Tonino Lasconi”Senza la gioia la testimonianza non è efficace”

Senza la gioia la testimonianza non è efficaceIII Domenica di Avvento - Gaudete - Anno B - 2020Anche oggi c'è in mezzo a noi "uno" che non conosciamo. «In mezzo a voi sta uno che non conoscete», dice Giovanni Battista ai suoi interlocutori, parlando di Gesù del quale si dichiarava umilissimo precursore: «a lui io non …

fra Damiano Angelucci”ACCOGLIERE PER TESTIMONIARE”

Commento al Vangelo della III Domenica di Avvento - anno B - 13 dicembre 2020 ACCOGLIERE PER TESTIMONIARE TESTO (Gv 1,6-8.19-28) Venne un uomo mandato da Dio: il suo nome era Giovanni. Egli venne come testimone per dare testimonianza alla luce, perché tutti credessero per mezzo di lui. Non era lui la luce, ma doveva dare …

Don Luciano”Giovanni, trasparenza della vera Luce”

Dal Vangelo secondo Giovanni (Gv 1, 6-8. 19-28) III domenica di Avvento Venne un uomo mandato da Dio: il suo nome era Giovanni. Egli venne come testimone per dare testimonianza alla luce, perché tutti credessero per mezzo di lui. Non era lui la luce, ma doveva dare testimonianza alla luce. Questa è la testimonianza di …

don Marco Pozza”Io (non) sono Dio”

III Domenica di Avvento - 13 dicembre 2020 Insisteva nel dire di no perchè voleva a tutti i costi dire di sì:diceva no a se stesso - «Io non sono il Cristo (…) Non lo sono (…) No (...)» - per dire di sì ad un'altra persona, all'Altro che contava per davvero: «In mezzo a voi sta uno». Il Battista, delle quattro operazioni della matematica, ama la …

#PANEQUOTIDIANO, «IN MEZZO A VOI STA UNO , COLUI CHE VIENE DOPO DI ME»

La Liturgia di Domenica 13 Dicembre 2020  VANGELO (Gv 1,6-8.19-28) Commento:Rev. D. Joaquim MESEGUER García (Sant Quirze del Vallès, Barcelona, Spagna) Venne un uomo mandato da Dio:il suo nome era Giovanni. Egli venne come testimoneper dare testimonianza alla luce,perché tutti credessero per mezzo di lui.Non era lui la luce,ma doveva dare testimonianza alla luce.Questa è …

Don Paolo Scquizzato Commento III Domenica di Avvento

OMELIA III domenica di Avvento. Anno B Gv 1, 6-8.19-28Al Battista viene chiesto: «Chi sei tu» (v. 19), ed egli risponde, per ben tre volte: «io non sono».«Chi sei?», chiese Polifemo ad Ulisse nella caverna. E Ulisse: «Nessuno», e solo con questo suo nuovo nome, il ‘senza nome’ può uscire indenne dalla caverna.Certo, perché il …

Mons.Francesco Follo Lectio”IL TESTIMONE DELLA GIOIA”

Il Testimone della gioia 3ª Domenica di Avvento - Anno B 13 dicembre 2020 – Domenica GAUDETE Is 61,1-2.10-11; Sal Lc 1; 1Ts 5,16-24; Gv 1,6-8.19-28 Rito Ambrosiano 5ª Domenica di Avvento – Il Precursore Is 11,1-10; Sal 97; Eb 7,14-17. 22. 25; Gv 1,19-27a. 15c. 27b-28 Premessa Questa terza Domenica di Avvento sottolinea la gioia dell’attesa …

P. Gaetano Piccolo S.J.”Profili irreali. Cosa dice veramente la nostra vita”

Meditazione per la Terza domenica di Avvento anno B 13 dicembre 2020 Is 61,1-2.10-11   1Ts 5,16-24   Gv 1,6-8.19-28 È bene che non si sia posto in alto, perché il vento della superbia non spegnesse la sua luce. Sant’Agostino, Discorso 379,6 Le parole non dette La nostra vita dice molto più delle parole che usiamo. Sappiamo infatti che …

padre Ermes Ronchi”Giovanni Battista il testimone della luce”

III Domenica di AvventoAnno B (Letture: Isaia 61, 1-2.10-11; Luca 1; 1 Tessalonicesi 5,16-24; Giovanni 1, 6-8.19-28). Venne un uomo mandato da Dio: il suo nome era Giovanni. Egli venne come testimone per dare testimonianza alla luce, perché tutti credessero per mezzo di lui. Non era lui la luce, ma doveva dare testimonianza alla luce. …

Luigino Bruni”Commento III Domenica di Avvento

III Domenica di Avvento - 13 dicembre 2020 Essi lo interrogarono e gli dissero: «Perché dunque tu battezzi, se non sei il Cristo, né Elia, né il profeta?». Giovanni rispose loro: «Io battezzo nell’acqua. In mezzo a voi sta uno che voi non conoscete, colui che viene dopo di me: a lui io non sono …

P. Fabrizio Cristarella Orestano COMMENTO TERZA DOMENICA DI AVVENTO

III Domenica di Avvento (Anno B) - Gaudete (13/12/2020)  L’Avvento certo è tempo di attesa ma di un’attesa nella gioia...siamo alla domenica Gaudete, detta così dall’incipit dell’Antifona di ingresso tratta dalla Lettera ai cristiani di Filippi di Paolo: «Rallegratevi sempre nel Signore, ve lo ripeto, rallegratevi» (cfr Fil 4,4-5), e tutto è pervaso da questo senso …

Don Paolo Zamengo”Guardare chi precede per imparare a seguire”

III Domenica di Avvento (Anno B) - GaudeteGuardare chi precede per imparare a seguire    Gv 1,6-8.19-28 Giovanni Battista precede e prepara la strada. Così egli è il testimone di Gesù, il Figlio di Dio, che vive un'intimità unica con il Padre e che rivela attraverso la sua carne umana, che assume a Natale.  Testimone …

Luciano Manicardi”Che dici di te stesso?”

13 dicembre 2020Gv 1,6-8.19-28III domenica di Avventodi Luciano Manicardi 6)Venne un uomo mandato da Dio:il suo nome era Giovanni.7Egli venne come testimoneper dare testimonianza alla luce,perché tutti credessero per mezzo di lui.8Non era lui la luce,ma doveva dare testimonianza alla luce. 19Questa è la testimonianza di Giovanni, quando i Giudei gli inviarono da Gerusalemme sacerdoti …

Monastero Marango”Guardare a chi precede per imparare a seguire”

3° Domenica di Avvento (anno B) Giovanni Battista precede e prepara immediatamente la venuta del Messia. Per il Vangelo di Giovanni, egli è, in questo modo, il testimone di Gesù, del Figlio di Dio, Colui che vive un'intimità piena e unica con il Padre e che la rivela attraverso la carne umana, quella che assume …

Luca Lunardon”Non siamo un’élite ma una primizia “

III di Avvento In questi giorni, che sono i più bui dell’anno, le luminarie nelle case e per strada ci ricordano che stiamo aspettando la luce. È affascinante che la Chiesa abbia deciso di celebrare La Chiesa celebra il Natale nei giorni più bui dell’annola nascita di Gesù proprio nel periodo in cui il sole tramonta prima …

mons.Roberto Brunelli”Servire Cristo e non servirsene”

III Domenica di Avvento (Anno B) - Gaudete (13/12/2020)Vangelo: Gv 1,6-8.19-28 Anche nel vangelo di oggi (Giovanni 1,6-8.19-28), dopo quello della scorsa domenica, torna la figura del Battista; torna, e giganteggia: tanto più grande quanto più si percepisce la sua umiltà. In vista del Messia (termine ebraico, corrispondente al greco Cristo) annunciato da secoli, nella …

don Lucio D’abbraccio”Giovanni ci insegna l’umiltà”

Commento al Vangelo della III Domenica di Avvento Anno B (13 dicembre 2020)Giovanni ci insegna l’umiltà Le letture di questa domenica sono attraversate dal tema della speranza e della consolazione. Ma per noi che siamo credenti cosa significa speranza? Che cosa dice la Bibbia riguardo alla speranza? A questa nostra domanda risponde il profeta Isaia: …

Don Marco Ceccarelli Commento III Domenica di Avvento

III Domenica di Avvento “B” – 13 Dicembre 2020I Lettura: Is 61,1-2.10-11II Lettura: 1Ts 5,16-24Vangelo: Gv 1,6-8.19-28 Testi di riferimento: 1Sam 2,1; 2Cro 6,41; Sal 13,6; 21,2; 30,12; 34,4-6.9-10; 51,14; 132,9.16; Is25,9; 35,10; 49,18; 52,1; 61,3; Ger 31,13-14; Ab 3,18; Mt 3,7-8; 21,25; Lc 1,46-48; 2,10-11; 7,30;15,22-24; Gv 1,15.32-34; 5,33; 14,27; 16,20-23; 20,20; At 19,4; …

Francesco Cosentino”Iniziare processi di luce e di bellezza”

III domenica d’Avvento (Giovanni 1, 6-8.19-28)Iniziare processi di lucee di bellezza La domenica della gioia ci presenta ancora la figura del Battista, il precursore. Essere precursori è un’affascinante avventura. Significa giocare d’anticipo sulla vita, restare sulla soglia, non permettere che gli eventi e il tempo ci travolgano e che la vita scorra senza che possiamo …

Cristiana Dobner Commento III di Avvento

Domenica 13 dicembre – III di Avvento Cristiana Dobner Nei versetti prescelti balza con evidenza la centralità del testimone: martire nel greco, proprio per dare testimonianza e essere martire di Cristo. Ogni testimone viene scelto per un compito particolare, specifico, quello di Giovanni si esplicita fin dall’inizio: essere martire per la Luce. Il centro di tutto appare …