel tempo, Gesù si manifestò di nuovo ai discepoli sul mare di Tiberìade. E si manifestò così: si trovavano insieme Simon Pietro, Tommaso detto Dìdimo, Natanaèle di Cana di Galilea, i figli di Zebedèo e altri due discepoli. Disse loro Simon Pietro: «Io vado … Leggi tutto Don Luciano “Il nostro incontro con il Risorto”

Don Paolo Zamengo “Sul lago”

III Domenica di Pasqua (Anno C) (01/05/2022) Vangelo: Gv 21,1-19 Pietro pensava  che tu amavi nasconderti in quei giorni e per riconoscerti quasi sempre occorreva un segno: il nome per Maria, il pane per i discepoli di Emmaus, la pesca prodigiosa per gli apostoli sul lago.  Apparivi qua e là, liberato dal tempo e dallo … Leggi tutto Don Paolo Zamengo “Sul lago”

PANE QUOTIDIANO, «GESÙ DISSE LORO: «VENITE A MANGIARE»

La Liturgia di Domenica 1 Maggio 2022   VANGELO (Gv 21,1-19) Commento:Rev. D. Jaume GONZÁLEZ i Padrós (Barcelona, Spagna) In quel tempo, Gesù si manifestò di nuovo ai discepoli sul mare di Tiberìade. E si manifestò così: sitrovavano insieme Simon Pietro, Tommaso detto Dìdimo, Natanaèle di Cana di Galilea, i figli di Zebedèo e altri due discepoli. … Leggi tutto PANE QUOTIDIANO, «GESÙ DISSE LORO: «VENITE A MANGIARE»

DALLA «PRIMA APOLOGIA A FAVORE DEI CRISTIANI» DI SAN GIUSTINO”LA CELEBRAZIONE DELL’EUCARISTIA

Dalla «Prima Apologia a favore dei cristiani» di san Giustino, martire(Cap. 66-67; PG 6, 427-431)La celebrazione dell'Eucaristia     A nessun altro è lecito partecipare all'Eucaristia, se non a colui che crede essere vere le cose che insegniamo, e che sia stato purificato da quel lavacro istituito per la remissione dei peccati e la rigenerazione, … Leggi tutto DALLA «PRIMA APOLOGIA A FAVORE DEI CRISTIANI» DI SAN GIUSTINO”LA CELEBRAZIONE DELL’EUCARISTIA

Laura Paladino “Amare fino a dare la vita”

III Domenica di Pasqua (Anno C) (01/05/2022) Vangelo: Gv 21,1-19 Appena scesi a terra, videro un fuoco di brace con del pesce sopra, e del pane. Disse loro Gesù: «Portate un po’ del pesce che avete preso ora». Allora Simon Pietro salì nella barca e trasse a terra la rete piena di centocinquantatré grossi pesci. … Leggi tutto Laura Paladino “Amare fino a dare la vita”

suor Chiara Curzel «E si manifestò così…»

III Domenica di Pasqua (Anno C) (01/05/2022) Vangelo: Gv 21,1-19 In questa III domenica di Pasqua ascoltiamo il Vangelo di Giovanni (21,1-19) che ci presenta una nuova apparizione del Risorto sul lago di Tiberiade. Riportiamo qui la forma breve, dal versetto 1 al versetto 14. In quel tempo, Gesù si manifestò di nuovo ai discepoli … Leggi tutto suor Chiara Curzel «E si manifestò così…»

padre Gianmarco Paris Commento III Domenica di Pasqua (Anno C)

III Domenica di Pasqua (Anno C) (01/05/2022) Vangelo: Gv 21,1-19 Il mistero della Pasqua di Gesù, la sua vita che vince la morte violenta che ha sofferto, è il centro della nostra fede di cristiani. Tanto che all’inizio della Chiesa per molto tempo non si celebravano altri “misteri”, altri momenti della vita di Gesù se … Leggi tutto padre Gianmarco Paris Commento III Domenica di Pasqua (Anno C)

Don Paolo Scquizzato OMELIA III domenica del Tempo di Pasqua. Anno C

III Domenica di Pasqua (Anno C) (01/05/2022) Vangelo: Gv 21,1-19 All’inizio c’è il fallimento. I discepoli pescatori hanno faticato una notte intera sulla barca, ma non hanno preso nulla.Quando comincia ad albeggiare, un uomo sconosciuto li invita ad insistere: ‘Gettate la rete dalla parte destra della barca e troverete’. Gesù invita a credere, che dopo … Leggi tutto Don Paolo Scquizzato OMELIA III domenica del Tempo di Pasqua. Anno C

#PANEQUOTIDIANO, «SONO IO, NON ABBIATE PAURA!»

La Liturgia di Sabato 30 Aprile 2022 VANGELO (Gv 6,16-21) Commento:Rev. D. Vicenç GUINOT i Gómez (Sant Feliu de Llobregat, Spagna)+ Dal Vangelo secondo Giovanni Venuta la sera, i discepoli di Gesù scesero al mare, salirono in barca e si avviarono verso l’altra riva del mare in direzione di Cafàrnao.Era ormai buio e Gesù non li … Leggi tutto #PANEQUOTIDIANO, «SONO IO, NON ABBIATE PAURA!»

DALLA COSTITUZIONE «SACROSANCTUM CONCILIUM» DEL CONCILIO ECUMENICO VATICANO II”L’OPERA DELLA SALVEZZA”

Dalla Costituzione «Sacrosanctum Concilium» del Concilio ecumenico Vaticano II sulla sacra Liturgia(Nn. 5-6)L'opera della salvezza     Dio «vuole che tutti gli uomini siano salvati e arrivino alla conoscenza della verità» (1 Tm 2, 4), perciò, egli «che aveva già parlato nei tempi antichi molte volte e in diversi modi ai padri per mezzo dei … Leggi tutto DALLA COSTITUZIONE «SACROSANCTUM CONCILIUM» DEL CONCILIO ECUMENICO VATICANO II”L’OPERA DELLA SALVEZZA”

padre Ermes Ronchi Sorpresi da Gesù: «Mi ami più di tutti?»

(Letture: Atti degli Apostoli 5,27b-32.40b-41; Salmo 29; Apocalisse 5,11-14; Giovanni 21,1-19) (...) Quando già era l'alba, Gesù stette sulla riva, ma i discepoli non si erano accorti che era Gesù. Gesù disse loro: «Figlioli, non avete nulla da mangiare?». Gli risposero: «No». Allora egli disse loro: «Gettate la rete dalla parte destra della barca e … Leggi tutto padre Ermes Ronchi Sorpresi da Gesù: «Mi ami più di tutti?»

P. Gaetano Piccolo S.J. Commento III Domenica di Pasqua (Anno C)

III Domenica di Pasqua (Anno C) (01/05/2022) Vangelo: Gv 21,1-19 «Se mi ami, non pensare a pascere te stesso, ma pasci le mie pecore, come mie, non come tue; cerca in esse la mia gloria, non la tua; il mio dominio, non il tuo; il mio guadagno e non il tuo», Sant’Agostino, Omelia 123, 5 Fallimenti L’esperienza … Leggi tutto P. Gaetano Piccolo S.J. Commento III Domenica di Pasqua (Anno C)

Battista Borsato “Unità  e  differenza”

III Domenica di Pasqua (Anno C) (01/05/2022) Vangelo: Gv 21,1-19 Dopo questi fatti, Gesù si manifestò di nuovo ai discepoli sul mare di Tiberiade. E si manifestò così: si trovavano insieme Simon Pietro, Tommaso detto Didimo, Natanaele di Cana di Galilea, i figli di Zebedeo e altri due discepoli. Disse loro Simon Pietro: “Io vado … Leggi tutto Battista Borsato “Unità  e  differenza”

P. Fabrizio Cristarella Orestano Commento III Domenica di Pasqua (Anno C)

III Domenica di Pasqua (Anno C) (01/05/2022) Vangelo: Gv 21,1-19 Pagina carica di suggestioni e di luce questo capitolo ventunesimo dell’Evangelo di Giovanni che in questa domenica risuona nelle nostre assemblee.             Inizia tutto in una notte infeconda che si apre ad un’alba in cui si fa chiara una presenza: «All’alba Gesù stette sulla riva»; è … Leggi tutto P. Fabrizio Cristarella Orestano Commento III Domenica di Pasqua (Anno C)

#PANEQUOTIDIANO, «PERCHÉ HAI NASCOSTO QUESTE COSE AI SAPIENTI E AI DOTTI E LE HAI RIVELATE AI PICCOLI»

 La Liturgia di Venerdì 29 Aprile 2022  VANGELO (Mt 11,25-30) Commento:P. Raimondo M. SORGIA Mannai OP (San Domenico di Fiesole, Florencia, Italia) In quel tempo, Gesù disse: «Ti rendo lode, Padre, Signore del cielo e della terra, perché hai nascosto queste cose ai sapienti e aidotti e le hai rivelate ai piccoli. Sì, o Padre, perché … Leggi tutto #PANEQUOTIDIANO, «PERCHÉ HAI NASCOSTO QUESTE COSE AI SAPIENTI E AI DOTTI E LE HAI RIVELATE AI PICCOLI»

DAL «DIALOGO DELLA DIVINA PROVVIDENZA» DI SANTA CATERINA DA SIENA,”HO GUSTATO E VEDUTO”

Dal «Dialogo della Divina Provvidenza» di santa Caterina da Siena, vergine(Cap. 167, Ringraziamento alla Trinità; libero adattamento; cfr. ed. I. Taurisano, Firenze, 1928, II, pp. 586-588)Ho gustato e veduto     O Deità eterna, o eterna Trinità, che, per l'unione con la divina natura, hai fatto tanto valere il sangue del tuo Unigenito Figlio! Tu, … Leggi tutto DAL «DIALOGO DELLA DIVINA PROVVIDENZA» DI SANTA CATERINA DA SIENA,”HO GUSTATO E VEDUTO”

mons.Roberto Brunelli “Un numero non casuale”

III Domenica di Pasqua (Anno C) (01/05/2022) Vangelo: Gv 21,1-19 “Era la terza volta che Gesù si manifestava ai discepoli, dopo essere risorto dai morti”: lo precisa il vangelo di oggi (Giovanni 21,1-19), riferendo quanto avvenne un giorno sul lago di Tiberiade. Un manipolo di apostoli, non sapendo che fare (l'avrebbero saputo di lì a … Leggi tutto mons.Roberto Brunelli “Un numero non casuale”

padre Fernando Armellini “Tanto affannarsi per nulla”

III Domenica di Pasqua (Anno C) (01/05/2022) Vangelo: Gv 21,1-19 Nella comunità cristiana elaboriamo programmi pastorali ambiziosi, in famiglia mettiamo in atto le tecniche psicologiche più aggiornate per educare meglio i figli, c’impegnamo, facciamo progetti, eppure – lo sappiamo – anche gli sforzi più lodevoli non sempre sono coronati da successo. Il figlio iscritto, con … Leggi tutto padre Fernando Armellini “Tanto affannarsi per nulla”