Don Paolo Zamengo “Verrà, anche se tarda verrà

III Domenica di Avvento (Anno A) - Gaudete (11/12/2022) Vangelo: Mt 11,2-11 Vorrei parlarvi della fatica di credere di Giovanni Battistama anche della mia o della nostra fatica. "Sei tu colui chedeve venire o dobbiamo attenderne un altro?"Anche il Battista, anche la roccia che sfidava il vento deldeserto, colui che Gesù definisce il più grande …

Don Paolo Zamengo “Eccomi: la magnifica risposta”

Immacolata Concezione della Beata Vergine Maria  (08/12/2022) Vangelo: Lc 1,26-38  Quando una creatura inizia a vivere nel grembo fioriscono i pensieri, inostri pensieri e i nostri sogni. È naturale. Ma c'è una differenza tra i nostripensieri e quelli di Dio. Ed è che i nostri sogni si impongono da fuori,mentre il sogno, il concepire il sogno di …

Don Paolo Zamengo “Attendere”

II Domenica di Avvento (Anno A)  (04/12/2022) Vangelo: Mt 3,1-12  Attendere dove? Attendere come? Il vangelo ci porta nel deserto. Anche noiandiamo da Giovanni nel deserto. Anche noi, nascosti tra quelli che "daGerusalemme, da tutta la Giudea, dalla zona del lungo il Giordano,accorrevano a lui".Ci spostiamo. Spostarsi significa cambiare posto. Spostarsi significaabbandonare. Dal tempio andiamo nel deserto. …

Don Paolo Zamengo “Se lo sapevo”

I Domenica di Avvento (Anno A)  (27/11/2022) Vangelo: Mt 24,37-44 Non si accorsero di nulla. La questione non è sapere i tempi e l’oradell’incontro con Dio, ma “come” attenderlo, come prepararsi. Gliuomini del tempo di Noè volutamente ignoravano la posta in giococioè la qualità del loro rapporto con Dio e sprofondarononell’indifferenza dimenticando che il male si nasconde …

Don Paolo Zamengo”Costruire cattedrali”

XXXIII Domenica del Tempo Ordinario (Anno C) (13/11/2022) Vangelo: Lc 21,5-19 “Verranno giorni in cui di tutto quello che vedetenon sarà lasciata pietra su pietra”. Niente è eternosulla terra, ma l'uomo resterà, frammento su frammento.Il Vangelo ci fa camminare sul crinale stretto della storia: da un lato il versante oscuro dellaviolenza che distrugge, dall'altro il versante pacificato …

Don Paolo Zamengo”Sono tanti i segni di morte”

XXXII Domenica del Tempo Ordinario (Anno C)  (06/11/2022) Vangelo: Lc 20,27-38 Ci sono tanti segni di morte nel nostro tempo: i piùdiversi e contraddittori, come la violenza, la fame, laguerra, la disumanità diffusa, e il venir meno dellavoglia di vivere, il lasciarsi andare, il disprezzo el’eliminazione delle persone e il suicidio.La nostra società rivela il suo volto …

Don Paolo Zamengo “Occhi che si cercano”

XXXI Domenica del Tempo Ordinario (Anno C) (30/10/2022) Vangelo: Lc 19,1-10 "Gesù entrò nella città di Gerico e la stava attraversando". Si può entrare in una città da turisti svagati, distratti,attraversare ma non entrare.Ma non è così nel vangelo di oggi. Zaccheo sembra fare di tutto per attirare l’attenzione. Lui capo dei pubblicani, non semplicemente uno dei …

Don Paolo Zamengo “Davanti a Dio figli o personaggi?”

XXX Domenica del Tempo Ordinario (Anno C)  (23/10/2022) Vangelo: Sir 35,15-17.20-22; Sal 33; 2Tm 4,6-8.16-18; Lc 18,9-14 Il desiderio di essere dei personaggi è molto diffuso. Moltipreferiscono essere influencer con tanti followers, oppure andare intelevisione ed essere protagonisti di un programma che permette agente comune, senza doti particolari, di farsi vedere e diventare famosiper qualche ora. Ma …

Don Paolo Zamengo “Il grido della disperazione”

XXIX Domenica del Tempo Ordinario (Anno C)  (16/10/2022) Vangelo: Lc 18,1-8 La preghiera nasce da una situazione di povertà. Se prego qualcuno è perché ho bisogno di lui. E, se la mia preghiera non viene saudita, rischio di cadere nello scoraggiamento. La preghiera conosce la speranza ma anche la disperazione. Ai tempi di Gesù non c’era niente di …

Don Paolo Zamengo “Credi, insegna, vivi”

XXVII Domenica del Tempo Ordinario (Anno C)  (02/10/2022) Vangelo: Lc 17,5-10 Finalmente una richiesta sensata: “Signore aumenta lanostra fede”. Non c’è domanda più indovinata per la qualenon c’è risposta più sconcertante. Risponderà Gesù: “Seaveste fede quanta un granello di senape, potreste dire aquesto gelso “Sradicati e vai a piantarti nel mare, ed esso viobbedirebbe”. Accresci perché non basta. …

Don Paolo Zamengo “Metabolismo da ricchi”

XXVI Domenica del Tempo Ordinario (Anno C)  (25/09/2022) Vangelo: Lc 16,19-31 Tra le due parabole, quella della scorsa domenica, la paraboladell'amministratore astuto e questa del ricco e del povero Lazzaro, c'è unaosservazione dell’evangelista Luca: "I farisei che erano attaccati al denaro,ascoltavano tutte queste cose e si burlavano di lui”. Noi, forse , non arriviamo al punto di …

Don Paolo Zamengo “La predica dell’amministratore disonesto”

XXV Domenica del Tempo Ordinario (Anno C) (18/09/2022) Vangelo: Lc 16,1-13 La parabola dell'amministratore disonesto e astuto ci creaqualche imbarazzo. È la storia di un consigliere delegatocorrotto che non esita a falsificare i bilanci pur di salvare lasua poltrona. Sembra cronaca di oggi. Gesù non ama la corruzione e non esalta gli imbrogli. Dio non può lodare …

Don Paolo Zamengo “Amare di più”

XXIII Domenica del Tempo Ordinario (Anno C)  (04/09/2022) Vangelo: Lc 14,25-33  Gesù vede che molti  lo seguono, per lo più gente semplice, e sente la necessità di chiarire bene che cosa comporta andare con  lui.  Gesù non si illude e non illude nessuno, non cede ai facili entusiasmi ma vuole e ama adesioni meditate, libere e responsabili, …

Paolo Zamengo “Invitati da Gesù”

XXII Domenica del Tempo Ordinario (Anno C)  (28/08/2022) Vangelo: Lc 14,1.7-14  C’è un incrociarsi di sguardi dei farisei e di Gesù. C’è un modo di osservare la vita, le persone, che sta accadendo. C’è un modo di vivere una festa. Quello dei farisei: di loro è detto che guardavano Gesù con sospetto. Come lo spiassero, purtroppo. Era …

Don Paolo Zamengo “Beata te che hai creduto”

Assunzione della Beata Vergine Maria (Messa del Giorno)  (15/08/2022) Vangelo: Lc 1,39-56  La liturgia ci propone due testi molto belli, uno dall’Apocalisse e l’altro dal vangelo di Luca, e c’è un filo rosso che li lega.  L’Apocalisse è il tentativo di leggere la storia con lo sguardo di Dio. C’è un drago che sembra trascinare le stelle …

Don Paolo Zamengo “Parole di Fuoco”

XX Domenica del Tempo Ordinario (Anno C) (14/08/2022) Vangelo: Lc 12,49-53 Il vangelo di Luca è tutt'altro che semplice e di riposo. Lo troviamo scomodo, a tratti duro, un po' fuori tempo in questi giorni di ferragosto. Ma è grave se noi censuriamo le pagine del Vangelo e ce lo adattiamo a nostra misura, immagine …

Don Paolo Zamengo “La nostra Gioia”

XIX Domenica del Tempo Ordinario (Anno C)  (07/08/2022) Vangelo: Lc 12,32-48  Nel cuore dell'estate tre parabole che invitano alla vigilanza. Sembrano fuori tempo, ma forse c'è una ragione.  La vigilanza è una dimensione permanente della vita, appartiene al viaggio, a tutte le ore del viaggio. Ai servi nell'assenza del padrone, viene raccomandata la vigilanza con immagini ricche …

Don Paolo Zamengo”Vivere   un lungo morire “

XVIII Domenica del Tempo Ordinario (Anno C)  (31/07/2022) Vangelo: Lc 12,13-21  Il vangelo di questa domenica è lo specchio che mi restituisce l’immagine che sono! Gesù mi aiuta a confrontarmi con il bene prezioso della  vita, con tutta la fatica, il lavoro, le preoccupazioni e le occupazioni dei miei giorni.  La vita sta nell’arricchirsi davanti a Dio …

Don Paolo Zamengo “Padre”

XVII Domenica del Tempo Ordinario (Anno C)  (24/07/2022) Vangelo: Lc 11,1-13 Vedendo Gesù pregare, i discepoli gli chiedono di insegnare anche a loro come rivolgersi a Dio. Ciò che li colpiva era il modo di Gesù di rivolgersi agli uomini: sempre con amore, disponibilità, comprensione. Questo calore  Gesù lo attingeva dal suo rapporto con il Padre. Gesù …

Don Paolo Zamengo”Marta, Marta…”

XV Domenica del Tempo Ordinario (Anno C)  (10/07/2022) Vangelo: Lc 10,25-37  Gesù è in cammino e si concede una sosta nella casa dei suoi amici: è la casa del cuore per Gesù. Betania significa “casa dei poveri”: davvero qui il povero è Gesù che viene accolto con premura e amorevole sollecitudine. E in questa casa Gesù povero …

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: